MAME l'emulatutto salta su Xbox

Fra i primi porting di software open source per l'Xbox modificata non poteva mancare sua maestà MAME, l'emulatore. Space Invaders. E Halo

Roma - Con il rilascio dei primi mod-chip per Xbox, e la conseguente possibilità di far girare sulla console di Microsoft software non certificato, stanno nascendo i primi progetti open source e i primi porting di software per PC. Dopo il recente rilascio di un media player in grado di riprodurre video in formato DivX sotto Xbox, i riflettori sono ora puntati su MAME-X, la versione per Xbox dell'italianissimo e più popolare emulatore di videogiochi.

Grazie a questo porting, le Xbox "chippate" (provviste di mod-chip) possono far girare la stragrande maggioranza degli oltre 3.500 giochi emulati dalla versione 0.60 del MAME. Deve certamente fare un certo effetto veder girare su di una console di nuova generazione, capace di macinare decine di milioni di poligoni al secondo, la grafica cubettosa e l'audio gracchiante dei "giochini" dei primi anni '80. MAME permette comunque di far girare giochi ben più recenti, risalenti anche ad un paio d'anni fa, come Metal Slug 3 e King o Fighters 2000.

Una delle poche limitazioni di questa versione, oltre alla non comoda interfaccia, è data dall'impossibilità di eseguire giochi che superino una certa dimensione, tipicamente intorno ai 29 MB: la causa, secondo quanto scrive l'autore in un documento allegato a MAME-X, sarebbe da imputarsi al fatto che, oltre tale dimensione, vengono superate le capacità fisiche di memoria di Xbox.
MAME-X, attualmente giunto alla versione Beta 2, può essere scaricato da qui. Per farlo funzionare su una Xbox con la modifica è però necessario masterizzarlo come immagine "gdf" su di un DVD: le istruzioni sono accluse nel file xbox.txt allegato al programma.
35 Commenti alla Notizia MAME l'emulatutto salta su Xbox
Ordina
  • di mame, la versione dos va benissimo anche sui vecchi pentium, non è mame ad essere pesante!
    non+autenticato
  • Ormai da molto (troppo) tempo nella comunità MAME cercano di entrare i soliti lameracci che hanno fatto il download solo con la speranza di giocare a casa con i giochi che vedono ATTUALMENTE in sala giochi.
    al bar: "cosa? c'e' un proggy che ti fa giocare quelli della sala? come si chiama? lo scarico subito!" ... "mannaggia, ma non c'e' il gioco XYZ! è tutta robaccia dell'anteguerra! ... fuck"

    Per inciso: fino all'anno scorso erano esorbitanti le lamentele perchè non c'era il supporto di kof2000 (e quest'anno per kof2001). I lamer rifiutano di comprendere che una regola del MAME è di non rendere attivo il supporto (già presente!) dei giochi la cui data di uscita sia inferiore ai 2 anni dalla data corrente. Tutto il resto è warez!

    La realtà è che il MAME è un'operazione di preservazione della storia del videogioco e questo lo sanno bene tutti quelli che l'hanno "scoperto" sin dall'inizio. (personalmente uso il MAME sin dalla v0.1 e per essere precisi anche da prima. Infatti la prima versione non faceva altro che raccogliere 5 separati giochi emulati separatamente in un'unica struttura modulare. Tra l'altro se non ricordo male (bhe! son passati più di 5 anni!) da qualche parte dovrei avere una v0.0 di test del mitico Nick.
    A proposito, Nicola Salmoria, fondatore, creatore ed ora coordinatore principale del progetto, molti(?) lo ricorderanno dai tempi dell'Amiga di cui era uno dei migliori sviluppatori. E' grazie al suo italianissimo ingegno se adesso abbiamo nel campo dei videogiochi qualcosa di paragonabile a Linux per genesi e filosofia di sviluppo.

    Purtroppo, dopo i primi pionieristici anni, abbiamo assistito all'invasione dei "soliti lamer" che pretendono, criticano distruttivamente, non danno niente alla comunità, e sono la vergogna del popolo civile di questa comunità.

