Al-Qaeda e il software di progettazione

Un rapporto della Difesa USA cita il caso di alcuni computer sequestrati nei quali era contenuta una simulazione di un attentato ad una diga. Ma c'è di più

Roma - Rinnovate preoccupazioni si diffondono in queste ore da Washington relative alle attività informatiche dell'organizzazione terrorista di Al-Qaeda collegata a Osama Bin Laden. Pur senza un dettaglio specifico sui nuovi attentati temuti dalle autorità, stando al Washington Post in questo momento si teme un attacco di tipo informatico contro infrastrutture chiave degli Stati Uniti.

L'autorevole quotidiano pone al centro i rischi che correrebbero impianti nucleari, centri di produzione dell'energia elettrica, dighe, sistemi di telecomunicazione, acquedotti e via dicendo.

A quanto pare la Difesa USA lavora sulle indicazioni che provengono dal tempo passato su internet da parte di membri di Al-Qaeda e da altre attività online condotte da certe località del Pakistan, dell'Indonesia o dell'Arabia Saudita. A quanto pare alcune "cellule" terroristiche avrebbero studiato a lungo ubicazione e caratteristiche di certe infrastrutture vitali per gli Stati Uniti.
Il Dipartimento della Difesa statunitense, in un rapporto citato dal Post, parla in modo specifico anche di studio dei sistemi di controllo remoto di infrastrutture come oleodotti e servizi di spegnimento degli incendi.

Questo genere di informazioni e una serie di altri dati, secondo il rapporto, sono stati recuperati direttamente nei computer di Al-Qaeda sequestrati lo scorso gennaio in Afghanistan dalle forze americane. Uno di questi computer conterrebbe anche una simulazione avanzata di una diga, realizzata per dimostrare gli effetti di un eventuale attentato. Ma i funzionari dell'amministrazione Bush non hanno voluto rilasciare dettagli su quale possa essere la diga presa di mira.

Individuando le tracce lasciate su internet dagli utilizzatori di quei computer, spiega il Post, le autorità americane avrebbero identificato un lungo lavoro di esplorazione dei sistemi e del funzionamento degli apparati informatici che governano le infrastrutture critiche. A quegli apparati avrebbero fatto riferimento anche alcuni degli esponenti di Al-Qaeda catturati dagli USA.
TAG: cybercops
38 Commenti alla Notizia Al-Qaeda e il software di progettazione
Ordina
  • Secondo voi che software usavano?
    Codici commerciali o creati da loro?
    non+autenticato
  • Effetto Inverso ha espresso un concetto vero, magari in modo un pò confuso, ma arguto e intelligente.

    E la maggior parte dei commenti si limitao a "cosa fumi", etc...

    Complimenti.
    Noi siete d'accordo? Ditelo spiegando perchè...

    Poi arriva il solito cr****o che non sa dire altro che "andate a lavorare, w le manganellate"

    Questo forum, se non si parla di Windows VS Linux, è veramente triste
    non+autenticato
  • Io se permetti non sono uno che dice solo cosa fumi, anzi io sono contro il fumo di qualsiasi tipo! Ma se permetti non sono d'accordo con effetto inverso! La polizia ha il ruolo di mantenere l'ardine pubblico e i black, con le "pacifiche" tute bianche!!, stavano spaccando la citta di Genova!!! Cosa avrebbero dovuto fare??? stare li a guardare?? invece per fortuna hanno agito e hanno fatto bene a manganellarli perchè non c'è altro modo di farli ragionare!! In più dovevano difendersi!!! Una medaglia non crititche alla polizia!! E poi è vero che dovrebbero andare a trovarsi un lavoro e piantarla di fare lotte contro nemici falsi... i nostri nemici ora sono i terroristi e chi li aiuta! I vari Agnoletto and Co. dove cazzo li prendono i soldi per vivere??? dallo stesso sistema che criticano tanto!!!

