Tutto l'AJAX di Google è open

BigG ha aperto l'intero codice del proprio Google Web Toolkit, per lo sviluppo di applicazioni AJAX, e lo ha pubblicato sotto la licenza Apache 2.0

Mountain View (USA) - Google ha rilasciato l'intero codice sorgente di Google Web Toolkit, il proprio framework gratuito per lo sviluppo di applicazioni AJAX, sotto la licenza open source Apache 2.0.

Il toolkit era stato lanciato in versione beta lo scorso maggio, ma all'epoca BigG aveva pubblicato sul canale open source solo una parte dell'intero codice.

Google, che è uno dei massimi promotori del modello di programmazione AJAX (Asynchronous JavaScript and XML), sostiene che il proprio toolkit permette di creare applicazioni web-based come Google Maps e Gmail in poco tempo e minimizzando il numero di errori. Il software consente infatti di scrivere applicazioni interattive basate sulle tecnologie AJAX senza doversi preoccupare delle incompatibilità tra i vari browser e piattaforme.
Come noto, AJAX è un modello di programmazione utilizzato per creare applicazioni per il web in grado di fornire un'esperienza d'uso non dissimile da quella dei tradizionali software desktop. Questa caratteristica ne ha fatto il pilastro del cosiddetto Web 2.0, rendendolo una piattaforma universale capace di far girare all'interno di un normale browser web suite per l'ufficio, giochi complessi e persino sistemi operativi.

Google Web Toolkit è attualmente disponibile qui per il download nella versione 1.2 stabile e nella Realease Candidate 1.3: le piattaforme supportate sono Windows XP/2000, Mac OS X e Linux.
20 Commenti alla Notizia Tutto l'AJAX di Google è open
Ordina
  • La parola Open è solo FUFFA pubblicitaria, ovvero stotto ci sono multinazionali che guadagnano fior di milioni di dollari... Alla faccia dell'Open!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La parola Open è solo FUFFA pubblicitaria, ovvero
    > stotto ci sono multinazionali che guadagnano fior
    > di milioni di dollari... Alla faccia
    > dell'Open!

    Questo dimostra la tua totale ignoranza in materia. TrollTroll chiacchieroneTroll di tutti i colori

    L'Open Source non ha nulla a che vedere con i guadagni. Si tratta solo di software il cui codice sorgente è noto.
    Si può anche guadagnare con software open.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Si tratta solo di software il cui
    > codice sorgente è
    > noto.

    è noto nei fatti, ma nella pratica viene distribuito il compilato eseguibile che tutti usano e tu non puoi sapere se è effettivamente prodotto da quel sorgente. Aka ti fregano comunuque se lo vogliono...
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > > Si tratta solo di software il cui
    > > codice sorgente è
    > > noto.

    > è noto nei fatti, ma nella pratica viene
    > distribuito il compilato eseguibile che tutti
    > usano e tu non puoi sapere se è effettivamente
    > prodotto da quel sorgente.

    Essendo obbligati a ridistribuire i sorgenti e' sufficente compilarli e poi fare un md5 sul risultato, confrontandolo con quello che abbiamo.
    Negli ambienti ad alta sicurezza e' normale fare questi controlli.

    > Aka ti fregano comunuque se lo vogliono...

    No, lo devi volere tu...

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > è noto nei fatti, ma nella pratica viene
    > distribuito il compilato eseguibile che tutti
    > usano e tu non puoi sapere se è effettivamente
    > prodotto da quel sorgente. Aka ti fregano
    > comunuque se lo
    > vogliono...

    Da quando fatti e pratica sono distinti? Rotola dal ridere

    Per il resto ti ha già risposto qualcun'altro

    Ancora più ignoranza... TrollTroll chiacchieroneTroll di tutti i colori
    non+autenticato
  • ...le speranze di MS di far affermare una sua variante proprietaria di internet si infrangono sempre più, per fortuna, e Google e FF hanno avuto un ruolo non indifferente in questa provvidenziale sconfitta dell'ex-asso pigliatutto di Redmond.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...le speranze di MS di far affermare una sua
    > variante proprietaria di internet si infrangono
    > sempre più, per fortuna, e Google e FF hanno
    > avuto un ruolo non indifferente in questa
    > provvidenziale sconfitta dell'ex-asso pigliatutto
    > di
    > Redmond.

    Ma cosa cazzo vai dicendo?
    non+autenticato
  • > > ...le speranze di MS di far affermare una sua
    > > variante proprietaria di internet si infrangono
    > > sempre più, per fortuna, e Google e FF hanno
    > > avuto un ruolo non indifferente in questa
    > > provvidenziale sconfitta dell'ex-asso
    > pigliatutto
    > > di
    > > Redmond.
    >
    > Ma cosa cazzo vai dicendo?

