Agcom, audizione sui costi di ricarica

La prossima puntata in tema di gabelle cellulari andrà in onda domani a Napoli. In un'audizione presso la sede dell'Authority verrà ascoltato anche D'Ambra, promotore della petizione per l'abolizione di quei costi

Napoli - Avrà luogo domani, presso la sede partenopea dell'Autorità Garante per le Comunicazioni, un'audizione organizzata allo scopo di "acquisire commenti, elementi di informazione e documentazione in merito ai possibili interventi regolamentari relativi ai contributi di ricarica dei servizi di telefonia mobile con ricarica del credito".

Si tratterà dunque di un'audizione incentrata sulla vexata quaestio dei costi di ricarica, come la stessa Authority aveva promesso lo scorso 13 dicembre, quando il presidente Corrado Calabrò aveva deliberato l'avvio di una consultazione pubblica ai fini di valutare le modalità di fornitura dei servizi integrati fisso-mobile. La durata della consultazione è stata fissata in 30 giorni, ma nel testo della delibera che l'ha indetta si legge: "Le comunicazioni di risposta alla consultazione pubblica dovranno essere inviate entro il termine tassativo di 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento nel sito web dell'Autorità".

La pubblicazione è avvenuta il 10 gennaio 2007, pertanto i 30 giorni decorrono da tale data. Questi termini potrebbero rendere sufficientemente tempestiva l'audizione di domani, che sarà caratterizzata da un'altra singolarità: per la prima volta da quando l'argomento è stato trattato dalle istituzioni, all'audizione presenzierà Andrea D'Ambra, promotore della nota petizione online finalizzata all'abolizione dei costi di ricarica, che è arrivata a raccogliere oltre 800mila adesioni.
"È il riconoscimento che attendevamo da tempo da parte dell'Authority - commenta D'Ambra - ed il primo incontro ufficiale di Generazione Attiva (la neonata associazione di consumatori di cui è presidente, ndr) che parte nel migliore dei modi". E invita tutti gli utenti che volessero apportare un contributo in vista dell'audizione che si terrà domani, mercoledì 17, ad inviare eventuali commenti, elementi e/o documenti all'indirizzo e-mail info@generazioneattiva.it entro le ore 20,00 di oggi, martedì 16 gennaio.

D.B.
4 Commenti alla Notizia Agcom, audizione sui costi di ricarica
Ordina