    F.E.R.T.
    non+autenticato

  • > Io se permetti non sono uno che dice solo
    > cosa fumi, anzi io sono contro il fumo di
    > qualsiasi tipo! Ma se permetti non sono
    > d'accordo con effetto inverso! La polizia ha
    > il ruolo di mantenere l'ardine pubblico e i
    > black, con le "pacifiche" tute bianche!!,
    > stavano spaccando la citta di Genova!!! Cosa
    > avrebbero dovuto fare??? stare li a
    > guardare?? invece per fortuna hanno agito e
    > hanno fatto bene a manganellarli perchè non
    > c'è altro modo di farli ragionare!! In più
    > dovevano difendersi!!! Una medaglia non
    > crititche alla polizia!! E poi è vero che
    > dovrebbero andare a trovarsi un lavoro e
    > piantarla di fare lotte contro nemici
    > falsi... i nostri nemici ora sono i
    > terroristi e chi li aiuta! I vari Agnoletto
    > and Co. dove cazzo li prendono i soldi per
    > vivere??? dallo stesso sistema che criticano
    > tanto!!!
    >

    ne avessero preso uno di quei black block sarei d'accordo con te.
    Il risultato e' che a Genova il 95% dei fermi non e' stato convalidato, perche' non c'era motivo di fermare quella gente, ne' tantomeno di picchiarla.
    Pero' in quei giorni per le strade giravano delinquenti veri, gente segnalata dai servizi come pericolosa, che, in barba a qualsiasi "norma di sicurezza" (ammesso che fossero state predisposte, oltre all'ordine di proteggere la zona rossa) sono entrati a Genova, hanno devastato, e con l'aiuto di basisti sono sempre riusciti a scappare.
    E, ripeto, ni faccia ai poliziotti che stavano FERMI!
    il vero cacciatore non e' quello che spara nel mucchio sperando di colpire qualcosa, e' quello che mira all'obbiettivo e lo centra.
    A Genova le nostre forze dell'ordine non si sono comportate da buoni cacciatori....

    E se puoi essere meno qualunquista, Agnoletto i soldi li prende facendo il medico e occupandosi di una malattia che molti considerano la nuova peste, l'AIDS, cercando di far capire che un malato d'aids, non ha un alone intorno e non bisogna evitarlo se lo conosci, come diceva nuo spot abberrante del ministero...
    Poi le sue idee sono criticabili quanto vuoi...
    Ma le persone vanno sempre rispettate e nessuno ha il diritto di pestare altra gente, specie se inerme e con le mani alzate...
    Ma e' possibile che Brusca, che ha sciolto la gente nell'acido, prende uno stipendio da collaboratore di giustizia che molti di noi sognano e i manifestanti vengono caricati?
    come si puo' avere fiducia in questa giustizia e in queste forze dell'ordine?

    ciao
    non+autenticato
  • Per il fatto di Brusca sono d'accordo con te... non merita neanche di vivere uno che ha fatto quelle cose, ma se permetti Agnoletto e Casarini mi sembra siano semplicemente due che parlano parlano, prendono soldi e poi non fanno niente! O per lo meno non fanno niente di giusto, quando sono andati a manifestare in palestina per i loro "fratelli" (senza pensare ai nostri fratelli ebrei morti in attacchi kamikaze!!!) le hanno prese anche da loro!!!
    E per il fatto della caccia... non sempre si può colpire il bersaglio con precisione, a volte bisogna colpire solo per mostrarsi forte e scoraggiare un altro attacco!!!Il 95% dei fermati sono stati liberati perchè persone insospettabili e per bene, ma chi l'ha detto che anche loro in un attimo di follia non si siano dati al vandalismo??? e poi i manifestanti quando prendevano un poliziotto pensi che stessero a sentire cosa diceva e si fermasseo quando si arrendeva??? Giù calci e botte... e mettiti nei panni di un poliziotto che vede pestato un collega e amico....

    ciao

    F.E.R.T.
    non+autenticato

  • > poliziotto pensi che stessero a sentire cosa
    > diceva e si fermasseo quando si arrendeva???
    > Giù calci e botte... e mettiti nei panni di
    > un poliziotto che vede pestato un collega e
    > amico....
    >

    infatti io non giustifico la violenza, e capisco il momento.
    La manganellata ci puo' stare.
    Amche il colpo di pistola per paura ci puo' stare, benche' evitabile.
    Quello che non giustifico e' l'azione scientifica con cui sono state organizzate alcune azioni.
    Le vere e proprie torture a cui alcuni sono stati sottoposti, ormai a mente fredda, non piu' nella concitazione di piazza, dove la situazione puo' sfuggire di mano.

    ti ricordo due episodi clamorosi:
    - Il carcere di marassi viene assaltato dai black block, arriva una moltov dentro il carcere, nessuno interviene.

