Caviar è disco monster da 200 GB

Western Digital porta la capacità degli hard disk EIDE ad un nuovo record, ottenuto grazie alla nuova tecnologia da 60 GB per piatto

Lake Forest, Calif. (USA) - A breve distanza dall'annuncio con cui Seagate ha presentato il primo hard disk da 120 GB dotato di due soli piatti, Western Digital stabilisce un nuovo record presentando una nuova generazione di hard disk della famiglia Caviar in grado di spingersi fino a 200 GB di capacità, la dimensione più grande fino ad oggi introdotta sul mercato degli hard disk per PC.

Come il nuovo Barracuda ATA V di Seagate, anche i nuovi hard disk di Western Digital utilizzano una densità di memorizzazione per singolo piatto pari a 60 GB, una tecnologia verso cui nei prossimi mesi si sposteranno un po ' tutti i protagonisti del settore.

La nuova famiglia di Caviar verrà introdotta sul mercato durante il mese di luglio e offrirà tagli da 80, 100, 120 e 200 GB. La velocità di rotazione del disco sarà di 7.200 RPM mentre l'interfaccia conserverà lo standard d'interconnessione ATA/100.
Per il momento, e al contrario di quanto ha fatto Seagate, Western Digital non ha annunciato nessun piano per il supporto dell'interfaccia Serial ATA nei suoi imminenti prodotti. È in ogni caso probabile che entro l'autunno tutti i promotori di questo standard, inclusa Western Digital, annunceranno hard disk integranti la nuova interfaccia.
TAG: hw
24 Commenti alla Notizia Caviar è disco monster da 200 GB
Ordina
  • giusto sabato mi e' schiattato un mitico caviar da 8 Giga... e perfortuna che ho fatto in tempo a copiare quasi tutte le cose importanti...

    ed e' il terzo in due anni.

    da ora in poi compro solo IBM (quelli da 120 G peraltro sono assolutamente fantastici)
    non+autenticato
  • o, ma chi te sponsorizza?
    per par condicio: per averli usati per anni ti dico che sono ottimi anche i maxtor, i samsung e i fujitsu, mica solo gli ibm... e in piu' sono meno cari

    - Scritto da: happyyymax
    > giusto sabato mi e' schiattato un mitico
    > caviar da 8 Giga... e perfortuna che ho
    > fatto in tempo a copiare quasi tutte le cose
    > importanti...
    >
    > ed e' il terzo in due anni.
    >
    > da ora in poi compro solo IBM (quelli da 120
    > G peraltro sono assolutamente fantastici)
    non+autenticato
  • [ERRATA CORRIGE]
    ehm, volevo dire SEAGATE non SAMSUNG
    [END]
    non+autenticato
  • Per quanto riguarda la mia esperienza, ho avuto decine di HD e non mi se ne e` mai rotto uno, neanche il vecchissimo WD da 120 Mb (MB, non GB) del mio vecchissimo 486DX2.
    Penso si possano rompere, per carita`, pero` mi sembrano abbastanza affidabili. Ho saputo di rotture negli uffici in cui mi sono trovato a installare programmi e archivi, pero` anche li` sono rare. A volte qualcuno mi porta persino un disco che non funziona piu` sperando che possa recuperarglielo... ovviamente no. E non ne ho visti molti, di questi casi, considerando il totale. Uno era un Caviar, lo ammetto. Secondo me, pero`, gli HD restano fra le periferiche piu` affidabili in assoluto.
    E forse la piu` affidabile e` la Maxtor.
    non+autenticato
  • concordo con te: in 13 anni le uniche rotture che ho avuto sono state x ipersollecitazione (botte di corrente, troppo calore ecc...) o colpi in seguito a cadute - il piu' fedele comunque e' stato un eroico Conner da 500 MB che se n'e' andato settimana scorsa (sigh) dopo 7 anni(!!!) di onoratissima carriera - we miss you forever
    non+autenticato

  • - Scritto da: astelix
    > per par condicio: per averli usati per anni
    > ti dico che sono ottimi anche i maxtor, i
    > samsung e i fujitsu, mica solo gli ibm...
    A parte che io ho smesso completamente di usare dischi EIDE da quando avevo il P120, e da allora uso solo SCSI rigorosamente IBM, gli unici HD che mi hanno dato dei seri problemi negli ultimi 15 anni sono stati dei WD, dei maxtor e dei Quantum.

    In ogni caso, di dischi buoni e mediocri ce ne sono tanti, ma gli IBM rimangono di gran lunga migliori degli altri, nella mia personale casistica di assistenza su circa duecento clienti. Il concetto è che ci sono dischi per tutti i gusti e per tutte le tasche... chi fa CAD/CAM su WS o grafica professionale chiede IBM (e snobba l'EIDE, giustamente) e sa di non avere problemi. Compaq monta sistematicamente dischi IBM sulle migliori macchine di fascia alta, per esempio.
    Per chi ha esigenze più "normali", oppure vuole risparmiare e/o rischiare qualcosa in più, c'è ampia scelta. Ormai l'MTBF dei dischi più scadenti è più elevato del tempo medio di vita di una macchina home/SOHO... mortalità precoce a parte, ovviamente.

    > ... e in piu' sono meno cari
    Questo NON è necessariamente un vantaggio, anzi...
    non+autenticato
  • nessuno sponsor, ma noi gestiamo immagini su oltre 60 HD che stiamo man mano upgradando e i problemi li abbiamo sempre sulla stessa marca.

    personalmente da ora in poi l'unico caviar a cui sono interessato e' quello russo... con un bicchiere di spumante per accompagnamento...

