Il crack di Vista è un trojan

Uno dei molti crack che stanno circolando in Rete, e che promette di bypassare il processo di attivazione di Windows Vista, è in realtà un cavallo di Troia piuttosto cattivello. Occhio alle installazioni non ufficiali di Vista

Roma - I creatori di virus sono bravissimi nell'"arte" di sfruttare a proprio vantaggio l'ingenuità e le debolezze dell'utente comune, e in genere lo fanno con un tempismo micidiale. È il caso di un nuovo trojan che, facendo leva sulla recente uscita di Windows Vista, si spaccia da crack per questo sistema operativo.

Il crack, inizialmente diffusosi sui newgroup ma oggi disponibile anche sulle principali reti P2P, ha come nome originario Windows Vista All Versions Activation e promette di bypassare il processo di attivazione di Vista. In realtà il file, della dimensione di pochi megabyte, contiene al suo interno un cavallo di Troia riconosciuto da certi antivirus come una variante di LdPinch.a.

Gli esperti di sicurezza hanno colto l'occasione per ricordare agli utenti di prestare molta attenzione ai DVD d'installazione di Vista che non riportano il bollino originale di Microsoft. Con il nuovo Windows, infatti, chiunque può facilmente creare immagini personalizzate dell'installazione del sistema operativo contenenti anche programmi potenzialmente nocivi. Questo può accadere anche all'interno delle aziende, dove gli amministratori di sistema potrebbero inavvertitamente includere nelle immagini di Windows Vista dei malware non riconosciuti dal proprio antivirus. Un'eventualità di cui parla anche un portavoce di Microsoft Australia in questa intervista di APCMagazine.com.
161 Commenti alla Notizia Il crack di Vista è un trojan
Ordina
  • Sono un po' di giorni che provo Vista e crasha parecchio con i programmi che hanno funzioni di overlay, IMHO ci saranno dei bei problemi appena diverrà prodotto di massa.
    Ridicolo poi che con questi programmi disabiliti il tema 3D....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Sono un po' di giorni che provo Vista e crasha
    > parecchio con i programmi che hanno funzioni di
    > overlay, IMHO ci saranno dei bei problemi appena
    > diverrà prodotto di
    > massa.

    E di grazia che programmi usi che crashano Vista? E che versione di Vista? Perchè io devo ancora trovarne uno in grado di uccidere il sistema. Persino i driver video bacati non sono riusciti a schiantarlo.

    > Ridicolo poi che con questi programmi disabiliti
    > il tema
    > 3D....

    Tecnicamente non vedo molte altre possibilità per risolvere il problema di programmi scritti in modo disinvolto.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Sono un po' di giorni che provo Vista e crasha
    > > parecchio con i programmi che hanno funzioni di
    > > overlay, IMHO ci saranno dei bei problemi appena
    > > diverrà prodotto di
    > > massa.
    >
    > E di grazia che programmi usi che crashano Vista?
    > E che versione di Vista? Perchè io devo ancora
    > trovarne uno in grado di uccidere il sistema.
    > Persino i driver video bacati non sono riusciti a
    > schiantarlo.


    Rc2-> Per i programmi scegli tu è crashato con ogni programma che preveda overlay dscaler, k!tv, progdvb, digital tv, programmi di montaggio video in genere...
    >
    > > Ridicolo poi che con questi programmi disabiliti
    > > il tema
    > > 3D....
    >
    > Tecnicamente non vedo molte altre possibilità per
    > risolvere il problema di programmi scritti in
    > modo
    > disinvolto.