    - Scuola Diaz, si vogliono a tutti i costi dei colpevoli, in una catena di comando messa su apposta per depistare, parte l'ordine di entrare, di portarsi delle prove ad arte, nel caso non si trovasse niente di compromettente (come e' avvenuto), di fare finta di essere stati accoltellati per giustificare il pestaggio e infine di negare di fronte a un eventuale interrogatorio di sapere qualcosa, ognuno doveva dire che l'ordine lo aveva dato un altro....
    mi chiedo di nuovo... perche'?
    chi e cosa si vuole coprire?
    siamo tornati al colpirne uno per educarne cento di ventenniana memoria?
    non+autenticato
  • E tu queste cose come le sai???Hai presenziato ai processi???

    F.E.R.T.
    non+autenticato
  • > E tu queste cose come le sai???Hai
    > presenziato ai processi???
    >

    ogni processo o atto parlamentare e' pubblico....
    non+autenticato
  • Il c****o in questione, cioè io, te lo ribadisce: E' ORA CHE TUTTA STA GENTE SI TROVI UN LAVORO!!!!!VEDI CHE QUENDO HAI UN LAVORO SERIO, UNA FAMIGLIA E DEI DOVERI LA PIANTI DI SPACCARE TUTTO E DI AVERCELA CONTRO IL SISTEMA E LA GLOBALIZZAZIONE. CHE POI TANTO TUTTI QUELLI CHE MANIFESTAVANO CONTRO LE MULTINAZIONALI AVEVANO GLI ZAINETTI FIRMATI E I CELLULARI.....ANDE' A LAVURA'!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • Tu hai capito tutto della vita!!! Grande!!!

    F.E.R.T.
    non+autenticato
  • > Tu hai capito tutto della vita!!! Grande!!!
    >

    che tristezza una vita basata su lavoro, sul guadagno, sull'indifferenza, una vita in cui pensare e' una fatica e uno che ha opinioni , magari anche sbagliate, un fancazzista, parassita sociale.
    Voi siete gli sfruttati del nuovo millenio e neanche ve ne accorgete.
    non+autenticato


  • - Scritto da: poetry
    > > Tu hai capito tutto della vita!!!
    > Grande!!!
    > >
    >
    > che tristezza una vita basata su lavoro, sul
    > guadagno, sull'indifferenza, una vita in cui
    > pensare e' una fatica e uno che ha opinioni
    > , magari anche sbagliate, un fancazzista,
    > parassita sociale.
    > Voi siete gli sfruttati del nuovo millenio e
    > neanche ve ne accorgete.



    Invece passare la vita a prendere delle botte al posto dei politici che Finanziano e Pilotano le manifestazioni......che si tirano indietro al momento di assumersi delle responsabilità di fronte ai cittadini che li avevano votati....e pensare solo a contestare tutto solo xchè si deve fare così E' UNA FIGATA DI VITA...NO?.....mi sa che di sfruttati ce ne sono tanti...ma tanti....ma tanti.....
    non+autenticato
  • Non so quale delle due sia meglio, ma su una cosa sono sicuro: se invece di manifestare normalmente prendi e sfasci negozi e vetrine, stai sicuro che non meriti altro che manganellate sulle gengive
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cheope
    > Non so quale delle due sia meglio, ma su una
    > cosa sono sicuro: se invece di manifestare
    > normalmente prendi e sfasci negozi e
    > vetrine, stai sicuro che non meriti altro
    > che manganellate sulle gengive

    Non facciamo del cabaret gratuito, x favore.
    A genova la polizia ha picchiato qualsiasi cosa respirasse e avesse due gambe, senza minimamente preoccuparsi di altre colpe che non fossero quella di essere un manifestante.

    Hanno sistematicamente lasciato agire indisturbati i violenti, x poi attendere l'arrivo della parte tranquilla del corteo e iniziare a menare alla cieca. Circostanza, questa, notata da tutti gli osservatori lì presenti, e alla quale non è stata ancora data una spiegazione. Forse xche' non e' molto fine affermare "li abbiamo menati x intimidirli xche' sono avversari politici".
    non+autenticato
  • C'è da far notare che la parte tranquilla (il Genoa social forum) è stata scoperta a far passare nel suo quartier generale mazze ferrate, bastoni e armi bianche(che si addicono alle tutte bianche!). E questa era la parte più tranquilla dei manifestanti, figuriamoci gli altri!La polizia ha fatto benissimo a prenderli a manganellate e meriterebbe una medaglia non di essere processata! E voi teste di cazzo di tute bianche piantatela di sputare sul piatto dove mangiate e di rompere le balle solo per il gusto di farlo!

