SongPro porta gli MP3 su GameBoy

Una schedina d'espansione permetterà agli utenti di GameBoy di portarsi a spasso file MP3 o WMA con testi e funzione karaoke. Presto anche su PDA e cellulari

Santa Monica (USA) - SongPro, una giovane azienda californiana, sta per rilasciare sul mercato una schedina d'espansione per Game Boy Color e Advance che, per meno di 100 dollari, permetterà ai popolari gingilli di Nintendo di riprodurre file MP3 e Windows Media Audio (WMA).

Il plug-in, denominato SongPro MCE, trasforma di fatto il Game Boy in un player audio portatile in grado anche di registrare suoni e riprodurre brevi slide-show. Attraverso il formato proprietario SongPro Audio (SPA), il dispositivo può visualizzare i testi delle canzoni - anche in modalità karaoke - e un'eventuale immagine (come la copertina di un CD) associata al brano o all'album che si sta ascoltando.

La schedina offre due slot d'espansione MMC/SD, attraverso cui è possibile espandere la memoria base di 32 MB fino a 512 MB, e una porta USB, necessaria per collegare il GameBoy ed un PC o ad un Mac.
SongPro non ha l'aria dell'azienda che si accontenta di guadagnare qualche spicciolo vendendo hardware ad una ristretta nicchia di mercato. Dietro a questa start-up si trovano infatti Marc Hannah, uno dei co-fondatori di Silicon Graphics, e Jon Richmond, veterano del mercato dei media digitali. Il loro obiettivo è quello di far leva sul proprio hardware per entrare nel mercato della distribuzione di musica on-line.

SongPro ha già annunciato accordi con diversi artisti e case discografiche per dar vita ad una rete distributiva di file in formato SPA accessibile dagli utenti del proprio plug-in. La piccola start-up, che sul piano della sicurezza e dell'infrastruttura tecnologica si avvarrà della collaborazione di RioPort, conta di offrire migliaia di brani musicali già a partire dal giorno del lancio della sua scheda.

La società è anche convinta che la possibilità offerta da SongPro MCE di associare ai brani audio testi, immagini o brevi slide-show, potrebbe aprire la strada, anche nel mondo della musica compressa, al modello di business ad-ware: file di musica gratuiti contenenti pubblicità.

SongPro ha in progetto di sviluppare, nel prossimo futuro, versioni del suo player per PDA e telefoni cellulari, due mercati che la porterebbero su di un bacino di utenza potenzialmente vastissimo. Resta da vedere se la giovane azienda riuscirà ad imporre sul mercato l'ennesimo formato proprietario, l'SPA, su cui poggiano tutti i suoi sogni di gloria.