    Mi sa che tecnicamente vedi male, dal momento che xserver questi problemi non li da.... vuoi vedere un video o la tv ? te lo spiattella lungo il cubo mentre lo giri con trasparenze e tutto il resto... E' un problema di aero ed è il caso si diano una mossa. Sorprendentente anche l'accesso Dshow fa pietà, rispetto ad xp non è migliorato di una virgola.
    Considerando che Vista si presenta come sistema multimediale per eccellenza è stata una vera delusione.
    non+autenticato
  • >Perchè io devo ancora
    > trovarne uno in grado di uccidere il sistema.
    > Persino i driver video bacati non sono riusciti a
    > schiantarlo.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Il pc va acceso A bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta A pc acceso é venuto giù dieci volte in due giorni, 9 volte su freeze dell'interfaccia grafica, 1 con schermatona blu in seguito a installazione hardware con download driver dal sito MS.
    non+autenticato
  • Ma veramente ragazzi e' in queste condizioni?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma veramente ragazzi e' in queste condizioni?

    Questi sono alcuni dei problemi che ha dato. Personalmente prima di comprarlo consiglio di provarlo per valutare bene l'acquisto, IMHO su hardware non nuovo non ha senso comprarlo.
    non+autenticato
  • PS. il supporto per l'hardware vecchio latita alla grande per cui occhio.
    non+autenticato
  • Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme al PC nel 99% dei casi.

    I rivenditori non erano costretti a fornire una linceza di Windows pena l'arrivo di Ballmer?

    Ora si scopre che la maggiorparte dei PC e' senza windows e la gente se lo procura a parte, quindi volontariamente e senza costrizioni da parte di Cancelli?

    A parita' di condizioni ( gratis ), la gente preferisce andare a craccare Windows?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme al
    > PC nel 99% dei
    > casi.

    Infatti alcuni di quei 99 che cel'hanno si stan scaricando la nuova versione !
    Non ci arrivavi ???

    > I rivenditori non erano costretti a fornire una
    > linceza di Windows pena l'arrivo di
    > Ballmer?
    >
    > Ora si scopre che la maggiorparte dei PC e' senza
    > windows e la gente se lo procura a parte, quindi
    > volontariamente e senza costrizioni da parte di
    > Cancelli?
    >
    > A parita' di condizioni ( gratis ), la gente
    > preferisce andare a craccare
    > Windows?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme al
    > > PC nel 99% dei
    > > casi.
    >
    > Infatti alcuni di quei 99 che cel'hanno si stan
    > scaricando la nuova versione
    > !
    > Non ci arrivavi ???
    >

    Quindi windows ha il 99% del mercato non perche' e' assieme al PC, ma perche' la gente lo vuole?

    Se lo scarica e lo cracca e'perche' e' interessata al prodotto e questo non dipende da pressioni di MS.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme
    > al
    > > > PC nel 99% dei
    > > > casi.
    > >
    > > Infatti alcuni di quei 99 che cel'hanno si stan
    > > scaricando la nuova versione
    > > !
    > > Non ci arrivavi ???
    > >
    >
    > Quindi windows ha il 99% del mercato non perche'
    > e' assieme al PC, ma perche' la gente lo
    > vuole?
    >
    > Se lo scarica e lo cracca e'perche' e'
    > interessata al prodotto e questo non dipende da
    > pressioni di
    > MS.

    Dipende dal fatto che molti utenti poco informati conoscono SOLO windows.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme
    > > al
    > > > > PC nel 99% dei
    > > > > casi.
    > > >
    > > > Infatti alcuni di quei 99 che cel'hanno si
    > stan
    > > > scaricando la nuova versione
    > > > !
    > > > Non ci arrivavi ???
    > > >
    > >
    > > Quindi windows ha il 99% del mercato non perche'
    > > e' assieme al PC, ma perche' la gente lo
    > > vuole?
    > >
    > > Se lo scarica e lo cracca e'perche' e'
    > > interessata al prodotto e questo non dipende da
    > > pressioni di
    > > MS.
    >
    > Dipende dal fatto che molti utenti poco informati
    > conoscono SOLO
    > windows.