    F.E.R.T.
    non+autenticato
  • > C'è da far notare che la parte tranquilla
    > (il Genoa social forum) è stata scoperta a
    > far passare nel suo quartier generale mazze
    > ferrate, bastoni e armi bianche(che si
    > addicono alle tutte bianche!). E questa era
    > la parte più tranquilla dei manifestanti,
    > figuriamoci gli altri!La polizia ha fatto
    > benissimo a prenderli a manganellate e
    > meriterebbe una medaglia non di essere
    > processata! E voi teste di cazzo di tute
    > bianche piantatela di sputare sul piatto
    > dove mangiate e di rompere le balle solo per
    > il gusto di farlo!
    >

    ragazzo, DOVE????
    DOVE SONO LE PROVE?????
    cazzo, c'e' un questore che ha fatto mettere due molotov dentro la scuola Diaz per poter pistare a sangue chi c'era dentro!!!!!!!!!!
    ti rendi conto??????
    quali armi bianche?
    c'e' stata gente arrestata perche' aveva armi pericolosissime:
    - una felpa nera
    - un coltellino svizzero
    - un martello
    poi si e's coperto che erano tedeschi in campeggio e il martello serviva per piantare i paletti della tenda.
    Ma si sa, i nostri poliziotti non capiscono neanche l'italiano, figurarsi il tedesco.
    pero' a menare alcuni sono davvero bravi...
    cosa fanno ?
    un corso?
    e secondo loro questo e' il metodo di agire?
    se domani un poliziotto si trovasse in una aggressione e passasse uno di quelli ingiustamente picchiati a Genova, cosa pensi che farebbe?
    lo aiuterebbe?
    chiamerebbe la polizia?
    o lascerebbe che gli dessero una lezione?
    e tutto questo, ricordatevelo, va a discapito dei TANTISSIMI uomini delle forze dell'ordine assolutamente rispettabili.
    Le forze dell'ordine DEVONO fare chiarezza.
    Ne va del loro onore. Insabbiare tutto per proteggere quei pochi che hanno sbagliato equivale a decretare la fine della fiducia dei cittadini.
    In nome di cosa?

    pesnsaci

    Che Casarin e le sue tute bianche siano ambigui e probabilmente contigui a certi ambienti poco raccomandabili e' probabile.
    Ma picchiare una persona anziana e' da sedia elettrica!
    e picchiarne una con le mani alzate e' da vigliacco!
    vammi a prendere quelli che spaccano le vetrine invece di stare a guardare e di fare il duro quando sei un gruppo dieci volte piu' numeroso di quello che vai ad affrontare.
    Le foto sono disponibili a tutti. E non nei circuiti underground, ma nei network TV e nella carta stampata, tutti hanno foto e filmati di polizioti che stanno inermi di fronte a dei teppisti che spaccano vetrine e incendianno auto
    PERCHE'??????????????
    non+autenticato
  • Le prove ci sono tutte e la notizia è stata data anche al telegiornale!!! Informarsi un po'.....
    E ti faccio presente che i poliziotti presenti erano molti di meno dei manifestanti a genova e un esempio lampante è quello delle camionette che si sono trovate bloccate da una folla di manifestanti appartenenti alla parte pacifica (carlo giuliani non era un black block o sbaglio??) e poi attaccate!!! Allora cosa dovevano fare, lasciarsi picchiare???? Piantiamola!!! C'è gente che semplicemente vuole fare casino e lo fa e la polizia fa benissimo a dargli manganellate cosi forse lo capiranno!!!
    F.E.R.T.
    non+autenticato


  • > Le prove ci sono tutte e la notizia è stata
    > data anche al telegiornale!!! Informarsi un
    > po'.....

    il telegiornale e' una prova?
    hai letto gli atti della commissione parlamentare di inchiesta?