    >;-D



    - Scritto da: astelix
    > o, ma chi te sponsorizza?
    > per par condicio: per averli usati per anni
    > ti dico che sono ottimi anche i maxtor, i
    > samsung e i fujitsu, mica solo gli ibm... e
    > in piu' sono meno cari
    >
    > - Scritto da: happyyymax
    > > giusto sabato mi e' schiattato un mitico
    > > caviar da 8 Giga... e perfortuna che ho
    > > fatto in tempo a copiare quasi tutte le
    > cose
    > > importanti...
    > >
    > > ed e' il terzo in due anni.
    > >
    > > da ora in poi compro solo IBM (quelli da
    > 120
    > > G peraltro sono assolutamente fantastici)
    non+autenticato
  • adesso capisco... pero' io che pasteggio a spaghetti al pomodoro e petto di pollo mi devo adeguare :C)

    no comunque sul fatto che gli ibm siano dei signori hd siamo daccordissimo ma io volevo dire che anche senza mirare al top ci sono sicuramente hd performanti e affidabili a prezzi piu' bassi

    > personalmente da ora in poi l'unico caviar a
    > cui sono interessato e' quello russo... con
    > un bicchiere di spumante per
    > accompagnamento...
    >
    > >;-D

    non+autenticato
  • mhhh ... su 10 hd ibm da 40GB ne sono morti 8 in 6 mesi, come la si mette?
    questioni di partite di hd o di sfiga?
    non+autenticato
  • spero sia una partita difettosa perche' se succedesse a noi mi sparerei...



    - Scritto da: AnyHD
    > mhhh ... su 10 hd ibm da 40GB ne sono morti
    > 8 in 6 mesi, come la si mette?
    > questioni di partite di hd o di sfiga?
    non+autenticato
  • secondo me è il caldo...
    il mio 6.4 giga Caviar ha avuto 7 giorni fa un attacco di cuore ma grazie a dio l'ho ripreso.
    Non ha alcun settore danneggiato ma durante il boot e il caricamento di windows fa 3 inspiegabili pause di una decina di secondi. A me va bene così!
    Sono hardisk che scaldano MOLTISSIMO
    non+autenticato
  • Ho un HD da 200 GB,
    ci posso fare ancora le SOLE 3 partizioni
    primarie + quella estesa ( e da qui le logiche ).
    uhm, leggo sull'help di XP di un certo re-indirizzamento delle partizioni attraverso EFB,EGB
    o chi per lui che SOLO con i 64-bit permettono di configurare enne part primarie.
    ne sapete qualcosa ?
    baci.
    non+autenticato


  • - Scritto da: HoFameDiPartPrimarie
    > Ho un HD da 200 GB,
    > ci posso fare ancora le SOLE 3 partizioni
    > primarie + quella estesa ( e da qui le
    > logiche ).

    4 primarie oppure 3 primarie e 16 estese... non mi pare poco.... cmq sarebbe ora di cambiare tecnologia per gli hd, la meccanica deve lasciare spazio a qualcosa di più nuovo e veloce, caspita.
    Voglio 1GB/s di transfert rate sull'hd!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: aS
    >
    > non mi pare poco.... cmq sarebbe ora di
    > cambiare tecnologia per gli hd, la meccanica
    > deve lasciare spazio a qualcosa di più nuovo
    > e veloce, caspita.
    > Voglio 1GB/s di transfert rate sull'hd!!

    Allora prova a comprarti un DiskOnChip...
    non+autenticato
  • Da windows 2000 in su i dischi possono essere aggiornati a dischi dinamici e supportare molte più partizioni delle attuali.
    non+autenticato
  • Si.
    In generale, le partizioni primarie si trovano sull'MBR, primo settore fisico del disco, che riserva 4 records di 16 bytes ciascuno per la tabella delle partizioni primaria.
    4 primarie sono garantite. Le dimensioni delle partizioni possono arrivare a 2 Terabytes con il sistema LBA attuale. Quando si supereranno i 2 Terabytes (2048 GB) allora saremo nel dolore. Ma proprio nero.

    Le partizioni estese non sono 16.
    In teoria possono essere illimitate: e` una lista di settori contenenti tabelle di partizioni secondarie. Se c'e` un limite, e` dato dal sistema operativo.
    non+autenticato
  • ...a parte che mi pare un po' forzato che la gente critichi cosi` pesantemente PI, visto che e` in primo luogo un servizio gratuito: d'accordo per le critiche costruttive, ma offendere no... e` fuori luogo.

    ma a parte questo, se la densita` di memorizzazione per piatto e` 60 GB e il disco e` 200, quanti piatti ha? 3 e mezzo?
    uhm... be`, magari si`, 3 a due superfici e 1 a superficie singola? oppure e` un fatto di gonfiaggio della capacita` interpretando 1Kb=1000b, 1Mb=1000Kb, 1Gb=1000Mb mentre per i piatti hanno usato 1Kb=1024b, 1Mb=1024Kb, 1Gb=1024Mb...

    insomma non so quanto possa essere importante, ma tanto ora vado a lettoSorride facevo per passare un po' di tempo e farmi venire sonno. In effetti il discorso era sufficientemente noioso. Boia che monologo interessante sto facendo.
    non+autenticato
  • Visto? errare e` umano.
    Non so piu` fare neanche le moltiplicazioni.
    200/60 non e` 3,5 ma 3,3 periodico.
    sara` l'ora...
    non+autenticato
  • Si parla di 200Gb... Fino a poco fa il più grosso teneva 120Gb. Dov'è il problema?
    non+autenticato
  • e' che ieri avevano scritto nella notizia 200 ->MB-< ma oggi l'anno corretto a 200 ->GB<- ...
    non+autenticato


  • Per essere precisi 200GB (Giga Bytes) mi sembra corretto




    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)