    Figurati c'è gente che confonde windows con i pc !!!
    non+autenticato
  • > Dipende dal fatto che molti utenti poco informati
    > conoscono SOLO
    > windows.


    poco informati, pero'

    a: sanno dove scaricare quello che vogliono

    b: si informano sulle ultime uscite

    c: sanno cercare anche il programma che lo sprotegge.

    d: sanno installarlo da soli e sanno come usare questo crack.

    e: sanno che il loro Os non e' l'unico e che possono cambiarlo con questo nuovo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Dipende dal fatto che molti utenti poco
    > informati
    > > conoscono SOLO
    > > windows.
    >
    >
    > poco informati, pero'
    >
    > a: sanno dove scaricare quello che vogliono
    >
    > b: si informano sulle ultime uscite
    >
    > c: sanno cercare anche il programma che lo
    > sprotegge.

    ...E si beccano il trojan...
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    > d: sanno installarlo da soli e sanno come usare
    > questo
    > crack.
    >
    > e: sanno che il loro Os non e' l'unico e che
    > possono cambiarlo con questo
    > nuovo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Dipende dal fatto che molti utenti poco
    > informati
    > > conoscono SOLO
    > > windows.
    >
    >
    > poco informati, pero'
    >
    > a: sanno dove scaricare quello che vogliono


    Trojan inclusi... degli espertoni

    > b: si informano sulle ultime uscite

    Accendono la Tv, incredibile ?!!!!

    > c: sanno cercare anche il programma che lo
    > sprotegge.

    Difficilissimo con google....

    >
    > d: sanno installarlo da soli e sanno come usare
    > questo
    > crack.

    clicca,clicca, avanti....


    >
    > e: sanno che il loro Os non e' l'unico e che
    > possono cambiarlo con questo
    > nuovo.


    E' l'unico che hanno visto in vita loro...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme al
    > PC nel 99% dei
    > casi.
    >
    > I rivenditori non erano costretti a fornire una
    > linceza di Windows pena l'arrivo di
    > Ballmer?
    >
    > Ora si scopre che la maggiorparte dei PC e' senza
    > windows e la gente se lo procura a parte, quindi
    > volontariamente e senza costrizioni da parte di
    > Cancelli?
    >
    > A parita' di condizioni ( gratis ), la gente
    > preferisce andare a craccare
    > Windows?

    Notoriamente la zia Pina che ha preso il "pacco" A bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta tutto incluso all'iper, perchè è bono, si mette a scaricare Svista e a craccarlo...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ma come, fino a ieri non veniva dato assieme al
    > PC nel 99% dei
    > casi.
    >
    > I rivenditori non erano costretti a fornire una
    > linceza di Windows pena l'arrivo di
    > Ballmer?
    >
    > Ora si scopre che la maggiorparte dei PC e' senza
    > windows e la gente se lo procura a parte, quindi
    > volontariamente e senza costrizioni da parte di
    > Cancelli?
    >
    > A parita' di condizioni ( gratis ), la gente
    > preferisce andare a craccare
    > Windows?

    Nulla di nuovo sotto il sole. Non lo sapevi che la maggioranza della gente é pigra e preferisce la pappa pronta?
    non+autenticato
  • Chiunque abbia seguito e sentito le varie protezioni di Windows Vista, non è possibile, neanche lontanamente, pensare ad un crack già fuori allo sbaraglio!D'accordo che Windows è Windows e sappiamo tutti che è un virus solo lui Rotola dal ridere ma è appena uscito e un crack che bypassi le protezioni (abbastanza pese) come quelle di Vista mi sembra fuori discussione...
    L'unica nota positiva è che così la gente scarica di meno e spende di più in cambio di prodotti fidati, senza virus, trojan e rootkit, in altre parole prodotti autentici.
    Infatti secondo me non ci vogliono drm, trusted computing e altre cazzate, quando la gente poi incontra un virus che uccide il computer, come è successo ad alcuni miei amici, capirà da sola che è ora di piantarla di scaricare mp3 e software da internet, anche perchè poi deve rifarsi un pc nuovo che costa 800 euro e passa se lo vuole molto potente, vedrete che dopo gli passa la voglia di attaccarsi al mondo P2P!
    Credo che i virus siano un'ottimo modo per far ragionare a spese degli utenti che scaricando dal P2P si va incontro, non solo a multe per scaricamento e violazione di diritto d'autore (anche se alcune aziende sono passate a distribuire prodotti autentici legali anche nel P2P e major discografiche e cinematografiche) ma di beccare virus capaci di distruggere il computer o i dati e recare danni inimmaginabili.
    Utenti, nel mondo P2P ci sono virus molto aggressivi, alcuni sono mp3, altri sono inclusi all'interno di archivi rar,iso, zip e nelle immagini,i keygen e crack possono inviare informazioni di nascosto su di voi al loro autore e violano così la vostra privacy, quindi smollate il P2P e comprate software autentico, così fate felici mamma Microsoft e evitate casini legali.A bocca aperta
    Meglio un software originale che un computer andato a male!(e se il computer va a male per crack e virus scaricati da p2p la colpa è solo vostra!)