    Torniamo a noi...
    L'unica grossa limitazione nella configurazione dell'Xbox potrebbe essere la ram di soli 64mb che tagliano le gambe a giochi come kof2000 e compagnia e questo anche per i PC. (Tra l'altro su Xbox se ne potranno usare solo la metà a causa della gestione della memoria.)
    Il processore è più che sufficiente ed anche la sezione video, dove è necessaria (attualmente) solo un'ottima gestione della 2D.
    Un'ottima configurazione minima (per un PC) è data da un P2-450, 128MB di ram ed una buona SK video tipo ATI, Matrox o nVidia. Con essa si può eseguire tranquillamente il 99% dei giochi. I maggiori problemi si avranno non tanto con i più recenti in generale ma con quelli che usano la grafica poligonale invece della bitmap, è lì che incide la CPU (tra l'altro questo è un problema che sarà superato in futuro con l'implementazione di un engine di traslazione e non di emulazione che non farà altro che passare le opportune chiamate alle API di sistema, probabilmente in OpenGL piuttostochè in DirectX). Per il resto è solo questione di ram e di SK video con un supporto 2D non adeguato.

    Per quanto riguarda il capitolo ottimizzazione, il MAME è per volontà progettuale NON ottimizzato in quanto scritto in C standard per esigenza di portabilità altrimenti non avremmo le varie versioni per linux, mac, macchine fotografiche, PDA, e console varie. Quella per Xbox è l'ultima di una lunga serie e ne abbiamo anche una discreta per Dreamcast!
    L'ottimizzazione si ottiene solamente usando funzioni specifiche dell'hardware su cui è implementato ed usando pesantemente il linguaggio macchina (assembler. Vedi le due migliori emulazioni dello SNES: Snes9X e Zsnes. La prima in C (con numerosi porting, anche per Nintendo64!) e la seconda ottimizzata in assembler, velocissima ma non portabile.

    Concludendo... che i piagnoni stiano a casa e smettano di rompere le bolas lasciando spazio a chi la tecnologia l'apprezza per quel che è e magari contribuisce!
    non+autenticato

  • > Concludendo... che i piagnoni stiano a casa
    > e smettano di rompere le bolas lasciando
    > spazio a chi la tecnologia l'apprezza per
    > quel che è e magari contribuisce!

    ma soprattutto, che cerchino di capire che un gioco non lo fanno gli fps, il numero di poligoni, o quanto e' figa la figa di turno...

    Ancora deve uscire qualcosa di paragonabile per giocabilita' a return to zork o ghost and goblins, o wonder boy oppure al mitico kick off, con il suo "cartellino gaillo" (non e' un errore di battitura, c'era scritto proprio GAILLO)
    purtroppo "i soliti lamer" non solo non sanno apprezzare, il che sarebbe anche comprensibile, ma hanno anche da ridire su un prodotto che gli viene dato aggratis nonostante costi molto impegno...
    L'operazione MAME, come sottolineavi, e' di conservazione della memoria, non e' solo ludica in senso stretto.

    ciao
    non+autenticato
  • vuoi mettere il "calcio d'angalo"? :^)
    Grande Dino Dini..
    ..mesi persi sui suoi kick off :~)
    non+autenticato
  • mi pare che in kick off la dicitura esatta fosse "artellino gaillo"; sembra ieri che mi sganasciavo dalle risate a leggere qui refusi e invece sono già passati 10 anni!
    non+autenticato
  • No no, io sono sicuro diceva Cartellino Gaillo.. ho passato anni a giocare a KO2, vi ricordate il campionato italiano organizzato dalla rivista K, io e miei amici siamo arrivati alla fase finale e i miei amici sono arrivati primo e terzo.... bei tempi... bei ricordi...

    ciao
    non+autenticato
  • cosi' per provarlo evito di buttare 300 Euro per un fatiscente cassone verde
    non+autenticato
  • ahah.. cosa vuoi emulare cosa con un lurido p3 733 mhz pure tarokkato! (una via di mezzo fra un celeron e un P3)!! il mame è un'applicativo pesantissimo.. poco ottimizzato.. che richiede una molta cpu power.. cosa che Xzoz.. oggi NON HA!
    Il chip grafico 3d Nvidia non viene minimamente usato in quando mame proprio non sa che farsene..

    ah.. commentavo una frase della notizia.. questa: "Deve certamente fare un certo effetto veder girare su di una console di nuova generazione, capace di macinare decine di milioni di poligoni al secondo"

    si.. effetto scattoso (con molti giochi)!! ahahahSorride)
    non+autenticato
  • ma non dire cavolate.. il mame gira alla grande su p2 233 da ufficio.
    non+autenticato


