L'audio-book entra nel cellulare

Un romanzo, anzi sei, potranno essere comodamente stipati in una scheda di memoria per telefoni cellulari, che Nokia prevede di lanciare sul mercato nel corso del 2007

Londra - Se un libro tascabile talvolta tascabile non è per niente, il problema si risolve alla radice con la possibilità di memorizzare un audio-libro nella scheda di un cellulare. E se la scheda, come quella annunciata da Nokia, può contenere anche cinque lunghi romanzi, la "lettura" può durare giorni e giorni.

Il Times ne parla come di una piccola ma significativa rivoluzione nel mondo degli audio-book: il produttore finlandese prevede di lanciare quest'anno una scheda di memoria in grado di contenere l'equivalente di 6 CD (oltre 4 GB, una capacità vicina a quella di un DVD-ROM). Alcuni audiolibri sarebbero già pronti: fra i primi spicca un bestseller del mercato britannico, il thriller "Looking Good Dead" di Peter James, scelto per "trainare" la domanda da parte del pubblico.

L'audio-libro per cellulari non è comunque una novità e l'Italia letteraria ne sa ben più di qualcosa. Tra le molte iniziative quella con cui, in occasione dell'ultima Fiera del Libro di Torino, è stata presentata la versione digitale - su RS-MMC da 128 MB - de Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach, primo di una collana di "Playlibri" nata per iniziativa dell'emittente Play Radio. La scelta del titolo non è casuale: il Gabbiano è da decenni uno dei libri più venduti in tutto il Mondo.
D.B.
10 Commenti alla Notizia L'audio-book entra nel cellulare
Ordina
  • Non dobbiamo aspettare che i produttori ci diano
    la pappa pronta, ovviamente a pagamento, per
    farci ascoltare quello che vogliono loro.
    Esempio di ascolto intelligente:

    Cellulare:
    Qualunque Java con programmi installabili liberamente dall'utente, e non
    chiuso da firme digitali obbligatorie
    (informarsi prima di acquistare!)
    + OggPlayer (open source, aac, ogg, mp3 etc)
    + scheda 1 gb (35 euro, in discesa continua)

    Sul PC:
    MPlayer (opensource, win/lin, scarica converte
    suona TUTTO anche i streaming)
    un sito tipo
    www.radio.rai.it/radio3/terzo_anello/alta_voce
    www.audiocast.it

    E già così avete qualche tonnellata di
    libri da sentire. Poi potete continuare
    secondo i VOSTRI gusti con podcast, audioblogs
    etc SENZA aspettare che qualche fava vi
    cali dall'alto un pacco col DRM a pagamento.

    Poi se proprio volete regalare soldi, vi sono
    gli audiobook a pagamento che spesso usano formati proprietari che non trovate sui
    cellulari, oh che peccato, però almeno
    qualcuno si farà la villa nuova coi vs. soldi,
    dato che i prezzi per gli audiobook SONO DEL
    TUTTO SIMILI AI LIBRI MA CON COSTI CENTOMILA
    VOLTE INFERIORI.

    Colgo l'occasione per farvi notare la
    brutta piega che stanno prendendo i cellulari
    che sono sempre più "chiusi" (formati
    proprietari, drm, firme digitali etc), oltre
    al fatto che dentro ci ho trovato preinstallato
    il player multimediale che storicamente ha
    dato inizio al fenomeno degli spyware (non
    vi dico come mi sono sentito tranquillo...)

    Gli smartphone costano tanto, avete il diritto
    di pretendere di farne quello che serve A VOI.
    Non pagate per qualcosa che è già gratis.
    Saluti
    non+autenticato
  • Grazie mille, ottimo consiglio, avevo sentito parlare di audiobook ma non avevo mai avuto il tempo e la voglia contemporaneamente di informarmi meglio.
    Ah, non riesco a trovare Mplayer per win, il sito ufficiale sembra essere down e non trovo mirror per la versione win
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Non dobbiamo aspettare che i produttori ci diano
    > la pappa pronta, ovviamente a pagamento, per
    > farci ascoltare quello che vogliono loro.
    > Esempio di ascolto intelligente:
    >
    > Cellulare:
    > Qualunque Java con programmi installabili
    > liberamente dall'utente, e
    > non
    > chiuso da firme digitali obbligatorie
    > (informarsi prima di acquistare!)
    > + OggPlayer (open source, aac, ogg, mp3 etc)
    > + scheda 1 gb (35 euro, in discesa continua)
    >
    > Sul PC:
    > MPlayer (opensource, win/lin, scarica converte
    > suona TUTTO anche i streaming)
    > un sito tipo
    > www.radio.rai.it/radio3/terzo_anello/alta_voce
    > www.audiocast.it
    >
    > E già così avete qualche tonnellata di
    > libri da sentire. Poi potete continuare
    > secondo i VOSTRI gusti con podcast, audioblogs
    > etc SENZA aspettare che qualche fava vi
    > cali dall'alto un pacco col DRM a pagamento.
    >
    > Poi se proprio volete regalare soldi, vi sono
    > gli audiobook a pagamento che spesso usano
    > formati proprietari che non trovate
    > sui
    > cellulari, oh che peccato, però almeno
    > qualcuno si farà la villa nuova coi vs. soldi,
    > dato che i prezzi per gli audiobook SONO DEL
    > TUTTO SIMILI AI LIBRI MA CON COSTI CENTOMILA
    > VOLTE INFERIORI.
    >


