Portale imprese, online la denuncia infortuni

Annuncio

Roma - Sono stati messi a disposizione delle aziende la compilazione online e l'inoltro per via telematica delle denunce di infortunio all'INAIL e contestualmente alla Polizia di Stato. Lo ha reso noto il CNIPA, il Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione, che ha promosso, realizzato e co-finanziato il Portale delle Imprese. Gli infortuni sul lavoro denunciati annualmente dalle aziende sono stati mediamente circa 900 mila negli ultimi cinque anni.

"Nella prima fase il nuovo servizio telematico - che si aggiunge alle ormai 30 pratiche a portata di pc - spiega una nota - è attivo nelle province di Bari, Padova, Salerno e Torino. Le altre province beneficeranno da subito del nuovo servizio per la comunicazione telematica all'INAIL, stampare la denuncia compilata e utilizzare i normali canali per l'invio alla Polizia. Entro il primo semestre del 2007 è poi prevista la progressiva estensione a tutte le province ed il completamento del flusso di comunicazione tra la Polizia e le Procure della Repubblica con invio dei dati all'INAIL".

Il Portale delle Imprese è a questo indirizzo
1 Commenti alla Notizia Portale imprese, online la denuncia infortuni
Ordina
  • Dunque da quello che sono le mie conoscenze (spero che chi se ne intende venga a spiegare meglio su questo tread) attualmente un lavoratore regolarmente assunto che subisce un infortunio (ad esempio perdita di una mano o di un braccio) ha 3 mesi di tempo per denunciare penalmente il proprio datore di lavoro (ad esempio per mancanza di misure di sicurezza o altro)...

    se il lavoratore denuncia o non denuncia penalmente l'azienda, in ogni caso ha diritto a una pensione inail che non paga l'azienda ma che viene pagata da NOI!!! contribuenti.

    Perchè non rendere la prescrizione in questi casi dopo 1 anno o più e invece della denuncia penale del lavoratore mettere che l'indagine PENALE può essere avviata (assieme alle sanzioni) di ufficio?

    In questo caso si eviterebbero molti infortuni e una spesa pubblica minore.

    Vi ricordo che se siamo in questa situazione è responsabilità di tutti noi dato che sin da quando nasciamo abbiamo delle responsabilità per aver fatto o non aver fatto determinate scelte....
    non+autenticato