    Pausa di riflessione...

    Certo i programmi sono costosi e vanno male alcuni ma dopo avrete un motivo valido per dire la vostra alle softwarehouse e a coloro che pur di fare soldoni e costringere tutti in un mondo prigione come è il trusted computing, potete dire che è ora di fare hardware e software più affidabile e meno costoso, dopo gli utenti sarebbero più disposti a spendere piuttosto che scaricare!
    E' PER QUESTO MOTIVO CHE LA GENTE SCARICA IN SOSTANZA!I PROGRAMMI VANNO MALE, COSTANO UNA FOLLIA E DANNEGGIANO IN PARTE I DATI DEGLI UTENTI! ALLA FINE CHI E' CHE RIPAGA I DANNI CHE GLI UTENTI SUBISCONO A CAUSA DEL SOFTWARE MALFUNZIONANTE O DELL'HARDWARE? NESSUNO!
    CHI PAGA LA MANODOPERA DEI TECNICI? GLI UTENTI CHE OLTRE A PERDERE DATI, SPENDONO SOLDI PER RIAVERE UN PC QUASI AFFIDABILE E RIFARSI IL LAVORO DISTRUTTO!

    E' questo che vogliamo dalle softwarehouse, non trusted computing, drm e bugie sulla sicurezza che non c'è ma che ci sono azioni che non favoriscono noi utenti ma che sono solo a favore di Microsoft e quelli facenti parte del TCG!
    Tutto questo solo e unicamente se il software è autentico e registrato ovviamente.

    Io non capisco e NON HO MAI CONDIVISO neanche il perchè la gente scarica film e musica...I cd costano molto perchè devono risanare il buco di soldi che si crea per causa di chi scarica, se la gente usasse il cervello e si porrebbe queste domande "perchè la roba costa una follia?" la risposta è semplice: PERCHE' LA ROBA VIENE SCARICATA DALLA RETE CON MEZZI ILLEGALI!
    UN VIDEO E UNA CANZONE NON POSSONO DANNEGGIARE NULLA! SE LA ROBA COSTA MOLTO, LA COLPA E' DI COLORO CHE SCARICANO PERCHE' CREANO UN DANNO E UN BUCO DI MERCATO, UN BUCO CHE IN UN QUALCHE MODO DEVE ESSERE CHIUSO, QUINDI E' OVVIO CHE POI LA ROBA AUMENTA DI PREZZO!

    Non venitemi a dire che 15,99 EURO sono molti per un cd audio o che 21,50 per due DVD con tanto di contenuti extra di un film sono molti, fra l'altro di film appena usciti di recente come XMEN 3: CONFLITTO FINALE.

    Volete evitare il TC e DRM?Benissimo, buttate via tutto il materiale pirata, usate software opensource e comprate il necessario per lavorare, vedrete che le cose miglioreranno e molto.