  • - Scritto da: aLeX
    > ma non dire cavolate.. il mame gira alla
    > grande su p2 233 da ufficio.

    ovvio ke se ci giochi a pacman basta un 386!! (DX mi raccomando!)
    non+autenticato
  • > ovvio ke se ci giochi a pacman basta un
    > 386!! (DX mi raccomando!)
    ecco un altro fumatore di polistirolo
    perchè non ti compri un bel P4 a 2,4 Ghz e poi ci metti 64 MB di ram e una schede audio e video integrate?
    Poi magari tra 3 mesi lo cambi perchè ha scarse prestazioni multimediali e si inchioda se usi due programmi comìntemporaneamente.
    Per fare andare bene il mame basta una vecchia cpu, una scheda grafica decente col 2d, una scheda audio che non abbia fatto la campagna di Russia e un sistema non ingolfato (128 MB ram se non hai tanti processi attivi, altrimenti + è meglio)
    hai mai sentito parlare di colli di bottiglia?
    una applicazione richiede alcune risorse e se il sistema è carente in quelle ne soffre, anche se magari in altre risorse il sistema è potentissimo.
    non+autenticato
  • Ma cosa dici!!!
    Con un 450 l'unica cosa che era un po' scattosa era l'emulazione neogeo, con un 733 dovrebbe girare tutto bene ... e comunque i giochi neogeo sono meno del 5%, vuoi mettere usare oltre 3000 game su Xbox .. a costo nullo, rispetto a un giocone che costa come meta' console ... io almeno preferisco questo
    non+autenticato
  • su un Cel733 non girerà mai nessun gioco after 1990 senza scattare.
    Per di più con 29 Mb come massima dimensione per un gioco, non potrai mai giocare agli unici giochi decenti che ci sono sul mame (cioè quelli degli ultimi 4-5 anni).

    Ciao
    non+autenticato
  • Il concetto di "gioco decente" nel mondo dell'emulazione non c'entra nulla con la data di uscita, la bella grafica e cose simili.

    Il MAME e gli altri emulatori hanno la fantastica capacità di farti rigiocare a vecchie glorie del passato. Il concetto di "bel gioco" quindi varia da persona a persona in base alle esperienze passate. Molte persone usano gli emulatori per rigiocare, ad esempio, a Shinobi, NinjaKid2, WonderBoy, BubbleBobble, Toki, Wardner, e tante altri.

    Oltretutto per giochi come questi, un P3 733MHz è più che sufficiente.
    non+autenticato
  • > Il MAME e gli altri emulatori hanno la
    > fantastica capacità di farti rigiocare a
    > vecchie glorie del passato. Il concetto di
    Viva Frogger !!!! Per il quale, per la cronaca, basta un 486DX2/66.Sorride))))))
    non+autenticato


  • - Scritto da: mame74
    > su un Cel733 non girerà mai nessun gioco
    > after 1990 senza scattare.

    ??? sul mio celeron 466 con 64Mb di ram ci faccio girare tutti i giochi del mame e pure l'emulatore del neogeo. senza scatti o rinunciare a troppe cose

    Ciao Dave
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davesky
    > ??? sul mio celeron 466 con 64Mb di ram ci
    > faccio girare tutti i giochi del mame e pure
    > l'emulatore del neogeo. senza scatti o
    > rinunciare a troppe cose


    TUTTI?? ma per piacere!!! con un celeron poi! se riesci a giocare a Open Ice della Midway a + di 3 fps è un miracolo!! Non spariamo balle pf!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Skaven
    > - Scritto da: Davesky
    > > ??? sul mio celeron 466 con 64Mb di ram ci
    > > faccio girare tutti i giochi del mame e
    > pure
    > > l'emulatore del neogeo. senza scatti o
    > > rinunciare a troppe cose
    >
    >
    > TUTTI?? ma per piacere!!! con un celeron
    > poi! se riesci a giocare a Open Ice della
    > Midway a + di 3 fps è un miracolo!! Non
    > spariamo balle pf!

    Ho un pentium 2 300, 126 mb ram e gioco da paura a open ice della midway
    non+autenticato