Alcatel-Lucent vede la luce

E' operativa dal mese di dicembre la nuova società costituita dalla fusione delle due aziende

Parigi - Alcatel e Lucent hanno annunciato ufficialmente la loro fusione. Nasce quindi la società Alcatel-Lucent, guidata dall'amministratore delegato Patricia Russo.

La società, nello scorso mese di novembre, ha incassato l'ultimo via libera necessario a concretizzare la fusione, quello del Committee on Foreign Investment in the United States (CFIUS), ente che fa capo al dicastero USA del Tesoro, che ha competenza sull'applicazione di una legge del 1950 in materia di investimenti di capitali stranieri in società americane. Il CFIUS ha ritenuto che l'operazione non rappresentasse problemi per la sicurezza nazionale, concedendo quindi il proprio benestare.

Per dimensioni e quota di mercato, la nuova società si posiziona alle spalle di Cisco, seguita da Ericsson e dall'alleanza Nokia-Siemens. "Il nostro nuovo brand - commenta Patricia Russo - rappresenta le infinite possibiltà che si prospettano in futuro e il nostro impegno a continuare a essere un sicuro alleato per i nostri clienti in tutto il mondo".
Per la società, che intrattiene rapporti di collaborazione con più di cento aziende di telecomunicazione, lavorano quasi 80mila dipendenti.

D.B.