Tutto Mozart in un clic

250 anni fa nasceva quello che viene ritenuto il più importante compositore di tutti i tempi. E uno dei più prolifici. Ora la sua opera è online

Roma - Più di 600 composizioni, 24mila pagine di musica: questi i numeri di una colossale opera di digitalizzazione che in questi giorni, come segnala Reuters, viene messa a disposizione online.

A promuoverla è la International Mozarteum Foundation, ente culturale di primo piano a Salisburgo e promotrice di numerose iniziative legate alla musica scritta da Wolfgang Amadeus Mozart (qui sotto in un celebre ritratto), ritenuto uno dei più importanti se non il massimo compositore mai vissuto.

Il compositore austriacoChe la pubblicazione di queste opere arrivi proprio adesso non deve sorprendere: si sta per concludere l'anno in cui è stato celebrato il 250esimo anniversario della nascita del grande musicista.
Ciò che appare online è una versione digitale della New Mozart Edition dell'editore tedesco Barenreiter, che ha ricevuto circa 320mila euro di compenso per aver messo a disposizione le opere compendiate in 125 volumi redatti e sviluppati negli ultimi 50 anni.

La New Mozart Edition Online è raggiungibile a questo indirizzo.

Qui sotto un video commemorativo su Mozart pubblicato su YouTube:

31 Commenti alla Notizia Tutto Mozart in un clic
Ordina
  • stamante il sito non è raggiungibile...o sbaglio?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > stamante il sito non è raggiungibile...o sbaglio?
    A me va.
  • A me non va.

    Alucard, ma sei quel ciccione che lavora alla Mail Boxes etc?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > A me non va.
    >
    > Alucard, ma sei quel ciccione che lavora alla
    > Mail Boxes
    > etc?
    Anche a me sembra no andare ora

    Die Seite wurde nicht gefunden

    Die von Ihnen gesuchte Seite wurde eventuell gelöscht, der Name wurde geändert oder die Seite ist derzeit nicht verfügbar.

    (non capisco il tedesco)

    Cmq no, non lavoro alla Mail Boxes, anzi, non lavoro proprio In lacrime
  • I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis e senza sensi di colpa la mia musica preferita!Occhiolino

  • - Scritto da: soulista
    > I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
    > bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis
    > e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
    >Occhiolino
    Veramente Mozart non è mai stato protetto da diritti d'autore.

  • - Scritto da: Alucard
    >
    > - Scritto da: soulista
    > > I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
    > > bello... allora fra 250 anni potrò godermi
    > gratis
    > > e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
    > >Occhiolino
    > Veramente Mozart non è mai stato protetto da
    > diritti
    > d'autore.

    non sapevo ma lo immaginavo... comunque stavo scherzando!

  • - Scritto da: soulista
    >
    > - Scritto da: Alucard
    > >
    > > - Scritto da: soulista
    > > > I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
    > > > bello... allora fra 250 anni potrò godermi
    > > gratis
    > > > e senza sensi di colpa la mia musica
    > preferita!
    > > >Occhiolino
    > > Veramente Mozart non è mai stato protetto da
    > > diritti
    > > d'autore.
    >
    > non sapevo ma lo immaginavo... comunque stavo
    > scherzando!
    lo avevo capitoA bocca aperta
    e concordo su ciò che volevi dire.

  • - Scritto da: soulista
    > I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
    > bello... allora fra 250 anni potrò godermi gratis
    > e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
    >Occhiolino


