Palladium, PC sicuro secondo Microsoft

Il colosso di Redmond svela un progettone senza precedenti con cui tenterà di dar vita ad un nuovo PC super sicuro e in grado, anche grazie all'hardware, di proteggere il copyright

Palladium, PC sicuro secondo MicrosoftRedmond (USA) - Microsoft sta lavorando ad un progetto, denominato Palladium, con cui conta di dare inizio a quella che molti considerano la più grande rivoluzione mai conosciuta dal frenetico, ma tutto sommato conservatore, mondo dei PC. Il big di Redmond vuole infatti trasformare profondamente l'architettura del PC per risolvere, almeno in buona parte, tre fra i più grossi problemi che affliggono da un lato l'utenza e dall'altro la grande industria: sicurezza, privacy e protezione delle proprietà intellettuali.

Pubblicando un'intervista ai responsabili del "progetto Palladium", il settimanale Newsweek ha delineato i contorni di un ambizioso piano che, se andrà in porto, viene ritenuto addirittura in grado di trasformare per sempre il concetto stesso di PC.

Palladium, la leggendaria statua raffigurante Atena e rotettrice dell'antica Troia, è un progetto che coinvolgerà tanto il sistema operativo quanto l'hardware: un connubio dal quale Microsoft spera di ottenere un livello di sicurezza mai raggiunto prima.
Il colosso di Redmond sembra dunque pronto ad azzardare una mossa che, fino ad oggi, non è riuscita nemmeno alla potente lobby dell'industria del copyright: spingere i produttori ad integrare nei componenti hardware, partendo dai microprocessori, funzioni di sicurezza capaci di identificare gli utenti, cifrare i dati e impedire la copia di materiale protetto da copyright. Non stupisce che lo stesso Newsweek abbia descritto il piano di Microsoft come "il più ambizioso e rischioso" della sua storia.

Questo significherà, secondo quanto riportato da Newsweek, che sui PC Palladium potrà girare solo software certificato, ossia contenente una firma digitale: un po' come oggi avviene con Xbox.

Microsoft sembra convinta che questo sia l'unico modo per fermare una volta per tutte virus, worm, troiani e altri codici malevoli che minacciano quotidianamente i PC degli utenti.

Attraverso la collaborazione di Intel e AMD, che hanno già approvato il progetto di Microsoft, i PC Palladium saranno in grado di identificare univocamente ogni utente: questa inquietante caratteristica farà sì, a detta di Microsoft, che gli utilizzatori di computer possano verificare più efficacemente la provenienza di dati, informazioni e messaggi ricevuti attraverso Internet, impedendo eventualmente l'accesso alle identità sconosciute o non gradite.
TAG: microsoft
162 Commenti alla Notizia Palladium, PC sicuro secondo Microsoft
Ordina
  • nn sapete nemmeno dv stiamo andando...sara la rovina x tutti...volete usare un pc x fare dei disegni su paint e stampare temi cn microsoft word....ahhahahahahahahhaah...qnta ignoranza...
    non+autenticato
  • L'unica cosa che mi lascia perplesso e' che proprio la società che ha rilasciato la bellezza di 150 mb di patch e aggiornamenti di sicurezza solo per win xp che non ha neanche un anno di vita e un prodotto come internet explorer con i suoi buchi oramai conosciuti hai piu', ci venga a proporre un prodotto che a detta loro e' la manna dal cielo per noi utenti sfortunati che veniamo bombardati tutti i giorni da pirati e virus.... ma scherziamo?? Vi fareste mai operare di appendice da un macellaio???? Senza contare il fatto che con un buon antivirus e un bel firewall le cose si sistemano senza nessun problema... meditate gente meditate e al massimo andiamo a rispolverare i vecchi cd di win 98... anche masterizzati.... Ciao ciao.
    non+autenticato
  • Un giorno users e Lusers win si stancheranno di mentire a loro stessi, passeranno a linux (che nel frattempo il suo dilagare avrà obbligato le SH a fare i porting) e su questo stesso forum parleranno male dei WinLusers che saranno i loro figli celati da camaleontici nicks.

