Hard disk, si apre l'era del terabyte

Questo sarÓ l'anno in cui si affacceranno sul mercato i primi hard disk con capacitÓ pari o superiore al terabyte. Ad aprire le danze sarÓ Hitachi, giÓ pronta al debutto del suo nuovo disco monster, seguita a ruota da Seagate

Roma - A mezzo secolo di distanza dall'introduzione sul mercato del primo hard disk magnetico, il dispositivo di storage per eccellenza si appresta a varcare la soglia del terabyte (TB), ossia dei 1.000 gigabyte. I primi produttori ad aver annunciato tera-dischi da 3,5 pollici sono Hitachi Global Storage Technologies (HGST) e Seagate, i cui nuovi modelli debutteranno in questa prima parte dell'anno.

HGST conta di battere sul tempo le avversarie rilasciando il proprio Deskstar 7K1000 entro la fine dell'attuale trimestre. Questo drive, che verrà presentato al CES di Las Vegas, avrà una velocità di 7.200 RPM, includerà 32 MB di buffer e sarà disponibile sia con interfaccia PATA che SATA II. Del Deskstar 7K1000 esisterà anche una versione CinemaStar pensata in modo specifico per le applicazioni di registrazione video, quali i videoregistratori digitali.

Il nuovo hard disk di Hitachi, che verrà commercializzato anche con taglio di 750 GB, avrà un prezzo su strada di circa 400 dollari (1 TB): ciò porterà il costo per gigabyte a 40 centesimi. Si tratta di una cifra non molo inferiore ai 42 centesimi per gigabyte dell'equivalente modello da 500 GB, ma gli analisti prevedono che entro la fine del 2007 il prezzo dei dischi da 1 TB scenderà al di sotto dei 350 dollari.
Pur adottando la giovane tecnologia perpendicular recording, il Deskstar 7K1000 non dà alcuna spinta alla densità di memorizzazione dei dati. Il drive è infatti formato da 5 piattelli da 200 GB, una soluzione piuttosto conservativa se si pensa che oggi esistono modelli da 500 GB composti da due soli piattelli. Il colosso giapponese ha giustificato questa scelta con la volontà di "ottenere la massima affidabilità", segno che una soluzione a 4 piattelli avrebbe richiesto un tempo di sviluppo e testing più lungo.

Al contrario del Deskstar 7K1000, il primo disco da 1 TB di Seagate utilizzerà 4 soli piattelli da 250 GB con tecnologia perpendicular recording. Seagate si è già per altro avvicinata più di molte sue rivali al traguardo del terabyte grazie al rilascio, lo scorsa primavera, di un modello da 750 GB.

Del proprio hard disk da 1 TB Seagate non ha ancora svelato né prezzo né caratteristiche tecniche, informazioni che verranno probabilmente fornite nel corso del CES.
121 Commenti alla Notizia Hard disk, si apre l'era del terabyte
Ordina
  • un terabyte e piu che utile se pensi che quanbdo scarichi un file viodeo da internt sono almeno 2 gb, un tera lo riempi nel giro di 21 mesi se scarichi a manetta
    non+autenticato
  • ...il supporto è così dannatamente caduco?
    Giusto il mirroring può avere senso.
    Non riempirei un hard disk del genere di cose a cui tengo, basterebbe poco per buttare nel cesso una intera vita di ricordi!
    Viva le memorie a stato solido.
    Spero vivamente che l'era delle memorie "meccaniche" finisca presto.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > ...il supporto è così dannatamente caduco?
    > Giusto il mirroring può avere senso.
    > Non riempirei un hard disk del genere di cose a
    > cui tengo, basterebbe poco per buttare nel cesso
    > una intera vita di
    > ricordi!
    > Viva le memorie a stato solido.
    > Spero vivamente che l'era delle memorie
    > "meccaniche" finisca
    > presto.

