Azureus 3.0 si converte e abbraccia le major

La strada alla legittimazione di BitTorrent prosegue a ritmi sostenuti. E Azureus, uno dei client più diffusi di download condiviso, prova a saltare sul carro dei vincitori strizzando l'occhio all'industria multimediale

Roma - Tempo di capovolgimento di fronti per il network di download condiviso basato su tecnologia peer-to-peer più importante degli ultimi anni. Ha aperto le danze l'accordo dei giorni scorsi di BitTorrent.com con le major. Sulla stessa strada lo segue ora Azureus, che tra i tanti clienti open source BitTorrent si è distinto per l'ampia base di utenza conquistata nel corso del tempo. La strada intrapresa, naturalmente, mira alla completa legittimazione della rete torrentizia presso i produttori di contenuti, sempre più interessati a sposare e, possibilmente, trasformare il P2P in salsa DRM.

L'occasione, come segnala il portale del file sharing Slyck.com, viene dalla presentazione della nuova revisione del programma, Azureus 3.0, in contemporanea con un meta-motore web per la ricerca dei contenuti chiamato Zudeo. I due componenti lavoreranno in maniera sinergica: se Azureus 3.0, completamente rivoluzionato anche nella grafica, si occuperà sempre del download dei contenuti individuati dai torrent, l'utente potrà altresì utilizzare la web application Zudeo, fuori e dentro Azureus, per cercare e pubblicare i torrent delle risorse preferite.

Zudeo ambisce a diventare un meta-motore in grado di fornire al client Azureus quello che è sempre mancato a molte delle applicazioni BitTorrent, ovvero un meccanismo di ricerca integrato in grado di individuare i torrent necessari per cominciare i download sul network. Un motore che nasce sin da subito moderato: come con i portali del social networking quali Google/YouTube, basterà una segnalazione da parte delle major per rimuovere contenuti non autorizzati.
A quanto è possibile giudicare al momento, le nuove iniziative di Cohen & soci hanno buone chance di riuscire nell'impresa apparentemente impossibile di accontentare un po' tutti, utenti del P2P abituati ad un ambiente aperto e industria dei contenuti, da sempre spaventata dalle evoluzioni tecnologiche delle piattaforme di condivisione: in fondo, quello che ha finora cercato l'industria è stata una piattaforma sufficientemente affidabile e malleabile che consenta di controllare la distribuzione dei materiali.

Per quanto risulti scontato che la stragrande maggioranza dei condivisori continuerà ad utilizzare BitTorrent nella maniera tradizionale, se anche solo una piccola percentuale di BitTorrent-isti salterà assieme ad Azureus e Cohen sul carro della distribuzione autorizzata, per le major sarà un primo successo.
38 Commenti alla Notizia Azureus 3.0 si converte e abbraccia le major
Ordina
  • come ha scritto un altro commentatore, anche microtorrent è in dialogo con un controllore della rete "perchè tutti devono mangiare"

    è sempre così

    l'unica è l'opensorca
    non+autenticato
  • Mettessero il protocollo
    torrent pure in eMule...

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • Io li sto conservando dalla prima uscita (ricordate Mainline ?)

    Ecco, vedrete che, fra qualche anno, tra DRM, Major, client torrent "venduti" alle Major, etc.. l'unico modo per scaricare in santa pace sara' quello di tenere in rete un vecchio pc assemblato, con BIOS non aggiornato, con client torrent vecchio stile e tonnellate di programmi per cripttaggio e pulizia completa.

    Organizzatevi per tempo :

    -Non buttate i vecchi pc.

    -Salvate una copia di sicurezza dei vecchi software che maggiormente vi tornano utili.

    -Salvatevi i BIOS, gli upadate critici del S.O. etc...( ad es. il SP1 di winxp, che permette di usare i dischi oltre i 132 GB senza problemi...)


    Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Io li sto conservando dalla prima uscita
    > (ricordate Mainline
    > ?)
    >
    > Ecco, vedrete che, fra qualche anno, tra DRM,
    > Major, client torrent "venduti" alle Major, etc..
    > l'unico modo per scaricare in santa pace sara'
    > quello di tenere in rete un vecchio pc
    > assemblato, con BIOS non aggiornato, con client
    > torrent vecchio stile e tonnellate di programmi
    > per cripttaggio e pulizia
    > completa.
    >
    > Organizzatevi per tempo :
    >
    > -Non buttate i vecchi pc.
    >
    > -Salvate una copia di sicurezza dei vecchi
    > software che maggiormente vi tornano
    > utili.
    >
    > -Salvatevi i BIOS, gli upadate critici del S.O.
    > etc...( ad es. il SP1 di winxp, che permette di
    > usare i dischi oltre i 132 GB senza
    > problemi...)
    >
    >
    > Occhiolino

    quoto tutto
    ma stai dicendo che con sp2 ci sono problemi con i dischi otlre i 132 GB ?





    e allora io che ho quello da 200 e non ho problemi, non ce li ho solo perchè non lo sapevo?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > e allora io che ho quello da 200 e non ho
    > problemi, non ce li ho solo perchè non lo
    > sapevo?

