iPod canta anche su Linux

Grazie ad un piccolo plug-in per uno dei pi¨ popolari player software per Linux, anche gli utenti del Pinguino potranno fare un pensierino su iPod

Web - Se per Windows esistono giÓ alcuni software, fra cui XPlay di Mediafour, in grado di supportare il famoso player audio di Apple, iPod, ad oggi per Linux non esisteva nulla di simile. La prima azienda a muoversi in questo senso Ŕ Tex9 che, facendo leva sulla popolaritÓ del proprio media player xtunes nel mondo Linux, ha sviluppato un plug-in capace di integrare in questo software il supporto a iPod.

Il plug-in, di cui Ŕ appena stata rilasciata la prima versione beta, consentirÓ agli utenti di xtunes di trasferire file e playlist tra iPod e PC per mezzo di una semplice operazione di drag-and-drop.

Per utilizzare il modulo, la cui versione definitiva dovrebbe essere rilasciata entro la fine di questo mese, sarÓ necessario disporre di un kernel recente (consigliata la versione 2.4.19) e di un controller FireWire supportato da Linux, oltre naturalmente ad iPod e xtunes.
Per provare la versione beta Ŕ necessario iscriversi al programma di beta testing appena varato da Tex9.

L'integrazione del supporto di iPod all'interno di Windows e Linux potrebbe incrementare, anche se probabilmente di una percentuale non determinante, la popolaritÓ del player di Apple. Quest'ultima ha preferito fin dall'inizio dedicare iPod unicamente ai Mac, una mossa con cui tutt'oggi spera di dare agli utenti un motivo in pi¨ per acquistare una delle sue macchine.