Telecom Italia può acquisire AOL Germania

L'incumbent ha avuto il placet dalla UE per un affare che lo renderà il secondo operatore broadband in Germania

Bruxelles - Un po' di broadband tedesco sta per passare sotto il controllo di Telecom Italia. Con il benestare della Commissione Europea, infatti, l'incumbent ha avuto un definitivo "via libera" per l'acquisizione dei servizi di accesso a Internet di AOL in Germania.

Come anticipato in settembre, Telecom Italia subentra a Time Warner Inc nel controllo delle attività broadband di AOL con una transazione che vale 675 milioni di euro "cash" e che porterà l'incumbent italico a diventare in Germania il secondo fornitore di banda larga (2 milioni di clienti nel broadband su un totale di 3,2 milioni di utenti) e ad accrescere le proprie dimensioni in Europa.

Una nota UE riferisce che nel progetto di acquisizione, da parte di Telecom, si ravvisano "limitate sovrapposizioni orizzontali tra le attività di Telecom Italia e di AOL Germania". È verosimile ritenere che il ramo tedesco di AOL, ora passato in mani Telecom, opererà sotto l'egida (e il brand) di Hansenet Telekommunikation, operatore di cui l'incumbent detiene il controllo totale e che già propone sul mercato tedesco l'offerta Alice.
2 Commenti alla Notizia Telecom Italia può acquisire AOL Germania
Ordina