  • - Scritto da: Msdead
    > Chiunque abbia seguito e sentito le varie
    > protezioni di Windows Vista, non è possibile,
    > neanche lontanamente, pensare ad un crack già
    > fuori allo sbaraglio!D'accordo che Windows è
    > Windows e sappiamo tutti che è un virus solo lui
    > Rotola dal ridere ma è appena uscito e un crack che bypassi
    > le protezioni (abbastanza pese) come quelle di
    > Vista mi sembra fuori
    > discussione...
    > L'unica nota positiva è che così la gente scarica
    > di meno e spende di più in cambio di prodotti
    > fidati, senza virus, trojan e rootkit, in altre
    > parole prodotti
    > autentici.
    > Infatti secondo me non ci vogliono drm, trusted
    > computing e altre cazzate, quando la gente poi
    > incontra un virus che uccide il computer, come è
    > successo ad alcuni miei amici, capirà da sola che
    > è ora di piantarla di scaricare mp3 e software da
    > internet, anche perchè poi deve rifarsi un pc
    > nuovo che costa 800 euro e passa se lo vuole
    > molto potente, vedrete che dopo gli passa la
    > voglia di attaccarsi al mondo
    > P2P!
    > Credo che i virus siano un'ottimo modo per far
    > ragionare a spese degli utenti che scaricando dal
    > P2P si va incontro, non solo a multe per
    > scaricamento e violazione di diritto d'autore
    > (anche se alcune aziende sono passate a
    > distribuire prodotti autentici legali anche nel
    > P2P e major discografiche e cinematografiche) ma
    > di beccare virus capaci di distruggere il
    > computer o i dati e recare danni
    > inimmaginabili.
    > Utenti, nel mondo P2P ci sono virus molto
    > aggressivi, alcuni sono mp3, altri sono inclusi
    > all'interno di archivi rar,iso, zip e nelle
    > immagini,i keygen e crack possono inviare
    > informazioni di nascosto su di voi al loro autore
    > e violano così la vostra privacy, quindi smollate
    > il P2P e comprate software autentico, così fate
    > felici mamma Microsoft e evitate casini legali.
    >A bocca aperta
    > Meglio un software originale che un computer
    > andato a male!(e se il computer va a male per
    > crack e virus scaricati da p2p la colpa è solo
    > vostra!)
    >
    > Pausa di riflessione...
    >
    > Certo i programmi sono costosi e vanno male
    > alcuni ma dopo avrete un motivo valido per dire
    > la vostra alle softwarehouse e a coloro che pur
    > di fare soldoni e costringere tutti in un mondo
    > prigione come è il trusted computing, potete dire
    > che è ora di fare hardware e software più
    > affidabile e meno costoso, dopo gli utenti
    > sarebbero più disposti a spendere piuttosto che
    > scaricare!
    > E' PER QUESTO MOTIVO CHE LA GENTE SCARICA IN
    > SOSTANZA!I PROGRAMMI VANNO MALE, COSTANO UNA
    > FOLLIA E DANNEGGIANO IN PARTE I DATI DEGLI
    > UTENTI! ALLA FINE CHI E' CHE RIPAGA I DANNI CHE
    > GLI UTENTI SUBISCONO A CAUSA DEL SOFTWARE
    > MALFUNZIONANTE O DELL'HARDWARE?
    > NESSUNO!
    > CHI PAGA LA MANODOPERA DEI TECNICI? GLI UTENTI
    > CHE OLTRE A PERDERE DATI, SPENDONO SOLDI PER
    > RIAVERE UN PC QUASI AFFIDABILE E RIFARSI IL
    > LAVORO
    > DISTRUTTO!
    >
    > E' questo che vogliamo dalle softwarehouse, non
    > trusted computing, drm e bugie sulla sicurezza
    > che non c'è ma che ci sono azioni che non
    > favoriscono noi utenti ma che sono solo a favore
    > di Microsoft e quelli facenti parte del
    > TCG!
    > Tutto questo solo e unicamente se il software è
    > autentico e registrato
    > ovviamente.
    >
    > Io non capisco e NON HO MAI CONDIVISO neanche il
    > perchè la gente scarica film e musica...I cd
    > costano molto perchè devono risanare il buco di
    > soldi che si crea per causa di chi scarica, se la
    > gente usasse il cervello e si porrebbe queste
    > domande "perchè la roba costa una follia?" la
    > risposta è semplice: PERCHE' LA ROBA VIENE
    > SCARICATA DALLA RETE CON MEZZI
    > ILLEGALI!
    > UN VIDEO E UNA CANZONE NON POSSONO DANNEGGIARE
    > NULLA! SE LA ROBA COSTA MOLTO, LA COLPA E' DI
    > COLORO CHE SCARICANO PERCHE' CREANO UN DANNO E UN
    > BUCO DI MERCATO, UN BUCO CHE IN UN QUALCHE MODO
    > DEVE ESSERE CHIUSO, QUINDI E' OVVIO CHE POI LA
    > ROBA AUMENTA DI
    > PREZZO!
    >
    > Non venitemi a dire che 15,99 EURO sono molti per
    > un cd audio o che 21,50 per due DVD con tanto di
    > contenuti extra di un film sono molti, fra
    > l'altro di film appena usciti di recente come
    > XMEN 3: CONFLITTO
    > FINALE.
    >
    > Volete evitare il TC e DRM?Benissimo, buttate via
    > tutto il materiale pirata, usate software
    > opensource e comprate il necessario per lavorare,
    > vedrete che le cose miglioreranno e
    > molto.
    >
    Solo una mente bacata poteva scrivere un post del genere, vergognati.
    non+autenticato
  • quello che srivi è semplicemte la tua opinione, niente di più, ma la realtà è ben diversa.
    non+autenticato