    Ha solo detto la verità.
    Levati lo strato di aero da davanti agli occhi.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > > ...le speranze di MS di far affermare una sua
    > > > variante proprietaria di internet si
    > infrangono
    > > > sempre più, per fortuna, e Google e FF hanno
    > > > avuto un ruolo non indifferente in questa
    > > > provvidenziale sconfitta dell'ex-asso
    > > pigliatutto
    > > > di
    > > > Redmond.
    > >
    > > Ma cosa cazzo vai dicendo?
    >
    > Ha solo detto la verità.
    > Levati lo strato di aero da davanti agli occhi.
    Ma T1000 è andato in vacanza? Sorride
    non+autenticato
  • M$ la vedo lunga dall'essere sconfitta ancora. Nel senso che ora ci sono strumenti validi per impedire la diffusione dei suoi pseudo-standard.

    Ma il mondo è ancora parecchio intossicato e insozzato dalle tecnologie proprietarie e tutte quelle cose antipatiche che oggi rendono ancora indispensabile l'uso di un sistema operativo Micro$oft in molti ambiti.

    non+autenticato
  • > Ma il mondo è ancora parecchio intossicato e
    > insozzato dalle tecnologie proprietarie e tutte
    > quelle cose antipatiche che oggi rendono ancora
    > indispensabile l'uso di un sistema operativo
    > Micro$oft in molti
    > ambiti.

    E' vero, però rispetto al passato è innegabile una certa crescita costante dell' interesse per i formati e le tecnologie aperte.
    La gente si sta sensibilizzando finalmente. Anche se ci vorranno epoche prima che si possa davvero dire che in qualunque ambito dell'informatica è possibile scegliere roba non-microsoft.

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    > > Ma il mondo è ancora parecchio intossicato e
    > > insozzato dalle tecnologie proprietarie e tutte
    > > quelle cose antipatiche che oggi rendono ancora
    > > indispensabile l'uso di un sistema operativo
    > > Micro$oft in molti
    > > ambiti.
    >
    > E' vero, però rispetto al passato è innegabile
    > una certa crescita costante dell' interesse per i
    > formati e le tecnologie aperte.
    >
    > La gente si sta sensibilizzando finalmente. Anche
    > se ci vorranno epoche prima che si possa davvero
    > dire che in qualunque ambito dell'informatica è
    > possibile scegliere roba
    > non-microsoft.
    >
    > TAD
    Il bello degli USA, però, è che se si scoprono imbrogli nella revisione dei conti e nella sua certificazione, possono finire in bancarotta anche dei giganti, vedi Enron e Andersen Consulting... che il tallone di Achille di MS sia qualcosa di simile?
    Contro i giganti occorrono strategie originali, come fecero contro Al Capone incastrandolo per evasione fiscale.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Il bello degli USA, però, è che se si scoprono
    > imbrogli nella revisione dei conti e nella sua
    > certificazione, possono finire in bancarotta
    > anche dei giganti, vedi Enron e Andersen
    > Consulting... che il tallone di Achille di MS sia
    > qualcosa di
    > simile?


    Seeee na vortaaa!!!

    Ora il governo USA considera le proprie multinazionali dei mezzi per far entrare capitali in USA e non le smembra più. Fa dei finti processi, gli da un boffettino e sono ancora lì a piragnare gli altri paesi del mondo con le loro condizioni di monopolio e illegalità varie.

    non+autenticato
  • Anche se non è eticamente la miglior azienda del globo, almeno ogni tanto fa qualcosa di utile, a differenza di altri!

  • - Scritto da: belze
    > Anche se non è eticamente la miglior azienda del
    > globo, almeno ogni tanto fa qualcosa di utile, a
    > differenza di
    > altri!

    Esatto, come ad esempio l'innominabile azienda del DRAGASACCOCCE di REDMOND che di open ha solo il registratore di cassa...
    non+autenticato

  • - Scritto da: belze
    > Anche se non è eticamente la miglior azienda del
    > globo, almeno ogni tanto fa qualcosa di utile, a
    > differenza di
    > altri!

    a me pare che eticamente sia molto meglio della maggior parte delle altre. poi se un'azienda possa essere etica guadagnando miliardi, boh!
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > a me pare che eticamente sia molto meglio della
    > maggior parte delle altre. poi se un'azienda
    > possa essere etica guadagnando miliardi,
    > boh!

    Non sapevo si misurasse l'etica in base al fatturato.
    non+autenticato
  • Cerchiamo di fare dell'etica invece di parlarne e STOP. Meno ipocrisia.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Cerchiamo di fare dell'etica invece di
    > parlarne e STOP. Meno ipocrisia.

    Quindi ? Suggerisci di mettere bombe alle aziende che secondo noi non sono etiche ?

    Dimostraci che non sei un ipocrita.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Cerchiamo di fare dell'etica invece di
    > > parlarne e STOP. Meno ipocrisia.
    >
    > Quindi ? Suggerisci di mettere bombe alle aziende
    > che secondo noi non sono etiche
    > ?

    Mettere bombe vuol dire fare dell'etica?

    > Dimostraci che non sei un ipocrita.

    Perchè dovrebbe? O meglio, come si dimostra?
    non+autenticato