Zeus scende sui 64 bit di AMD

La futura famiglia di processori a 64 bit di AMD, Opteron, si assicura il supporto di Zeus, Web server che guadagna sempre più consensi

New York (USA) - Con un altro importante accordo AMD va ad incrementare il numero di produttori di software che supportano la sua piattaforma a 64 bit x86-64 Opteron. Zeus, la società inglese che sviluppa l'omonimo server Web, ha infatti annunciato una versione del proprio server in grado di girare sugli imminenti processori Opteron di AMD.

Il supporto di Zeus ai 64 bit di AMD può agevolare, secondo gli analisti, l'ingresso di Opteron nel mercato enterprise, un segmento dove Zeus sta guadagnando sempre più consensi per la sua affidabilità e robustezza.

AMD ha dimostrato una prima versione beta di Zeus a 64-bit su un sistema a quattro vie basato sul processore Opteron con sistema operativo Linux a 64-bit. La dimostrazione ha simulato un traffico di rete generato da 500 utenti contemporaneamente.
?La dimostrazione delle innovative tecnologie Zeus, insieme ai processori AMD di ottava generazione, mostra in che misura siamo in grado di fornire capacità Web professionali e stabilità a tutti i clienti commerciali, dalle piccole imprese alle grandi aziende?, ha affermato Ed Ellet, vice presidente al marketing del Computational Products Group di AMD. ?I futuri processori AMD di ottava generazione permetteranno agli utenti di ottimizzare le prestazioni a 32-bit e di utilizzare applicazioni e sistemi a 64-bit quando si renderà necessario. Crediamo che questa strategia di migrazione spingerà anche la migrazione di applicazioni professionali come i Web Server di Zeus nel mercato commerciale?.

Come noto, Opteron offre piena compatibilità con tutto il parco software esistente a 32 bit consentendo, nell'ugual tempo, di far girare applicazioni a 64 bit su sistemi progettati per supportare grandi quantità di memoria fisica e virtuale, come ad esempio i server ad alte prestazioni, i sistemi di gestione di database e gli strumenti CAD. AMD sostiene che grazie alla sua piena integrazione con gli attuali ambienti di elaborazione e supporto, la piattaforma x86-64 consente alle imprese di utilizzare sistemi a 64 bit ad alte prestazioni riutilizzando i miliardi di dollari investiti nel software a 32 bit.

L?inizio della commercializzazione di Opteron per server e workstation è pianificato per la prima metà del 2003, mentre quella dell'Athlon di ottava generazione per desktop è pianificata per il quarto trimestre del 2002.