Brasile, effettivo il ban contro YouTube

Il portale di social networking, con tutti i suoi utenti, paga lo scotto della pubblicazione di un video sexy dell'ex moglie di Ronaldo. Da qualche ora l'oscuramento è ufficiale

San Paolo (Brasile) - Non si trattava di un problema tecnico, come qualcuno aveva ipotizzato: Brasil Telecom ha confermato di aver intenzionalmente vietato l'accesso a YouTube, in obbedienza alle richieste dei giudici. E da questa settimana il blocco dovrebbe essere applicato anche dagli altri operatori telefonici brasiliani, inibendo la fruizione del servizio da tutte le reti telefoniche.

La vicenda alla base di questo "divieto di accesso" è di dominio pubblico: l'autorità giudiziaria ha accolto la denuncia che Daniela Cicarelli (nota per essere stata sposata, per tre mesi, con il calciatore Ronaldo) ha sporto verso YouTube, per aver distribuito un video dai contenuti "hard" che la vedeva protagonista su una spiaggia spagnola insieme al suo fidanzato Renato Aufiero Malzoni Filho. Video che peraltro continua a girare indisturbato sulla rete.

L'obbedienza di Brasil Telecom al provvedimento restrittivo deciso dai giudici sembra fungere da esempio: anche gli altri operatori telefonici come Embratel, Telefonica Internacional, Global Crossing e Telecom Italia do Brasil sembrano intenzionati a comportarsi nello stesso modo.
È la prima volta che le strutture telematiche di un intero paese democratico vengono utilizzate per ostacolare l'accesso al più importante portale di video sharing.

D.B.
64 Commenti alla Notizia Brasile, effettivo il ban contro YouTube
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)