    Ma che ca%%%o dici

    Guarda che il Balzello alla SIAE lo devi pagare comunque.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: soulista
    > > I suoi diritti d'autore sono già scaduti? Che
    > > bello... allora fra 250 anni potrò godermi
    > gratis
    > > e senza sensi di colpa la mia musica preferita!
    > >Occhiolino
    >
    >
    > Ma che ca%%%o dici
    >
    > Guarda che il Balzello alla SIAE lo devi pagare
    > comunque.
    E perché si dovrebeb pagare il balzello? Mozart non è mai stato iscritto a nessun tipo di SIAE e anche se lo fosse stato è morto da molto più che 70 anni.
  • non dico che debba piacere a tutti gente come wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart sia il miglior compositore di tutti i tempi; magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne riparliamo
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non dico che debba piacere a tutti gente come
    > wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
    > sia il miglior compositore di tutti i tempi;
    > magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
    > riparliamo

    http://digilander.libero.it/stanleykubrick/arancia...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non dico che debba piacere a tutti gente come
    > wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
    > sia il miglior compositore di tutti i tempi;
    > magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
    > riparliamo

    ad essere noiosi sono quelli che con Mozart si rimpiono la bocca, quasi non avessero ascoltato altro.
    Mozart e' un grande, mica e' l'unico, e se mettessero in mano ai bambini dell'asilo fino alla fine delle superiori, uno strumento musicale, avremo sicuramente piu' talenti musicali, anche se non oso pensare alla massa di strimpellatori pazzi che ne deriverebbeSorride
    non+autenticato
  • A parte la forma maleducata in cui l'opinione viene espressa (credo che un po' di civiltà delle forme non guasterebbe!) mi ritengo d'accordo con la tua opinione. Da decenni mi occupo intensamente di Mozart: sono moderatore di un forum dedicato a Mozart in "Yahoo", di recente ho pubblicato con il fondatore del forum
    la prima edizione mondiale di tutti i testi delle composizioni vocali di Mozart, su di lui ho fatto diverse conferenze e sono consigliere scientifico dell' Associazione Mozart Italia, ma non mi sono sognato mai di definire Mozart il "migliore " compositore o il "musicista assoluto". Simili stupide e infantili pagelle di merito le lascio alla tifoseria: con la cultura non c'entrano affatto!
    Mozart stesso ha imparato molto da Bach (di cui attualmente mi sto occupando) e da Haendel, per non parlare dei vari compositori minori del Settecento. E dopo Mozart la musica non finisce affatto, se non per i pigri e gli ignoranti...
    Credo che , nonostante la coscienza che aveva della propria genialità, Mozart sarebbe il primo a sorridere di certi "culti", appunto, da tifosi!
    Bruno Bianco
    (io mi firmo sempre con nome e cognome, alla faccia di ogni nickname protettivo...)

  • - Scritto da: ausonius
    > A parte la forma maleducata in cui l'opinione
    > viene espressa (credo che un po' di civiltà delle
    > forme non guasterebbe!) mi ritengo d'accordo con
    > la tua opinione. Da decenni mi occupo
    > intensamente di Mozart: sono moderatore di un
    > forum dedicato a Mozart in "Yahoo", di recente ho
    > pubblicato con il fondatore del
    > forum
    > la prima edizione mondiale di tutti i testi delle
    > composizioni vocali di Mozart, su di lui ho fatto
    > diverse conferenze e sono consigliere scientifico
    > dell' Associazione Mozart Italia, ma non mi sono
    > sognato mai di definire Mozart il "migliore "
    > compositore o il "musicista assoluto". Simili
    > stupide e infantili pagelle di merito le lascio
    > alla tifoseria: con la cultura non c'entrano
    > affatto!
    > Mozart stesso ha imparato molto da Bach (di cui
    > attualmente mi sto occupando) e da Haendel, per
    > non parlare dei vari compositori minori del
    > Settecento. E dopo Mozart la musica non finisce
    > affatto, se non per i pigri e gli
    > ignoranti...
    > Credo che , nonostante la coscienza che aveva
    > della propria genialità, Mozart sarebbe il primo
    > a sorridere di certi "culti", appunto, da
    > tifosi!
    > Bruno Bianco
    > (io mi firmo sempre con nome e cognome, alla
    > faccia di ogni nickname
    > protettivo...)
    >
    E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un grandissimo fan della musica mozartiana, adoro gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran parte delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie haydiane o di altri compositori. Anche il dimenticato Salieri non faceva così schifo come molti credono.
    Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi? Rotola dal ridere
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 dicembre 2006 07.28
    -----------------------------------------------------------
  • > E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi
    > Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un
    > grandissimo fan della musica mozartiana, adoro
    > gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran parte
    > delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie
    > haydiane o di altri compositori. Anche il
    > dimenticato Salieri non faceva così schifo come
    > molti
    > credono.
    > Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti
    > dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi?
    > Rotola dal ridere

