Troppa libertà nei netcafé vietnamiti

Per questo il governo sta pianificando un giro di vite, come già ha fatto per le antenne satellitari. La rete consente di criticare e questo è male

Hanoi (Vietnam) - Il governo vietnamita sembra sul punto di imporre un giro di vite ai 4mila internet café del paese, nei quali secondo i suoi ministri entrano troppi minori, perdendo tempo e visionando cose non adatte a loro.

"La maggioranza degi utenti dei netcafé - ha dichiarato alla Reuters un funzionario del Governo - sono bambini. Vanno lì per chattare e vedere cose che sono moralmente nocive per loro".

Il primo ministro Phan Van Khai, pressato dal partito comunista, vuol mettere le cose a posto e ha iniziato ordinando una indagine nazionale su tutti i netcafé per verificare se e come possano essere dannosi. "Il primo ministro - ha affermato il funzionario governativo - vuole prevenire il diffondersi di questo fenomeno e vuole che i bambini dedichino più tempo allo studio. Tutte le nazioni hanno un sistema di gestione di Internet".
Il problema per il governo vietnamita, così come per quello cinese e per quelli di altri paesi non democratici, è nel fatto che internet consente di pubblicare e visionare non solo pornografia ma anche critiche politiche se non addirittura di organizzare un'opposizione politica ai diversi regimi.

Se in Cina la tragedia dell'incendio di un internet café ha portato alla "temporanea" chiusura dei netcafé, in Vietnam il controllo della rete avviene anche attraverso le tariffe, troppo elevate per il salario medio. Sono 250mila gli utenti registrati in Vietnam, tutti più facilmente controllabili dei frequentatori degli internet café. Di recente, peraltro, tre frequentatori di netcafé sono stati arrestati proprio per aver pubblicato online tesi critiche sull'operato del governo.

Quanto avviene ricorda da vicino le scelte già compiute dal Vietnam riguardo alla televisione satellitare che, per legge, può essere ricevuta soltanto dai vertici del partito comunista e dal governo.
TAG: censura
10 Commenti alla Notizia Troppa libertà nei netcafé vietnamiti
Ordina
  • Questo simpatico sito ogni tanto fa come il toro delle storielle: se vede rosso carica a testa bassa! Se prima di scrivere pirlate si informasse saprebbe che i tetti delle case (ma che dico, anche delle baracche) vietnamite sono costellati di antenne paraboliche e che negli Internet cafè si naviga senza la polizia alle calcagna. Ma forse in Vietnam ci sono 40 milioni di dirigenti comunisti con la parabolica? Oppure sono tutte finte paraboliche senza collegata una TV? Oppure sono paraboliche che captano solo le vecchie trasmissioni in differita della TV bulgara (sottotitolata...)? O sono in realtà antenne spia contro gli americani? O strumenti di puntamento missilistico? Mio fratello vive in Vietnam da due anni per lavoro, e quando gli ho girato il vostro scoop si è letteralmente sbellicato dalle risate... complimenti! Mi sa che questi vietnamiti collegano le paraboliche ai PC che non si possono comprare i cubani...
    non+autenticato
  • Vorrei infine ricordare che la legge sull'editoria è stata approvata dalla sx.
    Certo è vero, la dx non l'ha abrogata ma... le lobby (vd federazione della stampa) sono potenti! La dx non ha vuto le palle di migliorare le cose, ma la sx è quella che ha fatto il danno!

    Intanto, compagni continuate a fare il gioco dei vostri comandanti...
    Mentre voi siete nelle piazze a protestare (per qualcosa che spesso ignorate), i vostri comandanti vi stanno facendo le scarpe! Quando saliranno al potere chissà se vi faranno ancora protestare... intanto che potete, approfittatene.

    Mi auguro che anche la gente di sx capisca quanto è assurdo il comunismo e quanto fa male.
    Il nazzismo non eiste più, il comunismo sì e continua fare morti. Mi auguro ancora per poco. Credo che una sx diversa possa esistere, una sx che non sia = comunismo ma neanche = anti-berlusconi, così come la dx non è più = fascismo e non è mai stata anti-qualcuno ma sempre pro-qualcosa. Ma una sx diversa non spetta a me costruirla, visto che sto a dx...

    N.B.:
    >Ti faccio notare che ci sono paesi in cui l'Italia è considerata allo stesso modo in cui tu >consideri la Cina o il Vietnam. E' questione di punti di vista...
    (Deadbrain)

    Ti faccio notare che la gente qui non finisce sotto i carri armati.
    E se poi ti piace tanto la Cina o il Vietnam perché non ti trasferisci: se vuoi facciamo la colletta per pagarti il biglietto! Dopo potrai tenerci informato sulla tua esperienza dal primo internet cafè che trovi (ps: sta attento a non finirci bruciato dentro...)
    non+autenticato
  • Il compagno Poldo scrive:
    >Leggo spesso notizie su questi netcafè(sopratutto cinesi) che stando a quanto dicono i "nostri" media sarebbero sotto controllo delle autorità.
    Ma avete idea di quanti ce ne sono solo nella regione di Pechino?
    Mi chiedo se non siano proprio le loro autorità a divulgare certe notizie per intimorire i frequentatori.
    --------------------------------------------------
    Note: le loro autorita' sono comuniste...........

    Successivamente, non volendo credere a cio' che i nostri giornali ( leggi non comunisti), scrivono (sicuramente non puo' essere vero! I comunisti sono buoni....), scrive nuovamente:

    >Un regime non permette l'apetura di migliaia di netcafè.
    E poi fanno bene a fucilare gli evasori e gli imbroglioni.
    Sai quanti berlusca in meno avremmo in Italia....
    --------------------------------------------------
    Note: perche' no? Basta che siano controllati e non attachino il regime...
    Se dovessero fucilare gli evasori e gli imbroglioni, ci sarebbero meno berlusca ma zero comunisti!

    non+autenticato
  • Rileggiti il mio messaggio.
    Hai le allucinazioni? Non ho mai detto di essere comunista e non ho mai elogiato quei "regimi".

    Esiste ancora una destra, in Italia, non succube di Berlusconi?
    Spero di si.
    non+autenticato
  • ...e diamo una mano a quei poveretti.. fanno pena davvero...
    non+autenticato
  • Leggo spesso notizie su questi netcafè (sopratutto cinesi) che stando a quanto dicono i "nostri" media sarebbero sotto controllo delle autorità.

    Ma avete idea di quanti ce ne sono solo nella regione di Pechino?
    Mi chiedo se non siano proprio le loro autorità a divulgare certe notizie per intimorire i frequentatori.

    non+autenticato
  • Non penso proprio che siano bufale: quando ero in Cina per lavoro (Shanghai), 10 persone sono state fucilate allo stadio per evasione fiscale.......
    Un regime e' un regime e non si scherza; in questo caso a qualcuno non va a genio un simile articolo, in quanto trattasi di regime comunista Se fosse di destra pero'.......
    non+autenticato
  • Un regime non permette l'apetura di migliaia di netcafè.

    E poi fanno bene a fucilare gli evasori e gli imbroglioni.
    Sai quanti berlusca in meno avremmo in Italia....
    non+autenticato
  • Per Poldo
    Da come parli confermi che voi di sinistra siete delinquenti e violenti!
    Vuoi che ci incontriamo?
    Io sono abituato a combattere sui ring
    non+autenticato
  • Non ne vale la pena.
    Ricorda che violenza chiama violenza
    non+autenticato