Mi è sparito l'ADSL Telecom

L'avventura di un lettore che dopo due mesi di odissea ha rinunciato ad Itaca ed è approdato a Fastweb. Non bastano le sirene a trattenerlo

Roma - Antefatto: ero un felice utilizzatore di Teleconomy ADSL fino al 30 Aprile, quando non sono riuscito più a connettermi, perché il modem non si allineava più. Faccio qualche telefonata, invio una segnalazione di mancato allineamento via Internet e vengo a sapere che la mia linea è "cessata per errore".

Bene - mi dico - ora che si sono accorti che hanno sbagliato, chiedo la riattivazione e tutto si risolverà in poco tempo. Ma l'offerta "Teleconomy ADSL" non esiste più, ora c'è "Alice". Chiedo allora di essere abbonato a questa ADSL delle meraviglie, che tra l'altro costa meno dell'offerta precedente, e aspetto...

Mi arriva dopo pochi giorni la lettera di benvenuto, che mi invita cordialmente a collegarmi col modem ADSL utilizzando username e password provvisori per completare la registrazione ed ottenere finalmente quelli definitivi. Sì, peccato che il modem non si allinei!
Seguono altre telefonate al 187, dove parlo con operatori più o meno disponibili ma, gentilezza a parte, nessuno mi è veramente d'aiuto, anche perché mi danno sempre risposte diverse: "Siete già collegati e state già pagando il canone"; "C'è un problema di allineamento. Invio una segnalazione ed entro 48 ore il modem si riallineerà"; "La linea non è attiva: occorre sentire i tecnici, vi richiamo io fra qualche giorno".

Quasi come una beffa, mi arriva una seconda lettera di benvenuto, che mi Ri-invita cordialmente a Ri-collegarmi col modem ADSL per Ri-completare la registrazione e Ri-ottenere username e password definitivi. Ma il modem impietoso continua a non allinearsi e non c'è verso di potersi connettere.

Conclusione: due mesi di telefonate, mail e segnalazioni varie non sono serviti a nulla. Decido allora di darci un taglio e passo a Fastweb, abbonandomi all'offerta "Tutto senza limiti".

A questo punto due domande sorgono spontanee.

(1) Perché chiamare personaggi famosi (Vieri, in questo caso) per pubblicizzare un servizio, quando poi in realtà nessuno è in grado di dirti se e quando ne puoi usufruire? Benedetto marketing...!!!

(2) Come mai Telecom si può permettere di trattare così dei fedeli clienti - e lo fa proprio in questo periodo! - quando di possibilità per mollarla del tutto ce ne sono e ce ne saranno sempre di più in futuro?

Io ho aspettato due mesi per NON sapere che fine ha fatto la mia linea ADSL; due mesi in cui il fantasioso servizio clienti si è sbizzarrito in spiegazioni di ogni genere; due mesi in cui solo una delle mie segnalazioni è stata chiusa con un motivo ("linea cessata per errore"), mentre le altre si sono perse nel nulla; due mesi in cui nessuno sapeva se o quando potessi avere ADSL.

Insomma, un po' di rispetto per il cliente!

Marco Sciamanna
TAG: adsl
43 Commenti alla Notizia Mi è sparito l'ADSL Telecom
Ordina
  • Anch'io sono stato bidonato con l'adsl di telecom,dopo vari tentativi andati a vuoto,sia hardware che software, per non parlare delle centinaia di telefonate al 187, dove se sei fortunatissimo l'attesa minima è di 20 min,ho deciso di restituire il tutto,ma non vi dico con quale fatica.Insomma la morale della favola è che con lo stesso tempo impiegato inutilmente per avere l'adsl, avrei scaricato decine di giga con un banalissimo modem!
    non+autenticato
  • ...a me, viceversa, dopo un fin troppo tempestivo invio di username e password (lo dicevo che era strano!) mi hanno giurato che alla data del 17 Maggio avevano dato l'ordine di spedirmi il "pacchetto Alice" con modem, filtri etc. ma a tutt'oggi, 9 luglio, nessun pacco mi era stato recapitato. Inutile dire che ho disdetto tutto. La cosa curiosa è che mi hanno spesso contattato fantomatici addetti Telecom (vattelapesca se poi erano davvero ciò che millantavano essere, il numero sul telefonino non appare...) che mi hanno ripetutamente chiesto (tipo sfottò) come andasse la connessione e come mi trovassi con Alice....matrimonio in bianco?Occhiolino
    non+autenticato
  • Marzo 2002: un funzionario Telecom mi contatta telefonicamente per un offerta adsl try and buy di 2 mesi. Ci vorranno 15 giorni circa dice. Dopo 2 giorni un tecnico mi ritelefona: si trova nei pressi di casa mia o approfitto dell'occasione o chissà quando si ripresenterà. Mollo il lavoro e alle 9 del mattino sono di nuovo a casa col tecnico. Alle 12 se ne va senza aver tolto un ragno dal buco: mancano i contatti in centrale, più in là non è atato configurato nulla ecc. In compenso mi smonta prolunghe e semina plastica e disordine per tutto il soggiorno. Dopo 10giorni circa e altre 2 visite di tecnici con relative mie perdite di tempo l'adsl funziona. Vengo contattato 2 volte da signorine telecom che mi intervistano sulla qualità del servizio. Scopro che vari gadgets compresi nell'offerta non mi sono stati dati, ma non è quello che conta. Il fatto è che la prestazione si mostra presto discontinua: improvvise cadute della linea, bassa velocita ecc. Rimango senza servizio per 9 giorni e decido di rinunciare all'offerta. Il 10 maggio disdico il tutto e restituisco il modem. Nel frattempo contatto un diverso provider e lo incarico del'attivazione. Ad oggi, nonostante un numero di chiamate infinito al 187, fax di protesta e lettere, quel provider non è in grado di procedere all'attivazione poichè Telecom tiene ancora ''bloccata'' la mia linea, nonostante nessun contratto sia in essere con loro da parte mia. Si tratta a ben vedere di un vero sopruso che, a questo punto, cercherò di risolvere per vie legali. Cordiali saluti e grazie.
    non+autenticato
  • Benvenuto nel mondo vero e fitizio della marketing oriented-era. un'era dove le grandi aziende presentano il fumo come oro, e ti NON danno un servizio che paghi regolarmente.
    All'inizio dell'anno ho avuto problemi di connessione ADSL con telecom, segnalato + volte al fantomatico 187 che ho sentito a breve si trasformerà in un centro di assistenza sociale on call... si tratta di una notizia bomba e riguarda la questione delle riconversioni industriali. La suddetta tin, ha grosse capacità di marketing e questo ha incuriosito alcuni enti inclini al lucro sociale. Questi enti vogliono acquistare nome e dipendenti per poter offrire un nuovo tipo di servizio sociale, ma a pagamento. La formula sarà questa: se tu stai male oppure hai problemi sociali e relazionali, se paghi un canone mensile, noi ti risolviamo i problemi.
    Una storia del genere può essere vista su riviste e reti private con gli imbonitori cartomanti, ma questo é mooolto di +, si tratta di ricevere la "grazia" da un'entità che non é una persona, ma ha dei tramiti (gli operatori del call center) i quali non osano neanche immaginare chi possa risolvere i problemi, ma sanno che qualcuno cé!
    Il grande fratello ci guarda, e si prende cura di noi.....
    non+autenticato
  • Caro Amico, sei molto contraddittorio.
    Ti consiglierei di riflettere un poco.