    > E ti faccio presente che i poliziotti
    > presenti erano molti di meno dei
    > manifestanti a genova e un esempio lampante
    > è quello delle camionette che si sono
    > trovate bloccate da una folla di
    > manifestanti appartenenti alla parte
    > pacifica (carlo giuliani non era un black
    > block o sbaglio??) e poi attaccate!!! Allora
    > cosa dovevano fare, lasciarsi picchiare????
    > Piantiamola!!! C'è gente che semplicemente
    > vuole fare casino e lo fa e la polizia fa
    > benissimo a dargli manganellate cosi forse
    > lo capiranno!!!

    vorrei vedere te cosa diresti se nu giorno ti fermassero e senza motivo, ti facessero un'ispezione corporale col manganello e nella stanza a fianco ci fosse la tua ragazza che gida..
    e non dire "a me non puo' succedere perche' io non vado alle manifestazioni".
    Puo' succcedere a tutti finche' i veri responsabili non vanno in galera!
    Potevi trovarti a passare quel giorno e poteva colpire te quel proiettile, visto che pare sia stato un colpo di rimbalzo.
    E i colpi di rimbalzo non guardano se hai un passamontagna
    non+autenticato
  • Primo quando avrei visto la situazione nonn avrei certo preso un estintore per tirarlo in testa ad un polizziotto!!! E ti posso dire che quello che dici succederebbe se mi rifiutassi di farmi fare l'ispezione!!! Non avendo niente da nascondere mi farei perquisire e dato che non sono animali la polizia mi avrebbe perquisito tranquillamente!!!Se uno si rifiuta allora va usata la forza e anche i manganelli e io sono d'accordo!! E mi dispiace ma io non mi sarei mai trovato in mezzo ai manifestanti se non dalla parte dei polizziotti ad aiutarli nel loro lavoro che hanno fatto egregiamente!!!

    F.E.R.T.
    non+autenticato
  • > Primo quando avrei visto la situazione nonn
    > avrei certo preso un estintore per tirarlo
    > in testa ad un polizziotto!!! E ti posso
    > dire che quello che dici succederebbe se mi
    > rifiutassi di farmi fare l'ispezione!!! Non
    > avendo niente da nascondere mi farei
    > perquisire e dato che non sono animali la
    > polizia mi avrebbe perquisito
    > tranquillamente!!!Se uno si rifiuta allora
    > va usata la forza e anche i manganelli e io
    > sono d'accordo!! E mi dispiace ma io non mi
    > sarei mai trovato in mezzo ai manifestanti
    > se non dalla parte dei polizziotti ad
    > aiutarli nel loro lavoro che hanno fatto
    > egregiamente!!!

    ognuno e' libero di pensarla come vuole...
    pero' secondo me sbagli.
    Qui non si tratta di stare con una parte o con l'altra.
    Qui si rtatta di stare con la Repubblica e con lo stato di diritto.
    Io sto con i poliziotti che fanno un lavoro spesso mal pagato e con poche soddisfazioni.
    Ma sto anche con i manifestanti, che hanno diritto a dire la loro senza essere cariacti.
    Tu non eri a Genova, immagino.
    Prova a pensare cosa voglia dire andare da un poliziotto, dirgli che stanno spaccando tutto e questo ti ignora....
    e poi te lo ritrovi davanti mentre, a mani alzate, chedi di smetterla di sparare i lacrimogeni ad altezza d'uomo... in mezzo alla gente...
    e quello alza un manganello...
    e' brutto.. ti assicuro che e' una brutta sensazione di impotenza, mista a rabbia perche', come dici tu, "io non ho niente da nascondere e sto dalla vostra parte"

    ciao
    non+autenticato
  • Ma come fai a dire che è successo così?? E poi la gente ha diritto di manifestare se manifesta civilmente!!! Chissà perchè ogni manifestazione finisce con gente che spacca tutto e i poliziotti che devono ripristinare l'ordine pubblico!!! E dopo è logico che sono prevenuti!!!
    Cmq... mi è passata voglia di continuare con questa discussione!!!

    Ciao

    F.E.R.T. (è forse questo che ti ha fatto parlare di repubblica???)

    non+autenticato

  • > Ma come fai a dire che è successo così?? E
    > poi la gente ha diritto di manifestare se
    > manifesta civilmente!!! Chissà perchè ogni
    > manifestazione finisce con gente che spacca
    > tutto e i poliziotti che devono ripristinare
    > l'ordine pubblico!!! E dopo è logico che
    > sono prevenuti!!!

    non e' vero che sia logico.
    Allora io dovrei pensare che ogni poliziotto e' pronto a manganellarmi?
    Ci vuole fiducia reciproca, non reciproco timore.