    Guarda,più su sono d'accordo con te,ma un audiobook se cerchi siti italiani che li vendono non costa poi tantissimo,e il fatto che abbiano costi centomila volte inferiori non è vero,dato che gli attori o doppiatori che li interpretano vanno pagati ed è lo stesso per i tecnici del suono.
    non+autenticato
  • > Guarda,più su sono d'accordo con te,ma un
    > audiobook se cerchi siti italiani che li vendono
    > non costa poi tantissimo,e il fatto che abbiano
    > costi centomila volte inferiori non è vero,dato
    > che gli attori o doppiatori che li interpretano
    > vanno pagati ed è lo stesso per i tecnici del
    > suono.

    Hai pensato ai costi di distribuzione totalmente annullati? Quando comperi un libro paghi il ricarico del commerciante, del distributore, i loro affitti, la luce, il trasporto, la carta, i resi invenduti etc. Con internet questi costi sono AZZERATI.

    Costi di produzione? Per iniziare, ti basta un sitarello, un microfono e un po' di voce.
    Esempio, ti piace Edgard Allan Poe? Vai qua e scarichi:
    http://www.pinoloperfido.it/podcast/podcast.htm
    Fine, niente da cavillare.
    Poi per chi vuole pagare di più ci saranno sempre le edizioni "deluxe" con attori famosi, audio 3D, effetti sonori etc.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Guarda,più su sono d'accordo con te,ma un
    > > audiobook se cerchi siti italiani che li vendono
    > > non costa poi tantissimo,e il fatto che abbiano
    > > costi centomila volte inferiori non è vero,dato
    > > che gli attori o doppiatori che li interpretano
    > > vanno pagati ed è lo stesso per i tecnici del
    > > suono.
    >
    > Hai pensato ai costi di distribuzione totalmente
    > annullati? Quando comperi un libro paghi il
    > ricarico del commerciante, del distributore, i
    > loro affitti, la luce, il trasporto, la carta, i
    > resi invenduti etc. Con internet questi costi
    > sono
    > AZZERATI.
    >
    > Costi di produzione? Per iniziare, ti basta un
    > sitarello, un microfono e un po' di
    > voce.
    > Esempio, ti piace Edgard Allan Poe? Vai qua e
    > scarichi:
    > http://www.pinoloperfido.it/podcast/podcast.htm
    > Fine, niente da cavillare.
    > Poi per chi vuole pagare di più ci saranno sempre
    > le edizioni "deluxe" con attori famosi, audio 3D,
    > effetti sonori
    > etc.


    Beh se la metti su questo piano gli ebook hanno sempre meno spese degli audiolibri.
    non+autenticato
  • Ma oggplayer è un applicazione x symbian, non per java..Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Non dobbiamo aspettare che i produttori ci diano
    > la pappa pronta, ovviamente a pagamento, per
    > farci ascoltare quello che vogliono loro.
    > Esempio di ascolto intelligente:

    grazie per avermelo ricordato, aggiungo un link piu' comodo sempre a rai3:
    http://www.radio.rai.it/radio3/podcast/podcast.cfm
    non+autenticato
  • Scrivevi:

    > > Esempio di ascolto intelligente:
    >
    > grazie per avermelo ricordato, aggiungo un link
    > piu' comodo sempre a
    > rai3:
    > http://www.radio.rai.it/radio3/podcast/podcast.cfm

    Provate a vedere su http://wiki.digitalbooks.it
    Il progetto e' interessante e ci sono un po' di links gratuiti.

    non+autenticato
  • In formato losless devo dedurre... anche se, imho, in una lettura non ci sono troppe sfumature da cogliere, ergo, andava bene anche una buona codifica MP3...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > In formato losless devo dedurre... anche se,
    > imho, in una lettura non ci sono troppe
    > sfumature da cogliere, ergo, andava bene anche
    > una buona codifica
    > MP3...

    bo, anche il times non e' che spieghi molto. sembra piu' che altro un'anticipazione. di certo, comunque, una schedina da 4/5 giga costerà meno di un micro-hard-disk.
    non+autenticato