    Eccolo.
    Puntuale come sempre.
    Sei obsoleto.
    Rassegnati.

    non+autenticato
  • ci fai una configurazione raid per il backup. devi proprio essere sfigato perche' si rompino tutti e 2 contemporaneamnete, se succedde, e' quasi empre colpa di una cattiva installazione.

    alivello home non vedo l utilita' di un mostro simile.
  • Mi chiedo x' si pubblicizzano gli HD da 1Tb come fossero chissà che novità....qui in svizzera trovi già, comodamente, l'HD WD (Wester Digital) esterno da 1Tb (poco meno di 700CHF alla FNAC o al MediaMarket)....novità sarebbe stato se avessero pubblicato questa notizia magari 6/7 mesi fa....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Mi chiedo x' si pubblicizzano gli HD da 1Tb come
    > fossero chissà che novità....qui in svizzera
    > trovi già, comodamente, l'HD WD (Wester Digital)
    > esterno da 1Tb (poco meno di 700CHF alla FNAC o
    > al MediaMarket)....novità sarebbe stato se
    > avessero pubblicato questa notizia magari 6/7
    > mesi
    > fa....

    tu parli di hd esterno, credo che la news riguardi un discor interno.....(anche se pure questa non é una novità mi pare....)
  • se per questo ti posso fare anche un HD esterno da 2 tera... il fatto è che si utilizzano dischi da 500 gigaSorride
    Qui si parla si UNA unità da 1T
    MeX
    16902
  • Esatto...e cmq non è che la Svizzera sia il paese più progredito del mondo in campo informatico, quindi è inutile bullarsi per nulla, sopratutto quando si toppa pure. Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Mi chiedo x' si pubblicizzano gli HD da 1Tb come
    > fossero chissà che novità....qui in svizzera
    > trovi già, comodamente, l'HD WD (Wester Digital)
    > esterno da 1Tb (poco meno di 700CHF alla FNAC o
    > al MediaMarket)....novità sarebbe stato se
    > avessero pubblicato questa notizia magari 6/7
    > mesi
    > fa....

    Non so se sia vero quanto dici, perche' in genere acquisto da un rivenditore di fiducia sotto casa (costa qualche spicciolo di piu', ma e' stracomodo e mi permette di cambiare il disco in pochi minuti se quello preso ha problemi di fabbrica), comunque se davvero in Svizzera li vendono da 7 mesi, posso dirti che in Italia la tecnologia e le innovazioni ad essa associate sono distribuite con il contagoccie.

    Questo perche' prima di passare al prodotto successivo, si tende sempre a saturare il mercato.
    Per ovvie ragioni di introiti economici.
    non+autenticato
  • ... è stato più che superato il TB, e da un bel pò di tempo anche. Ma quando vi degnerete di controllare le notizie? Homo Copia-Incollans docet...

    http://www.mytech.it/speciali/smau2004/articolo/id...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ... è stato più che superato il TB, e da un bel
    > pò di tempo anche. Ma quando vi degnerete di
    > controllare le notizie? Homo Copia-Incollans
    > docet...
    >
    >
    Peccato che LaCie non produce hard disk Rotola dal ridere
    Studia, farai più belle figure
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > ... è stato più che superato il TB, e da un bel
    > > pò di tempo anche. Ma quando vi degnerete di
    > > controllare le notizie? Homo Copia-Incollans
    > > docet...
    > >
    > >
    > Peccato che LaCie non produce hard disk Rotola dal ridere
    > Studia, farai più belle figure

    Lacie fa 2 cose
    1. ci mette il case (ottimo)
    2. ci mette l'esperienza che dice: questo case va bene con questo hd e con questo ingresso (usb)

    normalmente l'hd dentro è un wd
    o nel caso del Tb che fa ci sono dentro 4 hd da 250 o + recentemente 2 da 500

    e cmq sono ottimi hd esterni
    non+autenticato
  • e cmq NON sono HD da 1TB, ma n HD in raid 0, quindi...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > ... è stato più che superato il TB, e da un
    > bel
    > > > pò di tempo anche. Ma quando vi degnerete di
    > > > controllare le notizie? Homo Copia-Incollans
    > > > docet...
    > > >
    > > >
    > > Peccato che LaCie non produce hard disk Rotola dal ridere
    > > Studia, farai più belle figure
    >
    > Lacie fa 2 cose
    > 1. ci mette il case (ottimo)
    > 2. ci mette l'esperienza che dice: questo case va
    > bene con questo hd e con questo ingresso
    > (usb)
    >
    > normalmente l'hd dentro è un wd
    > o nel caso del Tb che fa ci sono dentro 4 hd da
    > 250 o + recentemente 2 da
    > 500
    >
    > e cmq sono ottimi hd esterni

