Google cancella l'insetto spaziale dalle Maps

Una delle curiosità più gettonate del celebre servizio di mappe non esiste più: dopo alcuni mesi BigG ha cancellato un... bug

Roma - Tra le molte curiosità che circondano Google, quella del cosiddetto insetto spaziale ha avuto da tempo una vasta eco: come si può vedere nell'immagine qui sotto, accedendo ad una certa pagina delle mappe appariva un insetto, che la prospettiva dell'immagine "disegnava" come enorme e inquietante presenza nelle campagne tedesche. Una presenza che ora Google ha rimosso, come si può vedere dalla mappa aggiornata.

L'avvistamento dell'insetto aveva dato vita ad un vivace passaparola tra i blogger, qualcuno parlava di pachidermico enorme destinato a "terrorizzare i tedeschi", altri lo descrivevano come "l'invasione dei google bugs", altri ipotizzavano con ironia l'arrivo di un nuovo "monster movie" giapponese.

L'insetto che non c'è piùLa cancellazione di quella curiosità, che come altri particolari delle Maps ha dato adito a speculazioni e sarcasmi, non viene dettagliata da Google: la riporta invece The Register che osserva come non sia chiaro quale mostruoso obice abbia potuto utilizzare BigG per far fuori il mostro.
Quel che è certo, è che ora i cittadini tedeschi della zona potranno dormire sonni più tranquilli.
37 Commenti alla Notizia Google cancella l'insetto spaziale dalle Maps
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)