    Il parco SW di linux non sarà mai uguale a quello win ma una volta che abbiamo roba concorrenziale di qualità superiore (come openoffice che è matematico che diverrà migliore di office...) se ne vedranno delle belle...

    Non è polemica anzi, tutto questo gioverà a tutti e riempirà i Linuxusers di orgoglio e soddisfazione nel vedere che quello in cui hanno creduto si è rivelato una sceleta vincente ed azzeccata.

    Il tutto non esclude che la qualità di windows stia lentamente aumentando.
    non+autenticato
  • Intanto, mi hai fatto ridere di brutto tu visto che, non sai una cosa fondamentale : sulle macchine palladium non girerà software non certificato, quindi, non girerà linux.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Intanto, mi hai fatto ridere di brutto tu
    > visto che, non sai una cosa fondamentale :
    > sulle macchine palladium non girerà
    > software non certificato, quindi, non
    > girerà linux.

    Ci avrai messo quasi 2 anni... però sei proprio riuscito a dare una rispostona... complimenti...
    non+autenticato
  • Ho sempre pensato che se esiste un modo di fare qualcosa (es. loggarsi in un sito, registrare un programma ecc..) in modo legale c'è almeno un altro modo per farlo in modo illegale. Io non ho certo le capacità e le conoscenze per creare programmi o chip in grado di eliminare queste protezioni ma tenendo conto che sulla terra siamo in molti e che di appassionati ce ne sono parecchi si troverà sicuramente il modo di aggirarle. E se non succede o ci vuole troppo tempo? Beh..io mi tengo l'hardware e il software che ho anche se non è moderno (daltronde fino a 2 anni fa usavo un MITICO 486 con win95 SE =)..e come me faranno in molti. Quanti sono disposti ad abbandonare il download degli mp3 da winmx o a non crackare programmi che magari usiamo solo 2 mesi e costano un macello solo per rimanere fedeli a MS? Di alternative ce ne sono, l'uomo da sempre è capace di adattarsi ai cambiamenti dell'ambiente circostante e gli OS alternativi avendo un aumento di adepti sicuramente miglioreranno più di quanto già non facciano. Quindi mettono le protezioni? Pazienza..vorrà dire che dovrò interrompere (almeno temporaneamente) di giocare ad Age of Empires..ma nessuno mi verrà mai a dire cosa devo o non devo fare col mio computer..
    L'unione fa la forza. Io da solo non riuscirei mai ad oppormi a questo..ma per fortuna nella mia stessa situazione sono in molti e chiunque può dare il suo contributo anche se minimo. Quindi non mi preoccupo più di tanto, almeno non adesso..quando sarà il momento si vedrà..
    ciao a tutti!

       <<-TSbrego->>
    -KnOwLeDgE Is PoWeR-
    non+autenticato
  • Chi sa se che sto Palladium e' solo una grossa palla per evitare che gli untenti windows scappino attraverso il buchi nella sicurezza e finiscano sul sicuro, anche se meno "user friendly", open source?

    Staremo a vedere....





    non+autenticato


  • - Scritto da: er palla
    > Chi sa se che sto Palladium e' solo una
    > grossa palla per evitare che gli untenti
    > windows scappino attraverso il buchi nella
    > sicurezza e finiscano sul sicuro, anche se
    > meno "user friendly", open source?
    >
    > Staremo a vedere....

    La M$ fa qualcosa solo quando ha paura e questo è il motivo per cui Win2K è così stabile... pensi che glielo hanno chiesto gli utenti? le pressioni di macOS, linux e altri sistemi minori come l'usatissimo BeOS sono il motivo dei miglioramenti di win.
    Più un piccolo esame di coscienza... forseSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | Successiva
(pagina 1/14 - 68 discussioni)