Un insulto la microchat dei Pooh

Un fan della storica band italiana racconta la frustrante avventura di una chattata online con i suoi beniamini. Su un sito che continua a stupire

Roma - Spettabile redazione, scrivo la presente lettera aperta sull'onda dell'irritazione che provo in questo momento e spero di vederla pubblicata, almeno per capire se sono l'unico che ha incontrato i problemi che vado ad esporre. Sono un fan dei Pooh ormai da decenni, da quando Internet non c'era e l'unico modo per parlare con i quattro era sperare di prendere la linea durante qualche diretta radiofonica o incontrarli nel backstage di un concerto.

Adesso è tutto diverso: abbiamo la grande rete, possiamo scrivere loro e in determinate occasioni persino dialogare in tempo reale, come dovrebbe accadere oggi, 24 Giugno.

Con grande risalto, infatti, era stato annunciato che avremmo potuto chattare con i nostri beniamini. Bastava collegarsi al sito http://www.pooh.it ed iscriversi alla chat per poter parlare con loro, per altro anche vedendoli grazie ad una webcam.
Le premesse per una bella serata c'erano tutte e la qualità del sito era una rassicurazione. Ha o non ha vinto il Premio WWW 2001 del Sole 24 nella categoria siti d'arte?

Tutto bene, dunque? Niente affatto.

Innanzitutto, entrando in chat scopro che la registrazione effettuata l'anno scorso in occasione di un evento analogo non è più valida. Devo fornire nuovamente il mio indirizzo email. Dopo qualche minuto ricevero' un messaggio con il link necessario a confermare l'iscrizione. Pazienza. Colpa mia, dovevo ricordarmi che gli archivi si consumano e verificare preventivamente se la mia registrazione era ancora attiva.

Altra brutta sorpresa: sebbene la webcam mostri una normalissima immagine statica aggiornata ogni 5 secondi, per vederla è necessario scaricare 800k di plugin! Per fortuna ho ADSL, chissà gli utenti a 56k come saranno felici. Mi chiedo cosa faccia di speciale questo plugin, considerando che per ottenere lo stesso risultato bastava una TAG HTML...

Ma veniamo alla chat. Sorpresa: è una chat per appassionati di filatelia! Nell'era dei monitor da 21 pollici e delle risoluzioni ampie come un campo da calcio, la chat è prigioniera in una finestra larga 460 pixel e alta 250, con 300 collegati e i messaggi che scorrono così velocemente che quasi non li si legge.

Tanto per chiarire la situazione: siete mai stati nel canale #italia su IRCNet? Ecco, immaginate di vederlo in una finestra francobollo. I Pooh sono presenti e ci si puo' parlare, ma io non ne sono capace. Anzi, a giudicare da un eloquente "POOH1: NON VI STO PIU' DIETRO" direi che nemmeno i Pooh se la stiano cavando bene. In compenso i banner che rimandano ai soliti siti di suonerie per cellulari sono grandi e perfettamente leggibili.

Visto che l'HTML lo conosco e so guardare un sorgente, le cose sono due: o l'ultima versione di IE (io sto ancora usando la 5.5 che assieme ad Opera soddisfa tutte le mie esigenze) è dotata di intelligenza artificiale e allarga le chat troppo piccole, oppure chi ha creato la pagina non l'ha verificata durante una conversazione ad alto traffico.

In ogni caso ora mi sono veramente stufato. Mi fa rabbia vedere i Pooh online ma non riuscire a cogliere che poche frasi. Prima di stancare gli occhi per niente preferisco chiudere il browser e andarmi a sentire una bella canzone.
Dà più soddisfazione.

Gabriele Favrin

Caro Gabriele, mi spiace davvero per quanto ti è successo. Ma trovo sinceramente molto più irritante che i Pooh siano stati all'epoca premiati per il loro sito e, viste le sue condizioni, non abbiano nemmeno avuto il pudore di rinunciare a quel premio. Un saluto, ciao, Lamberto Assenti
TAG: italia
45 Commenti alla Notizia Un insulto la microchat dei Pooh
Ordina
  • ciao RED canzian
    mi chiamo ELIANA Scorsonelli ho 32anni e sono la tua grandissima Fan dei i POOH
    da sempre a me piace molto come canti tu con il tuo gruppo musicale con i tuoi colleghi i POOH
    con ROBI FACCHINETTI ho ricevuto un autografo con affetto robi ad ELIANA Scorsonelli
    red canzian per me e come un amico molto sincero e lo voglio molto bene e troppo simpatico grazioso e di più preferito di tutti anche con DONATO BATTAGLIA detto DODI BATTAGLIA e dove la metti a S>TEFANO D'Orazio e PIETRO BALLO dove lo mettiamo
    non+autenticato
  • Perché noi tutti non scriviamo ciò che c'infastidisce dei siti che ci capitano sotto gli occhi? Dai sì facciamolo tutti, che tanto le vere notizie valgono poco...

    Capisco chi si lamenta dei vari distributori di hardware, sempre che non si parli continuamente della stessa ditta. Ma se io dovessi scrivere una lettera per ogni errore evidente che trovo nei siti che m'interessano, voi non potreste più leggere le notizie per le quali vi siete abbonati a PI.