  • > UN VIDEO E UNA CANZONE NON POSSONO DANNEGGIARE
    > NULLA! SE LA ROBA COSTA MOLTO, LA COLPA E' DI
    > COLORO I cd
    > costano molto perchè devono risanare il buco di
    > soldi che si crea per causa di chi scarica, se la
    > gente usasse il cervello e si porrebbe queste
    > domande "perchè la roba costa una follia?" la
    > risposta è semplice: PERCHE' LA ROBA VIENE
    > SCARICATA DALLA RETE CON MEZZI
    > ILLEGALI!


    Se la gente usasse il cervello?

    Se la gente usasse il cervello capirebbe che i cd e dvd costerebbero molto di più se non ci fosse il p2p.

    Ma come ti può passare per la testa che ti abbasserebbero i prezzi se non ci fosse una simile concorrenza (perchè in fondo si tratta di questo, calcolando la minor qualità e la spesa di tempo).
    Ma hai presente, vero, che stai parlando di SIAE e MAJOR quando tiri in ballo l'onestà di fondo che c'è dietro un simile discorso?
    Stai parlando di gente con megapiscine e transatlantici strapiene di mignotte d'alto bordo che funzionano a coca (le major), e della siae (ogni spiegazione sul comportamento e sulla morale di tale azienda è superflua).

    E ti abbasserebbero i prezzi se non ci fosse il p2p.

    Sì...e i politici fanno ciò che fanno per il bene del paese, nel calcio vince il più forte, l'america è in iraq per portare la democrazia, e i vigili si mettono con l'autovelox su stradoni a ventotto corsie, in zone disabitate di periferia (e non su strade dove c'è veramente pericolo) per l'incolumità degli scoiattoli.