    OTTIMI?!?! si sfasciano che e' una bellezza.. quasi peggio dei maxtor (quasi...)
    non+autenticato
  • Sono letteralmente anni che vedo in giro dischi con piattelli ottimizzati, testine piu' veloci, seriale migliorato, etc..etc..etc..


    PERO'


    mai visto un disco che supera questi benedetti 7.200 RPM (almeno in negozio, poi in qualche showroom non so...)

    Mi chiedo : perche' ?


    Comunque tra un po' i dischi a lettura meccanica saranno carta straccia, gia' adesso usare una chiavetta usb come disco (una 2 giga con linux sopra per es.) e' piu' conveniente e offre maggior durabilita', figuriamoci quando saranno commercializzati i dischi flash a prezzi contenuti.

    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Sono letteralmente anni che vedo in giro dischi
    > con piattelli ottimizzati, testine piu' veloci,
    > seriale migliorato, etc..etc..etc..
    >
    >
    >
    > PERO'
    >
    >
    > mai visto un disco che supera questi benedetti
    > 7.200 RPM (almeno in negozio, poi in qualche
    > showroom non
    > so...)
    >
    > Mi chiedo : perche' ?
    >
    >
    > Comunque tra un po' i dischi a lettura meccanica
    > saranno carta straccia, gia' adesso usare una
    > chiavetta usb come disco (una 2 giga con linux
    > sopra per es.) e' piu' conveniente e offre
    > maggior durabilita', figuriamoci quando saranno
    > commercializzati i dischi flash a prezzi
    > contenuti.
    >


    Ci sono i raptor, ma diciamolo, in ambito consumer non è che danno tutto questo vantaggio. Onestamente il problema mi sa che è sopravvalutato, per il tipo di uso che si fa del pc a casa, per lo più il disco fa da collo di bottiglia nello swapping, allora con quello che ti costa in più il raptor o peggio 2 in raid 0, upgradi a due giga e, SO permettendo (win swappa anche con 4 gb di ram), lo swap te lo scordi o quasi.
    Le soluzioni a 10 e 15 krpm serie esistono dove servono, in ambito server/database, produzioni multimediali a medio/alto livello, dove insomma il disco deve lavorare continuamente mole di dati. In quel caso non è solo questione di swap ma di poter ricevere un flusso continuo e costante di dati a velocità molto alte. Anche in questi casi si possono usare, nel settore low-end, i raptor come alternativa value ai dischi professionali scsi, ma diverse recensioni hanno confermato come a certi livelli prestazionali non sono solo i numeri di giri al secondo o il tempo d'accesso medio a far la differenza. Ad esempio in ambito database l'elettronica dei dischi scsi, controller incluso, riesce ad ottimizzare meglio le queries producendo vantaggi sostanziali, non c'è un disco da 10k scsi che venga avvicinato dal raptor.
    Inoltre i controller scsi, molto costosi, offrono possibilità spesso non alla portata dell'utente comune, come raid 5, hotswapping, altre soluzioni di ridondanza e sicurezza: un consumer non arriverà mai a spendere tanto.
    Al massimo immagino che il prosumer che vuole giocare a fare il regista con la videocamera digitale trarrebbe vantaggio da una catena raid 0 di normalissimi dischi da 7200rpm, magari anche piccoli, per risparmiare, e una raid 1 di dischi grossi per lo storage.
    Ma per la gente normale fidati, un disco da 7,2krpm va da dio, meglio che investano i loro soldi in ram.
    Anche perché i 10krpm e oltre hanno un rovescio della medaglia, oltre al costo aggiuntivo: scaldano e fanno più casino.
    Infatti personalmente preferirei invece che fossero commercializzati dischi molto capienti a basse velocità di rotazione, es: 5400rpm, tanto per lo stoccaggio di files multimediali (aka: roba piratata da emule) la velocità non serve, una volta che il disco riesce a provveerti i tuoi 4mbps max che un film ti può richiedere.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 gennaio 2007 06.47
    -----------------------------------------------------------
  • nell'ambito dei videogiochi un disco con velocità a 10000 o 15000 rpm offre maggiori prestazioni rispetto ad uno a 7200 rpm?

