In arrivo dominio kid.eu?

Tutela minori

Strasburgo - Il Parlamento Europeo ha ieri approvato un impegno a lavorare verso un'Europa più sensibile ai problemi dei minori e al rispetto della dignità umana nei media, Internet in particolare. L'invito ai paesi europei è sensibilizzare gli utenti e far conoscere la rete, senza nascondere la presenza di materiali in grado di turbare i più piccoli.

Tra gli impegni proposti e approvati anche la creazione di una nuova estensione di dominio, kid.eu, sotto il quale verrebbero a trovarsi esclusivamente siti che rispettino un certo codice di condotta e siano garanzia di integrità per i minori in rete.

Altre opere da sviluppare comprendono anche una pressione sui produttori di contenuti e servizi web perché non discriminino l'utenza, ad esempio integrando al proprio lavoro gli strumenti dell'accessibilità.
TAG: domini
2 Commenti alla Notizia In arrivo dominio kid.eu?
Ordina
  • ...ma se avessi cattive intenzioni... ora saprei esattamente dove cercare...Occhiolino

    Cmq boh, mi lascia perplesso sta cosa... non vorrei che questi domini fossero venduti a prezzi più alti rispetto agli altri solo perché trattasi di siti "protetti".
    E poi... i gestori di attuali siti per bambini che fanno... devono cambiare nome e ricominciare tutto da capo? Non so se avete mai avviato un sito... io si... e per farsi conoscere (senza dedicarsi allo SPAM) all'inizio è un mezzo bordello... cmq... ben venga a patto che i genitori poi la smettano di demonizzare Internet come fanno oggi... blocchino l'accesso ai soli siti kid.eu e finita che sia... mi spiace un po' però... ai bambini non dovrebbe essere impedito di fare le proprie esperienze _indipendentemente_ dal credo dei genitori... Internet è bello proprio per questo, ossia ti mette davanti i fatti così come sono, visti da una miriade di punti di vista diversi... ho paura che così facendo questa ricchezza vada persa... certo poi è anche vero che crescendo i limiti saranno rimossi quindi _forse_ è una soluzione dolorosa ma necessaria... non tanto ai bambini... ma quanto al resto di Internet per continuare a svilupparsi al di fuori delle fobie dei genitori.
  • Il primo dominio creato:
    porno.kid.eeA bocca aperta
    non+autenticato