Download/ Sabor de Linux

GeexBox, multimedia al volo e dappertutto. Ma anche metamorfosi per XP che diventa un tango Linux, e un cd Boot pieno di strumenti utili

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMacOSMac-OSX
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:6.946 KB
Click:8.463
Commenti:Leggi | Scrivi (57)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Living in a box, box doccia, box auto, ma il GeexBox cosa è? Il nome originalmente prendeva la X dal formato video di compressione DivX, dato che l'idea era quella di creare un lettore DivX portatile.

Il risultato, oggi, è un completo "box" software per vedere e sentire contenuti multimediali di tantissimi tipi. DVD, DivX, Mp3, CdAudio e chi più ne ha più ne metta.

GeexBox è più di un software, è un vero e proprio mini-sistema operativo (+ vari software) completo di tutto quel che serve per accedere e godersi materiale audiovideo. Il pacchetto viene distribuito sotto forma di immagine ISO per creare un CdRom autoeseguibile (ma non solo) capace di trasformare qualsiasi computer multimediale in un Media Center opensource e versatile.

Tutto il veloce e semplice sistemino si regge sul player open source Mplayer, che si occupa comunque di "suonare" e "mostrare" video e musica.

VideoCD, DVD, DivX, Xvid, RealMedia, Windows MEdia, OggMedia, Mp3, WAV, Ogg/Vorbis, FLAC, MPC (Musepack) e molti altri formati ancora, comprese le radio Web e WebTV da SHOUTcast sono a portata.

Va ricordato che come tutti i progetti open source anche GeexBox è un qualcosa in continuo divenire, senza contare che chiunque con le conoscenze necessarie può sviluppare una GeexBox personalizzata contenente anche altre applicazioni e codec.

Al momento il pacchetto consiste in un unico download di pochi MB da masterizzare con qualsiasi programma capace di creare un CD partendo da un file ISO (ad esempio Nero "Scrivi immagine" ma anche Microburner o DeepBurner o BurnCDCC).

Il Cd di GeexBox è pronto per essere avviato su qualsiasi computer anche non recente, sebbene a volte sia necessario modificare il BIOS della macchina per far sì che il sistema parta con quel che c'è sul CD, e non con il sistema già installato sul disco fisso (occorre modificare la sequenza di BOOT, operazione non consigliata ai meno esperti).

Ma come, quando e a chi può servire un coso del genere?
Non è forse un sogno realizzato accendere il computer e dopo pochi secondi vedersi un DVD? O ascoltare al volo un CdAudio o pieno di Mp3? O ascoltare e vedere materiali sparsi per i vari hard disk soffocati di file? Senza bisogno di aspettare il caricamento di un intero sistemone operativo, con GeexBox qualsiasi PC o PowerPC (almeno Pentium 2 con almeno 64 MB di Ram, questi i requisiti minimi) si trasforma in un "player" veloce, semplice e navigabile tramite tastiera o mouse.

Le poche voci disponibili non lasciano molto spazio all'immaginazione: Play DVD, Open File (per aprire file su disco fisso o CdRom), Play VCD/SVCD (Video Cd e SuperVideoCD.. nelle Options qualche altra chicca, compreso un help per conoscere tutti i comandi possibili. In qualsiasi momento premendo il tasto "M" si può accedere al menu principale o alle opzioni e comandi della visualizzazione o ascolto in corso.

GeexBox? Ovvero vedere un DivX anche su un sistema nel quale non sono presenti i giusti codec e programmi (oppure se non si possono o vogliono installare), o ascoltare musica senza passare per il Menu Avvio. Inoltre con il CdRom di GeexBox inserito si trasforma in pochi secondi qualsiasi vecchio computer in un "centro multimediale multipiattaforma multicodec multigratis"!
O per far contenti tutti diciamo anche che è una "mini distro Live multimedia". Ok?;)
"Open Media Center" è sicuramente meglio, la miglior definizione la danno i suoi creatori.

Le ultime versioni supportano anche molte schede satellitari DVB interne o esterne (USB) e l'uscita televisiva. Linux in salotto, dentro al Media Center.

L'interfaccia della versione "pronta per l'uso" è disponibile solo in inglese, ma GeexBox può essere personalizzato. (*)

Durante le prove GeexBox ha funzionato con varie configurazioni di PC anche vecchi di qualche anno senza problemi, caricandosi in circa 30 secondi. Nessun geek che si rispetti può evitare di portarsi dietro un Cd GeexBox!

NB (*): Utilizzando il "GeexBox Iso Generator" presente sul sito sarà possibile scegliere la lingua (anche l'italiano!) e scaricare così una ISO su misura scegliendo varie opzioni, e la lingua. Un grazie a Paolo del LUG di Fermo per la precisazione!)

(Luca\S)