Sundance, i corti vanno su iTunes

Annuncio

Salt Lake City (USA) - L'evento del cinema indipendente americano, il Sundance Film Festival fondato da Robert Redford nel 1981, ha annunciato un accordo con Apple che potrebbe alimentare la visibilità dei cortometraggi presentati al Festival, spesso ignorati dalla grande distribuzione cinematografica.

La qualità dei corti, dicono quelli del Sundance, si può ammirare durante l'evento, perché vengono trasmessi in streaming sul sito dell'evento e dal prossimo 18 gennaio, quando aprirà il Sundance, saranno messi a disposizione agli utenti dello store di Apple, iTunes.

"Ho sempre pensato fin dall'inizio - ricorda lo stesso Redford - che se la gente davvero si interessa al cinema indipendente allora dovrebbero interessarsi in particolare ai creatori di corti, che sono il migliore indicatore di quanto sta avvenendo sulla scena creativa".
Ciascun corto costerà 1,99 dollari.