    > Cmq... mi è passata voglia di continuare con
    > questa discussione!!!
    >

    si vede...

    > F.E.R.T. (è forse questo che ti ha fatto
    > parlare di repubblica???)
    >

    no mi intendo di sigle.
    Ho parlato di repubblica perche' le forze dell'ordine ne sono parte fondante.
    Io voglio fidarmi della polizia, non voglio averne paura.
    E loro non devono dare dimostrazioni di forza, ma essere credibili e degne di fiducia.

    ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gualo
    > Le prove ci sono tutte e la notizia è stata
    > data anche al telegiornale!!! Informarsi un
    > po'.....
    Sul TG4? Faccio presente che sinceramente non ho mai stentito questa notizia. Che avessero sequestrato del materiale si, ma che fosse passato tramite il GsF no. Inoltre, nella piazza dove c'era la manifestazione del GsF, il venerdì, le entrate erano "bloccate" per non far entrare i black blok, che stavano facendo casino nelle vie vicine. Arrivate le camionette, i black sono fuggiti, e i poliziotti, invece che inseguirli, hanno fatto irruzione nella piazza.....
    Questo significa che non si aveva l'intenzione di manganellare chi faceva casino

    > trovate bloccate da una folla di
    > manifestanti appartenenti alla parte
    > pacifica (carlo giuliani non era un black
    > block o sbaglio??) e poi attaccate!!!
    Scusa, come fai a definire la parte pacifica di un corteo la gente con bastoni ed estintori? Ti contraddici con le tue stesse parole.... per me i black blok erano quelli che facevano casino, per cui, per quanto mi riguarda, Carlo era uno di loro....


    > Piantiamola!!! C'è gente che semplicemente
    > vuole fare casino e lo fa e la polizia fa
    > benissimo a dargli manganellate cosi forse
    > lo capiranno!!!
    A Genova ho visto l'esatto contrario. E cioè gente che faceva casino e gente che non ne faceva. La polizia ha menato quelli che non ne faceva.
    non+autenticato
  • appunto perche si chiamano infrastrutture critiche in ogni paese del mondo ci sono speciali misure di sicurezza...
    ah i film americani dove i nerd scattenano guerre e la fine del mondo...sti qua hanno visto troppi film...ora che ho letto la notizia dormo piu tranquillo la notte...
    non+autenticato
  • Vi ricordate il comportamento della polizia in italia del governo dopo e del ministro Scaiola ?

    Non hanno fatto altro che peggiorare la situazione
    delicatissima degli attentati:
    Da ricerche effetuate i gas dei lascimogeni sono tossici , provocano malattie incurabili e mutazioni genetiche. tanto e vero che sono considerati pericolosi e utilizabili negli attentati.
    Il governo non ha neanche avvertito che gli alimenti venuti a contatto con tali gas erano e sono da scartare.
    Senza parlare del compotanento della polizia...
    (www.indymedia.org) (caso giuliani escluso)
    Oggi se un cittadino di GE o NA vedesse un terrorista cosa fa dopo il trattamento subito da parte del governo italiano ?
    E' una domanda che bisogna farsi; reagisce avvetendo le FDO o si gira dall'altra parte ?
    Questo mi pare un motivo piu che valido per rispettare ogni persona indipendentemente dal punto di vista politico, religioso, global, no global
    Le forze dell'ordine non sono onnipotenti e hanno bisogno di collaborazione da parte dei cittadini
    ma c'e qualcuno disposto a dargliela ??????

    Se il governo vuole la SICUREZZA deve garantire (non a parole o con leggine ma a fatti) PRIVACY (sia online che nel reale, sicurezza della garanzia che uno e' innocente fino a prova contraria) che sia rispettata la persona non la raccolta delle impronte digitali o altri mezzi insulsi di controllo che non garantiscono NULLA, che uno si possa fidare coi fatti che si verificano in manifestazioni o altri eventi (quasi ciecamente della polizia dei carabinieri o altre forze dell'ordine) in modo da avere COLLABORAZIONE dalle persone in caso di comportamenti sospetti.

    Ma siamo sicuri che gli obiettivi di AL-queda siano quelli trovati in afganistan o non siano gia stati sostituiti con altri PIU critici ?