    Io quando sento Vincerò di Boccelli mi emoziono sempre. E poi e anche italiano cosa che non fa mai male.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > E non dimentichiamo Haydn che in alcuni campi
    > > Mozart se lo mangiava. Personalmente non sono un
    > > grandissimo fan della musica mozartiana, adoro
    > > gli ultimi lavori e la musica sacra ma gran
    > parte
    > > delle sinfonie non nulla in più delle sinfonie
    > > haydiane o di altri compositori. Anche il
    > > dimenticato Salieri non faceva così schifo come
    > > molti
    > > credono.
    > > Visto che sei un conoscitore di Mozart, se ti
    > > dico Luc(c)hesi cosa mi rispondi?
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Io quando sento Vincerò di Boccelli mi emoziono
    > sempre. E poi e anche italiano cosa che non fa
    > mai
    > male.

    Ritorna ad ascoltare Tiziano (Tra)Ferro.
    non+autenticato
  • Circa la domanda su Luc(c)hesi posso risponderti
    che si tratta di uno dei valenti musicisti italiani che la storiografia austrotedesca ha seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per celebrare la "grande Triade" del classicismo viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto dunque con piacere la sua recente riscoperta
    e posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere alle farneticazioni di chi , musicologo non essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne corre!
    Bruno Bianco
    non+autenticato
  • Circa la domanda su Luc(c)hesi posso risponderti
    che si tratta di uno dei valenti musicisti italiani che la storiografia austrotedesca ha seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per celebrare la "grande Triade" del classicismo viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto dunque con piacere la sua recente riscoperta
    e posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere alle farneticazioni di chi , musicologo non essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne corre!
    Bruno Bianco

  • - Scritto da: ausonius
    > Circa la domanda su Luc(c)hesi posso risponderti
    > che si tratta di uno dei valenti musicisti
    > italiani che la storiografia austrotedesca ha
    > seppellito (come Viotti, Rolla, ecc.) per
    > celebrare la "grande Triade" del classicismo
    > viennese (Haydn, Mozart, Beethoven). Saluto
    > dunque con piacere la sua recente
    > riscoperta
    > e posseggo le sue incisioni. Ma di qui a giungere
    > alle farneticazioni di chi , musicologo non
    > essendo, fa l' "apostolo" di Luc(c)hesi a
    > detrimento di Mozart e di Haydn, ce ne
    > corre!
    > Bruno Bianco
    Infatti mi riferivo proprio a quelle "farneticazioni". Su un certo forum di musica si è arrivati a più di trenta pagine di discussione riguardo questa faccenda. Io non essendo musicologo nè musicista (quindi basi tecniche 0) non mi esprimo, tra l'altro non ho ancora avuto l'occasione di ascoltarlo LuchesiTriste

  • - Scritto da:
    > non dico che debba piacere a tutti gente come
    > wagner, ma cazzo non potete affermare che mozart
    > sia il miglior compositore di tutti i tempi;
    > magari sarebbe ora di ascoltare beethoven, poi ne
    > riparliamo
    Non esiste un miglior compositore di tutti i tempi (escludendo Bach lol). Ci sono quelli che hanno dato di più alla storia della musica e quelli che hanno dato di meno. Wagner ha dato anche ad Hitler che si è detto più volte ispirato all'opera Rienzi.