Bravia, la TV è mobile per Sony Ericsson

Il produttore nippo-svedese gioca le proprie carte nel settore della TV mobile

Roma - Bravia è il nome con cui Sony ha battezzato una gamma di televisori HD-ready. Vedere il medesimo nome su un telefono cellulare Sony Ericsson fa pensare che il display ne supporti la medesima tecnologia. Se poi si tratta di un TV-fonino con tecnologia DVB-H, significa che la supposizione è esatta e che il produttore nippo-svedese crede nel business della TV mobile.

Preannunciata dalla stessa Sony Ericsson alcune settimane fa, l'introduzione di un display LCD ad alta definizione dovrebbe avere luogo sui telefonini del produttore già dal prossimo anno. Nel frattempo circolano in rete le immagini di un prototipo che alcuni annunciano come il primo esemplare della casa ad offrire il supporto alla tecnologia DVB-H.

In realtà sul mercato giapponese esistono già, anche se da poche settimane, TV-fonini Sony Ericsson Bravia: il modello già in vendita si chiama W44S, gira sulla rete CDMA EV-DO ed è dotato di una memoria interna di 115 MB, un TVtuner 1Seg e di fotocamera digitale.
Sia il W44S che il nuovo prototipo, che però sembra essere destinato al mercato europeo e potrebbe quindi trattarsi di un apparecchio UMTS (o HSDPA), offrono il supporto alla tecnologia RealityMAX engine, la stessa dei TV color ad alta definizione di Sony.

D.B.