Email, un diritto per i detenuti?

Un occhio elettronico e molti occhi umani possono verificare i contenuti dei messaggi. Gli indirizzi utilizzabili potrebbero essere controllati. Quindi in UK si pensa al grande passo

Londra - Il ministero dell'Interno britannico lo ha ventilato nelle ultime settimane ed ora una proposta in questo senso è stata formalizzata: presto molti detenuti delle carceri del Regno Unito potrebbero ottenere l'accesso alla posta elettronica.

Un portavoce dell'Home Office ha fatto sapere che il protocollo individua diversi step di controllo sull'email per i detenuti. I messaggi potranno essere inviati esclusivamente a indirizzi email verificati e noti alle autorità carcerarie e i contenuti dovranno essere sottoposti a scansione elettronica e ad analisi del personale di vigilanza: qualsiasi abuso sarà punito con la sospensione del servizio.

Perché l'email per i detenuti britannici divenga realtà bisognerà attendere il via libera del consiglio dei ministri, dopodiché è previsto l'avvio di un periodo di sperimentazione. Si partirà, a quanto pare, con la Wandsworth Prison a sud di Londra.
Va detto che in UK le sperimentazioni di nuove tecnologie in carcere non sono una novità. È solo di qualche mese fa la decisione del direttore del carcere di Nottingham di sperimentare l'uso del cellulare tra le mura del proprio istituto. Ma ci sono carceri, questa volta negli USA, che ai detenuti propongono persino console e videogiochi.
9 Commenti alla Notizia Email, un diritto per i detenuti?
Ordina
  • finalmente qualcosa che aiuterà (almeno in UK) i familiari dei detenuti....... che probabilmente spenderanno anche meno per tenersi in contatto con i loro cari incarcerati.Sorride
    Una aiuto alle famiglie è sempre benvenuto!
    non+autenticato
  • diamogli tutto ai carcerati si, mentre a chi subisce i torti neanche il risarcimento dei danni, bravi bravissimi, e magari comunicheranno in codice coi loro scagnozzi all'esterno per continuare a dirigere i loro loschi affari..bah
    non+autenticato
  • Quoto, si pensa sempre ai poverini delinquenti (ovviamente incarcerati tutti ingiustamente)! Ma alle vittime di quella gente chissenefrega!!!! Bella piega sta prendendo questa europa di mer**!
    non+autenticato
  • Questo perche' ancora non avete capito come funziona il sistema :

    -Chi ha soldi o potere e' sempre innocente

    -Chi non ha soldi o potere puo' esser colpevole a seconda del caso

    -Chi sta in galera e' monitorato e i suoi diritti (se violati) fanno inferocire i media.

    -Chi sta fuori dalla galera non e' monitorato, e i suoi diritti (se violati) fanno inferocire i media solo la notizia fa molti ascolti.

    Cosi' funziona, anche da noi.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Questo perche' ancora non avete capito come
    > funziona il sistema

    Mi sa che a non aver capito siete voi. Le email sono il modo migliore per sorvegliare e controllare quello che i detenuti scrivono. Altro che diritto, è una prosecuzione del regime carcerario che tocca anche i familiari.
    non+autenticato
  • Il qualunquismo regna sovrano!
    non+autenticato
  • Non avete visto il REALITY sui carcerati?
    Sembrava una colonia estiva x 50enni deviati.


    Lavori forzati!
    Così ripagano la società del vitto e alloggio!
    E perchè no... imparano a fare qualcosa di buono nella vita!

    Va bene ridurre le pene... Ma quando sono in carcere si devono fare un culo così! Anche senza saponette (tanto x scadere nello squallido qualunquismo)Anonimo

    non+autenticato
  • qualonquismo OF CORSE
    non+autenticato
  • Secondo me lo fanno apposta...
    Indulti, ladrate legalizzate, immigrazione clandestina riabilitata solo perchè è cambiato l'anno (chissà che soddisfazione dà al poliziotto sentirsi prendere per il culo dal pusher di turno sul fatto che non lo possono più espellere), forze dell'ordine sotto pagate e pessimamente equipaggiate, gente civile che deve chiudersi in casa tranne quando deve fare la coda per pagare le tasse e mantenere questo schifo...

    No no, qui lo fanno apposta. Vogliono far montare il nervoso a tutti e preparare il terreno per un ritorno in grande stile di nazi e fasci.
    Tenete anche d'occhio la TV alla sera quando mettono i documentari: una volta se parlavano della 2GM si limitavano a far vedere nazisti in fuga, sconfitti perchè in torto (detto alla buona), adesso prende sempre più spazio anche l'analisi positiva di quei periodi quasi ad incitare la gente a sostenere il tutto nel caso si presenti una nuova occasione...
    non+autenticato