Cerotti per il backup di Symantec

L'azienda rilascia una nuova versione del proprio software Veritas NetBackup che corregge una seria vulnerabilitÓ di sicurezza sfruttabile da remoto

Roma - Negli scorsi giorni Symantec ha rilasciato una patch per la propria soluzione aziendale di backup, Veritas NetBackup, che corregge una grave falla di sicurezza.

Secondo gli esperti, la vulnerabilità è legata al linguaggio PHP, con cui NetBackup è parzialmente scritto, e potrebbe consentire ad un aggressore di prendere il pieno controllo di un sistema remoto.

Questo è il secondo errore di tipo buffer overflow scoperto nel software di backup di Symantec dall'inizio dell'anno. Stando all'advisory ufficiale, al momento non si è a conoscenza di exploit capaci di sfruttare la debolezza.
Il problema che Symantec ha corretto nella versione 6.1 del proprio software interessa NetBackup 6.0.
TAG: sicurezza
8 Commenti alla Notizia Cerotti per il backup di Symantec
Ordina