    No, i problemi ci sono senza l'SP1
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > e allora io che ho quello da 200 e non ho
    > > problemi, non ce li ho solo perchè non lo
    > > sapevo?
    >
    > No, i problemi ci sono senza l'SP1


    Esatto, io sopra ho scritto SP1 perche' il 2 e' pesante e le falle che va a tappare si possono tappare lo stesso usando delle patch stand-alone senza aggiungere tutte le porcherie messe anche con l'SP2...
    non+autenticato
  • www.utorrent.com

    170KB di programma che fa la stessa cosa di un client java pachinermico che -se provate a scaricare torrent da più di 10.000files- vi pianta 900euro di pc.

    Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli- scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar le vostre palle.

  • - Scritto da: Buzz
    > www.utorrent.com
    >
    > 170KB di programma che fa la stessa cosa di un
    > client java pachinermico che -se provate a
    > scaricare torrent da più di 10.000files- vi
    > pianta 900euro di
    > pc.
    >
    > Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui
    > è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
    > scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare
    > alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar
    > le vostre
    > palle.

    ...infatti...vorrà dire che azureus (ma chi sono alla fine i vincitori sul carro???) non lo useremo più! Grazie PI per la notizia in anteprima!!!

  • - Scritto da: uguccione500
    >
    > - Scritto da: Buzz
    > > www.utorrent.com
    > >
    > > 170KB di programma che fa la stessa cosa di un
    > > client java pachinermico che -se provate a
    > > scaricare torrent da più di 10.000files- vi
    > > pianta 900euro di
    > > pc.
    > >
    > > Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per
    > cui
    > > è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
    > > scaricherà tutti i vostri torrent senza
    > strizzare
    > > alcun occhio alle major e di conseguenza
    > strizzar
    > > le vostre
    > > palle.
    >
    > ...infatti...vorrà dire che azureus (ma chi sono
    > alla fine i vincitori sul carro???) non lo
    > useremo più! Grazie PI per la notizia in
    > anteprima!!!


    Verissimo, che carro di vincitori!? il 2p2 è in continuo aumento e azureus non se lo filerà più nessuno appena la gente capirà il trucchetto!!?!?!

    non+autenticato
  • anche abc tende alla "pachidermia", utorrent non supera mai i 10mb di utilizzo ram invece. Certo con i gb e gb di ram che spacciano ora nei pc nuovi sembra una ca**ata, ma per chi ha pc piuttosto datati come me è un parametro da non sottovalutare
    non+autenticato
  • Io uso bittornado, versione evoluta di experimental bittorrent, vecchio ma supporta il multitracker, e sopratutto e' leggero e funziona!

    Mai usato azerus!


    Micchan
    non+autenticato
  • - Scritto da: Buzz
    > www.utorrent.com
    >
    > 170KB di programma che fa la stessa cosa di un
    > client java pachinermico che -se provate a
    > scaricare torrent da più di 10.000files- vi
    > pianta 900euro di
    > pc.
    >
    > Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui
    > è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
    > scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare
    > alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar
    > le vostre
    > palle.

    ....tra l'altro con sempre nuove "chicche" come i link personalizzabili ai motori di ricerca Ficoso

    e per chi vuole provare un'alternativa (forse solo un gradino piu' basso) anche ABC non e' affatto male, affatto...

    LV&P Angioletto
  • Occhio a utorrent, però....

    http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren.../

    sinceramente non mi fido + di nessuno
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Occhio a utorrent, però....
    >
    > http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren
    >
    > sinceramente non mi fido + di nessuno

    http://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/213820...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Occhio a utorrent, però....
    > >
    > >
    > http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren
    > >
    > > sinceramente non mi fido + di nessuno
    >
    > http://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/213820

    Ok, significa addio uTorrent. Avanti un'altro.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Occhio a utorrent, però....
    > > >
    > > >
    > >
    > http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren
    > > >
    > > > sinceramente non mi fido + di nessuno
    > >
    > >
    > http://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/213820
    >
    > Ok, significa addio uTorrent. Avanti un'altro.

    BitComet?
    non+autenticato
  • Scusate, ma io usavo Azureus perchè aveva la possibilità dell'interfaccia web per pilotarlo da fuori (Web Swing UI Plugin).
    Mi sapete indicare un valido sostituto?
    utorrent non mi pare sia gestibile via web o mi sbaglio?

    Grazie.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)