Seiko Epson rimpicciolisce il GPS

L'azienda annuncia il modulo per la ricezione satellitare più piccolo del mondo, che potrà agevolmente essere infilato in cellulari e altri dispositivi

Tokyo - È Seiko Epson (per gli amici Epson) l'azienda che ieri ha annunciato la realizzazione del modulo GPS più piccolo del mondo, "ideale per l'utilizzo in telefoni cellulari e dispositivi portatili".

Il modulo consentirà di progettare e fabbricare telefonini e dispositivi che integreranno funzioni di ricezione satellitare non ingombranti.

Il primo cellulare con il miniGPSSono passati circa due anni dalla presentazione del precedente mini-modulo GPS, che nel settembre del 2004 era effettivamente il più piccolo del mondo, forte dei suoi 13x8x1,28 mm. Le misure del nuovo modulo parlano da sole: nei suoi 7x6x1,28 mm e 79 pin non mancherà nulla, nemmeno il rispetto delle modalità di posizionamento delle specifiche 3GPP.
Il primo apparecchio a beneficiare di questo prodottino sarà la nuova serie dei cellulari 903i dell'operatore nipponico NTT DoCoMo (vedi foto).

D.B.