A 82 anni è morto Donald Wilson

Verrà sempre ricordato dalla comunità informatica per il lavoro pionieristico nei database. Diede un impulso alla reputazione dell'IT tra i professionisti

Roma - Alla fine degli anni '60 la sua opera ha portato alla creazione del primo database di testi giuridici e sentenze americano, Lexis-Nexis, poi esteso a molte altre "specialità", un passo ritenuto fondamentale nell'accettazione dell'informatica negli ambienti professionali e nella diffusione dello strumento database, destinato a cambiare la vita di mezzo mondo. Nei giorni scorsi la sua famiglia ha comunicato che il 12 novembre Donald Wilson è morto, colpito da un attacco cardiaco.

Wilson, "nato" come consulente e avvocato, ha sviluppato dagli anni '60 in poi una importante carriera manageriale strettamente legata al mondo dei database che ha contribuito a sviluppare.

Il celebre manager"Wilson - dichiara al Washington Post Paul G. Zurkowski, per 20anni presidente della Information Industry Association - è stato essenzialmente un visionario molto concreto. A quel tempo le tecnologie stavano appena iniziando ad emergere e la gente si focalizzava sulle tecnologie, mentre Don metteva al centro le loro funzionalità applicative".
Il rilievo di Wilson nella storia dell'informatica e in particolare nel suo impatto sulla società americana è ben delineato dalle dichiarazioni che la figlia Edith ha reso al New York Times: "Ha sempre detto che avrebbero dovuto seguire il suo consiglio, di introdurre queste innovazioni lentamente per le loro implicazioni sull'occupazione. E quando non lo hanno fatto, ci sono sempre stati scontri con i lavoratori".
5 Commenti alla Notizia A 82 anni è morto Donald Wilson
Ordina

  • - Scritto da:
    > c.d.o.

    Ecco, sono questi i commenti che odio leggere. Quelli particolarmente inutili, oltre che non firmati.

    Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di rispondere. Non ti servirebbe a molto!


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > c.d.o.
    >
    > Ecco, sono questi i commenti che odio leggere.
    > Quelli particolarmente inutili, oltre che non
    > firmati.
    >
    > Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald
    > Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di
    > rispondere. Non ti servirebbe a
    > molto!
    >
    >
    concordo con te... però potevi almeno firmarti... no? Rotola dal ridere
    MeX
    16902

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > c.d.o.
    >
    > Ecco, sono questi i commenti che odio leggere.
    > Quelli particolarmente inutili, oltre che non
    > firmati.
    >
    > Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald
    > Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di
    > rispondere. Non ti servirebbe a
    > molto!
    >
    >

    allora, che sia morto l'ultimo pezzente su questo pianeta, che sia morto il più ricco dei ricconi straricchi,
    "Pace all'anima sua" è la cosa più "umana" che mi viene da dire ed esprimere.

    se non ti sta bene leggi altrove;


    e poi la firma: cambia qualcosa l'avesse detto un registrato o no?
    scusa, il mio parere vale meno del tuo? forse in alcuni campi sarà anche meno attendibile perchè non riconoscibile, ma in questo caso non mi pare cambi poi molto.
    (ah, bella la tua firma! cerca sempre la paglia nell'occhio degli altri, mi raccomando...)
    non+autenticato
  • ma lascia stare,
    sta gente che sta pure a criticare un R.I.P. perchè banale, è veramente acida dentro... e dovrebbe trombare di più Indiavolato
    non+autenticato