    I believe in father christmas (e non con lo spirito con cui lo cantavano Emerson, Lake and Palmer)
    non+autenticato
  • Il discorso che ho fatto non è un discorso che favorisce chi scarica o che le misure che ci saranno siano corrette.
    Ho scritto semplicemente la verità, la realtà della situazione, una situazione che ci vede tutti spalle al muro.Dare ragione alle major e al tcg o dargli torto non fa differenza perchè non gliene importa niente, loro non ci considerano come dovrebbero, i politici, o chi detiene il potere di fermare major e il tcg, non fa nulla per difendere la libertà, privacy ma sopratutto la possibilità di scegliere se usare prodotti liberi o meno e ci costringono, senza poter dire o fare niente, nelle loro crudeltà ben assurde e molto esagerate.
    L'antitrust europeo non fa nulla per fermare questo, nonostante il gran rumore e il fatto che la gente lo respinge al 100% e che è disposta anche ad usare carta e penna e basta pur di protestare contro questa politica delle major e tcg (se ero io il commissario antitrust a quest'ora Microsoft era già fuori dall'Europa da un pezzo!)
    Loro non hanno trattato con noi, hanno deciso e basta che non dobbiamo più scegliere, che la nostra vita privata non conta più, come quella aziendale ma che dobbiamo essere spiati 24 ore su 24, che non abbiamo più diritto di parola.
    Il discorso che può sembrare di uno malato, è in realtà la vera situazione di ora, anche perchè sono stato vittima di software originale malfunzionante che mi ha distrutto dei dati.
    La faccenda è molto seria e di sicuro non si risolve con la costrizione, quale è invece il trusted computing con il drm che per altro è solo a favore delle softwarehouse e major, non certo per gli utenti ma loro rigirano la frittata e riescono ad incantare tutti e farla franca, anche perchè la gente non dice niente ed è disposta a subire le ingiustizie, io invece credo che ci si debba far sentire, le opinioni le possiamo dire, non è un reato.
    In questo caso che un dvd o un cd audio costino poco o molto non fa alcuna differenza, anche se prendi un cd/dvd originale potrai usarlo 3 volte poi dovrai pagare sempre in aggiunta alla cifra di acquisto del prodotto, uguale per software.
    Le autorità devono intervenire e impedire che questo venga attuato, non c'è mediazione di fronte al trusted computing perchè esso è una cosa come se le softwarehouse non si siano mai fidati di noi utenti, allora perchè ralasciano versioni di beta testing agli utenti se non si fidano degli utenti?I soldi che hanno ora derivano dal fatto che gli utenti pagano il software, anche perchè il P2P ha favorito sicuramente la diffusione di molti software, musica e film.Windows è stato scaricato da molti poi dopo che lo hanno provato lo hanno acquistato come anche altri programmi.La gente deve provare i software, deve essere tutelata anche contro i malfunzionamenti hardware/software e non rinchiusa come vogliono fare.

    Chiarisco infine dicendo che io non sono ne a favore di chi scarica ma sono contro e molto al trusted computing e spero che le autorità intervengano subito e fermino la questione prima che a qualcuno venga in mente di fare altre stupidate.
    E' ORA DI PORRE UN FRENO A TUTTO IL TRUSTED COMPUTING GROUP!

  • Scusa, se volevi trollare, non facevi prima a scrivere una frasetta come P2P AL TAPPETTO o qualcosa del genere? Hai scritto una bibbia!A bocca aperta
    non+autenticato
  • ghet rasonun ma se se può vere la stessa identica cosa senza pagare ? io hoil p.c.da 7 anni e ti posso garantire
    che la metà dei miei scarichi,e più non hanno virus, li poui eliminare e tenerti poi ilfile rizippato, o semplicemente ti guarda le spalle un buon kasperdky internet sec. 7 !!! uno dei migliori (costosissimo ma che io non pago vedi!!!) comunque per alcuni è vero, poi possono esserci quelli non identificabili certo, ma la candela vale, senò avrei speso i milioni io ciaooooo
    non+autenticato
  • ...più difficile sarà craccare Vista, più quote di mercato perderanno... Windows è diffuso solo perchè "è gratis" e ci giochi con i videogiochi "gratis"

    Microsoft... la fine è in Vista! Fan Apple
    MeX
    16899
  • Vista non doveva avere un sistema di protezione "integrato"? alla faccia...
    (anche se, tutto sommato, ben gli sta a quelli che cracckano...)
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > (anche se, tutto sommato, ben gli sta a quelli
    > che
    > cracckano...)

    A te chettefrega ???
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > (anche se, tutto sommato, ben gli sta a quelli
    > > che
    > > cracckano...)
    >
    > A te chettefrega ???

    a me mefrega perché se tutti comprassero invece di cracckare, ci sarebbero prezzi più bassi... piuttosto, a te chettefrega se io preferisco comprare originale? ti rosica?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)