    Adesso faccio una altra domanda
    ma con tutti i provvedimenti presi in materia di sicurezza stradale I MORTI SONO DIMINUITI O AUMENTATI ? Non e che mettendo airbag cinture fari e altre cose si ottega l'effetto inverso ?
    cioe che un automobilista sentendosi "piu sicuro" dia una leggerissima pestata all'acceleratore
    o si dia a manovre piu pericolose solo perche si sente sicuro ?


    non+autenticato
  • A effetto inverso quando scureggi la puzza ti esce dal naso vero?A bocca apertaDDD
    non+autenticato
  • Ma cosa metti in quello che fumi?
    non+autenticato
  • Cambia spacciatore!!
    non+autenticato
  • Si potra' criticare su tutto ma il fatto della elevata tossicita' dei gas lacrimogeni in dotazione delle nostre forze e' vera. E hanno intossicato pure molti di loro.
    Inquietante.

    - Scritto da: Dragon
    > Cambia spacciatore!!
    non+autenticato
  • Piuttosto delle pallottole....
    non+autenticato


  • Allla prossima manifestazione NO-GLOBAL secondo me dovrebbero manganellarli ancora di +....almeno forse la capiscono che è ora di andarsi a trovare un lavoro vero invece di farsi "infinocchiare" dai politici Con la lingua fuori

    non+autenticato
  • GRAAANDE!

    - Scritto da: Cheope
    >
    >
    > Allla prossima manifestazione NO-GLOBAL
    > secondo me dovrebbero manganellarli ancora
    > di +....almeno forse la capiscono che è ora
    > di andarsi a trovare un lavoro vero invece
    > di farsi "infinocchiare" dai politici Con la lingua fuori
    >
    non+autenticato


  • SAREI CURIOSO DI SAPERE:

    E' PIU' INFINOCCHIATO CHI SI PRENDE QUELLO CHE C'E' SENZA FIATARE O CHI LOTTA E DISCUTE PERCHE' TUTTI ABBIANO QUALCOSA DI MEGLIO?

    RIFLETTETE...
    non+autenticato
  • > Allla prossima manifestazione NO-GLOBAL
    > secondo me dovrebbero manganellarli ancora
    > di +....almeno forse la capiscono che è ora
    > di andarsi a trovare un lavoro vero invece
    > di farsi "infinocchiare" dai politici Con la lingua fuori
    >

    vallo a dire al mio medico di famiglia, che da 30 anni lavora, fa volontariato, parte con medici senza frontiere, per dare una mano agli altri rischia la sua vita, lui e' stato in Angola, gratis, perche' li' c'e' la guerra e non fanno entrare neanche i convogli medici.
    Era anche a Genova (anche lui colpito da lacrimogeni e caricato dalla polizia), non perche' e' un fricchettone, non e' uno "da centro sociale", non e' uno "che si fa le canne", e' un signore distinto, che pensa che le ingiustizie siano ormai troppe, e che prima o poi ci si rivolteranno contro.
    Che arrivera' un giorno in cui saremo costretti a difendere il nostro fort apache dalla richiesta insostenibile delle popolazioni povere (che aumentano) di avere anche loro diritto ad una vita, non una vita dignitosa, ma ad una vita e basta.
    Che prima o poi le nostre frontiere, se continuiamo cosi', diventeranno delle trincee.
    Quando sento queste cose mi ribolle il sangue.
    Ma tu, oltre a lavorare (per te stesso), cosa fai DISINTERESSATAMENTE per gli altri?
    Perche' se criticare vuol dire essere sfaccendati, perditempo o parassiti, allora lo sono anche io.

    E ricordati, che chi lascia scegliere agli altri il proprio futuro, e' li piu' infinocchiato di tutti.
    A Roma si dice che "tranquillo e' morto inculato"

    ciao

    p.s.: cosa ci facevano fra i "no-global" persone segnalate da tutte le questure italiane come delinquenti, diffidati anche ad entrare negli stadi, che invece a genova scorrazzavano liberamente, insieme a degli ultra' genovesi che gli dicevano dove e come scappare dalla polizia?
    E questo dopo che i servizi li avevano segnalati mesi prima al governo.. come sono potuti entrare lo stesso a Genova, alcuni anche dall'estero?
    Sono quelli che poi hanno spaccato tutto, i famosi black block, molti dei quali identificati in seguito dalle forze dell'ordine...
    non+autenticato