  • - Scritto da: ciarlyy
    > nell'ambito dei videogiochi un disco con velocità
    > a 10000 o 15000 rpm offre maggiori prestazioni
    > rispetto ad uno a 7200
    > rpm?

    no
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: ciarlyy
    > > nell'ambito dei videogiochi un disco con
    > velocità
    > > a 10000 o 15000 rpm offre maggiori prestazioni
    > > rispetto ad uno a 7200
    > > rpm?
    >
    > no

    nemmeno nella velocità di caricamento?

  • - Scritto da: ciarlyy
    ....
    >
    > nemmeno nella velocità di caricamento?

    risibile
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: ciarlyy
    > ....
    > >
    > > nemmeno nella velocità di caricamento?
    >
    > risibile

    Beh, pero' se consideri che il disco viene usato in contemporanea :

    -dal s.o. per l'accesso allo swap

    -dal gioco per l'accesso ai dati

    -dal s.o. per internet (nel caso di giochi online, i dati vengono scritti prima su disco e poi inviati/ricevuti)

    avere 15 invece di 7 mi pare possa influire, no ?


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > Beh, pero' se consideri che il disco viene usato
    > in contemporanea
    > :
    >
    > -dal s.o. per l'accesso allo swap
    >
    > -dal gioco per l'accesso ai dati
    >
    > -dal s.o. per internet (nel caso di giochi
    > online, i dati vengono scritti prima su disco e
    > poi
    > inviati/ricevuti)
    >
    > avere 15 invece di 7 mi pare possa influire, no ?

    Non necessariamente. In realtà conta molto di più la capacità di gestire più richieste contemporanee, quindi sotto al sistema operativo (con le sue caratteristiche) contano il controller che smista le richieste, il tempo di posizionamento delle testine, il transfer rate continuo, ecc.

    Come nelle automobili, dove giudicarne le prestazioni dalla sola cilindrata porta a granchi colossali.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: ciarlyy
    > ....
    > >
    > > nemmeno nella velocità di caricamento?
    >
    > risibile

    Ma l'hai provato almeno?
    Io ho due Raptor-X in raid0, la differenza nel caricare le mappe in BF2 non mi sembra risibile (almeno un 40% di tempo in meno rispetto al disco singolo da 7200 che avevo prima).
    Tu ridi che mentre tu stai ancora aspettando il respawn ti ho già catturato due checkpoint.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da: ciarlyy
    > > ....
    > > >
    > > > nemmeno nella velocità di caricamento?
    > >
    > > risibile
    >
    > Ma l'hai provato almeno?
    > Io ho due Raptor-X in raid0, la differenza nel
    > caricare le mappe in BF2 non mi sembra risibile
    > (almeno un 40% di tempo in meno rispetto al disco
    > singolo da 7200 che avevo
    > prima).
    > Tu ridi che mentre tu stai ancora aspettando il
    > respawn ti ho già catturato due
    > checkpoint.


    Sì ma è disonesto confrontare un singolo disco con un raid 0 di raptor.
    O controlli un raid 0 con un altro, o un raptor con un'altro.

    Ps: ho avuto un raptor, non definirei risibili le differenze di caricamento, ma sproporzionate rispetto al costo sì (meglio un raid 0 di dischi standard che un singolo raptor, in termini di cost effectiveness).
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 gennaio 2007 11.50
    -----------------------------------------------------------
  • Sproporzionato rispetto al costo <> risibili dato che costa il doppio di un disco normale.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)