    Prima ti lamenti perchè:
    - Telecom che non ti considera come cliente
    - non è all'altezza di risolvere un problema da loro causato
    - non sa neppure dirti cosa sia successo

    Poi dichiari d ritenerti soddisfatto per un servizio che E' D'OBBLIGO debba funzionare, visto che lo paghi, e profumatamente.

    Giustamente, dici, è ovvio che nessuno decanti nei forum un servizio che normalmente deve funzionare, come pure ammetti che i forum sono invece pieni di gente che lamenta solo i disservizi.

    Bhè, finchè tutto va bene, una azienda non deve preoccuparsi, ma è proprio quando qualcosa che non funziona che esce a galla la qualità dell'azienda stessa.

    E proprio per questo motivo gli utenti segnalano gli avvenimenti, per mettere in guardia che, qualora dovessere verificarsi dei disservizi, nessuno li starà a sentire.

    Credi sia poco ?

    Meditate gente, meditate...
    non+autenticato


  • - Scritto da: mirko palla
    > Caro Amico, sei molto contraddittorio.
    > Ti consiglierei di riflettere un poco.
    > Prima ti lamenti perchè:
    > - Telecom che non ti considera come cliente
    > - non è all'altezza di risolvere un problema
    > da loro causato
    > - non sa neppure dirti cosa sia successo

    E non sono questi motivi validi per lamentarsi? Dovrei aspettare diano fuoco alla mia centrale per errore o che mi arrivi una superbolletta da 5.000 ? per lamentarmi Sorride?

    > Poi dichiari d ritenerti soddisfatto per un
    > servizio che E' D'OBBLIGO debba funzionare,
    > visto che lo paghi, e profumatamente.

    Tu non sei d'accordo che sia normale che un servizio che pago debba funzionare?

    Io ERO soddisfatto del servizio Teleconomy, PRIMA che mi togliessero ADSL senza un perché.

    Come ho detto in un altro post, sapevo bene che l'offerta di Telecom non fosse la meno cara né la più performante. Ma in fin dei conti il modem prendeva sempre la linea, la velocità era sempre vicina alla massima dichiarata... Perché lamentarsi?

    > Giustamente, dici, è ovvio che nessuno
    > decanti nei forum un servizio che
    > normalmente deve funzionare, come pure
    > ammetti che i forum sono invece pieni di
    > gente che lamenta solo i disservizi.

    Non sono io che l'ammetto, è proprio così. Il 99% dei messaggi sono di prostesta contro qualcosa o qualcuno.

    > Bhè, finchè tutto va bene, una azienda non
    > deve preoccuparsi, ma è proprio quando
    > qualcosa che non funziona che esce a galla
    > la qualità dell'azienda stessa.
    >
    > E proprio per questo motivo gli utenti
    > segnalano gli avvenimenti, per mettere in
    > guardia che, qualora dovessere verificarsi
    > dei disservizi, nessuno li starà a sentire.
    >
    > Credi sia poco ?

    Sì che è poco. Quanti sono gli utenti Telecom? Facciamo qualche milione. E' del tutto normale che una piccolissima percentuale degli utenti sia irritata (sarebbe quasi impossibile per un'azienda soddisfare in pieno il 100% dei suoi utenti) e quindi, anche se sui forum vedi 1.000 messaggi di protesta, non significa che un'azienda faccia schifo.

    Non metto in dubbio l'utilità dei forum, da cui tra l'altro partono iniziative lodevolissime e utilissime (come la FAQ su Fastweb), ma non ci si può appoggiare solo su quelli.

    Se per avere ADSL aspetti che ci sia un'azienza contro cui nessuno ha niente da ridire, non ti deciderai mai.

    > Meditate gente, meditate...

    Io ho meditato e ho mollato Telecom.

    mARCOs
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)