    Gabriele Favrin, in definitiva credo che il tuo messaggio sia fuori argomento. Passi questa volta ma spero che nessuno segua il tuo esempio.

    Ciao
    non+autenticato
  • > Gabriele Favrin, in definitiva credo che il
    > tuo messaggio sia fuori argomento. Passi
    > questa volta ma spero che nessuno segua il
    > tuo esempio.

    Eh? Guarda che questo non e' un newsgroup Occhiolino

    Il mio non e' un messaggio ma una lettera
    aperta a una testata giornalistica che i
    responsabili hanno ritenuto di pubblicare.

    Se la cosa non ti sta bene lamentati con
    loro, ma fallo anche per tutti gli altri
    interventi che criticano questo o quel
    sito per problemi di accessibilita', design
    o utilizzo.

    Oltre a questo non ho altro da aggiungere
    perche' e' evidente che sei qui per provocare
    e spero che nessuno segua il tuo esempio.

    Con l'occasione ringrazio Punto Informatico
    per aver pubblicato la mia lettera aperta.


    gabriele@favrin.net
    non+autenticato
  • Già fatto.

    Se hai letto la mia lettera e ti sei sentito provocato è "forse" perché eri già piuttosto arrabbiato. Altrementi ti chiedo perché hai risposto così violentemente.

    Ho già spiegato perché non critico chi si lamenta dei servizi "a pagamento". Semplicemente per il motivo che rendono notizia di cose effettivamente utili alla comunità.
    Se un servizio hosting "a pagamento" non funziona può provocare dei danni alla comunità. Se un servizio free non lavora in modo ottimale si parla coi gestori del sito, infatti se non ti piace non hai investito nulla e non essendo vincolato puoi utilizzare altre vie.

    Cortesemente, attendo una risposta.

    (questo reply è inviato anche tramite email)
    non+autenticato
  • > Cortesemente, attendo una risposta.
    > (questo reply è inviato anche tramite email)

    L'hai avuta, in email, cosi' non rovineremo l'utile
    serie di commenti apparsa qui con una discussione,
    questa si' fuori tema, su cosa e' in topic e cosa no
    su PI.

    Ciao.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mannoio
    > Come da topic Sorride))
    Come da nick!
    non+autenticato
  • Ma perche'... esistono davvero?
    Sorride
    non+autenticato
  • TrollFan AppleFan LinuxFan Windows:\In lacrime8):$:(:s:@Sorpresa;):|:p:D:)
    non+autenticato
  • Ho scritto al sito dei Pooh per chiedere se può definirsi un successo aver ricevuto 650.000 messaggi in chat in 1 ora e mezza...fanno 120 al secondo.

    Secondo voi ci hanno capito qualcosa, visto che si parlava di una chat pure minuscola?

    Oggi ero su IRC e su un canale coreano tutti scrivevano improperi dopo la loro sconfitta...

    Io penso che ci fossero circa 10-15 messaggi al secondo e non ci capivo veramente nulla...

    Qui si parla di 120 al secondo...probabilmente non di una riga...mah...
    non+autenticato
  • Siccome che mio cognato compie gli anni (27, auguri Gino!) e nello stesso tempo è invasato alla follia per i Pooh, abbiamo deciso di regalargli un biglietto per andare al concerto del loro tour che fanno qui a Monza.
    I miei parenti hanno detto a me di pensarci, ma io avevo vergogna di comprare un biglietto dei pooh.
    Quando sono entrato in negozio l'ho detto subito che non era per me ma era per mio cognato di 27 anni.
    La commessa mi ha compreso e ha convenuto con me che a 27 anni uno che tiene ai Pooh probabilmente gli manca qualcosa nella vita.

    D'altronde, il mondo è bello perchè è vario.
    Chissà cosa direbbero di me i poohniani se sanno che ascolto ancora i primi dischi di baglioni...
    non+autenticato
  • Ma non riesco proprio a capire cosa c'è
    di male nell'ascoltare i pooh, oh, raga,
    ma fatemi capire: siamo caduti in basso
    ascoltando i pooh o permettendoci di criticare
    chi lo fa? E' una vergogna,se una cosa è strana
    ma completamente fuori di testa diciamo che
    chi la segue sa il fatto suo perchè non segue
    la massa, è originale ecc...ci rendiamo conto
    si o no? Io ho comprato il the best of dei pooh
    e lo ascolto per quell'aria che hanno le loro
    canzoni, che un pò mi ricordano quando le
    cantava mia madre in cucina e un pò mi ricordano
    tempi che non voglio dimenticare...idem per chi
    ascolta baglioni e io non mi permetterei mai
    di rompergli i coglioni.
    Io li ascolto, ma immediatamente li faccio seguire
    da Elisa o Imbruglia, che c'è di male?

    Io non dico niente a chi si tinge i capelli
    di viola perchè rispetto ogni persona e voglio
    ottenere lo stesso rispetto in cambio, ma è
    possibile con una massa di stronzi così ?
    E ora vediamo di parlare dell'argomento che
    dovremmo commentare, per favore.

    (non me ne frega niente delle risposte e non
    ho intenzione di tornare a leggere questa notizia,
    quindi risparmiatevi pure le dita e scrivete
    dell'altro perchè tanto ho ragione e lo sapete
    tutti.)

    ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)