Toshiba stira la capacità di HD DVD

Entro la fine dell'anno potrebbero arrivare sul commercio i primi dischi HD DVD-ROM da 51 GB, basati su di una nuova specifica appena presentata al DVD Forum. Nel frattempo su BitTorrent il primo film HD DVD piratato

Tokyo - Toshiba ha sottoposto al vaglio del DVD Forum una nuova specifica HD DVD per dischi a triplo layer della capacità di 51 GB, qualcosina in più rispetto ai 50 GB degli attuali dischi dual-layer in formato Blu-ray.

Toshiba, che insieme a NEC ha sviluppato la tecnologia alla base di HD DVD, spera che la specifica a triplo layer diventi standard entro la fine dell'anno. La fretta del colosso giapponese è comprensibile: una delle più frequenti critiche mosse al formato HD DVD è la sua relativamente scarsa capacità, che oggi raggiunge al massimo 30 GB. Sebbene i supporter di HD DVD affermino che un disco di tale capienza sia più che sufficiente per contenere un film 1080p e relativi extra, a livello di marketing quei 20 GB di differenza con Blu-ray potrebbero avere il loro peso, soprattutto ora che stanno uscendo sul mercato i primi masterizzatori a laser blu per PC.

HD DVD da 51 GBInizialmente Toshiba aveva sviluppato un disco a tre layer da 45 GB, ma in seguito è riuscita ad affinare la propria tecnologia in modo da costruire layer da 17 GB ciascuno (anziché da 15 GB, come avviene oggi). Il rovescio della medaglia è che i futuri dischi da 51 GB non saranno più compatibili con l'attuale generazione di player e masterizzatori HD DVD: una scelta che certo non farà felici gli acquirenti della prima ora.
Presentati la scorsa settimana al CES di Las Vegas, i nuovi dischi HD DVD-ROM a triplo layer possono contenere fino a 7 ore di video in alta definizione con un bit rate di 17 Mbit al secondo.

Alla stessa fiera, come si ricorderà, LG ha invece svelato il primo player al mondo in grado di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD. Secondo quanto riportato da heise.de, c'è però il rischio che il dispositivo non raggiunga mai il mercato.

Secondo un portavoce di Microsoft, il mancato supporto del player ad iHD, il formato utilizzato dallo standard HD DVD per i contenuti interattivi, potrebbe impedirne la certificazione da parte del DVD Forum: senza certificazione, LG non potrà né avvalersi del logo HD DVD né pubblicizzare la compatibilità del proprio player con tale formato. Molti però fanno notare che il player dual-standard presentato al CES da LG era solo un prototipo: è probabile che prima del suo ingresso sul mercato il colosso coreano troverà modo di colmare la lacuna o trovare un qualche accordo con DVD Forum.

A preoccupare i promotori di HD DVD dovrebbe essere ben altro, come ad esempio il fatto che negli scorsi giorni è comparso sulla rete BitTorrent il primo film piratato in formato HD DVD (estensione ".evo"). Evidentemente i pirati si sono avvalsi della chiave di decodifica apparsa sui forum di doom.org e l'hanno utilizzata con il tool BackupHDDVD per rippare il contenuto dell'HD DVD su hard disk.
25 Commenti alla Notizia Toshiba stira la capacità di HD DVD
Ordina
  • Diciamo che Sony mi sta leggermente sulle balle piu' di M$.
    Nonostante questo, spero proprio che vinca il BD-DVD. Poi la storia del mercato a luci rosse... ma non capiscono che ci sono gia' un bordello di lettori BD in giro, e scommetto che la maggior parte di questi utenti sono maggiorenni (ovvio). Non sanno fare due piu' due?
    Va be'... vedremo. Sicuramente io non compro niente adesso. Lascio che si scannino tra di loro, e sulla pelle degli utenti pieni di soldi.
    non+autenticato
  • Entrambi i formati posso coesistere.
    Per i film basta l'HD-DVD, per grosse quantità di dati (che cmq restano per lo + ad uso interno) il BD è + conveniente.
    Il formato "stirato" di HD-DVD non mi interessa e l'incompatibilità coi lettori già usciti secondo me ne sancirà l'aborto spontaneo.
    non+autenticato
  • ma non era meglio accordarsi con lo standard tecnicamente superiore ed evitare queste figuracce davanti al mondo intero che gli ride dietro? Capisco che una tecnologia tecnicamente penosa fa da sempre gola a microsoft che potrebbe abbracciarla (voce da fuori campo: l'ha gia' abbracciata appena e' uscita e si e' saputo che era inferiore) in futuro ma qui si cade nel pecoreccio

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Capisco che una tecnologia tecnicamente
    > penosa fa da sempre gola a microsoft che
    > potrebbe

    ah ah ah, peccato che il codec avanzato VC-1 sia Microsoft, mentre Sony ha la faccia tosta di far uscire i suoi BD codificati con il penoso MPEG2
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Capisco che una tecnologia tecnicamente
    > > penosa fa da sempre gola a microsoft che
    > > potrebbe
    >
    > ah ah ah, peccato che il codec avanzato VC-1 sia
    > Microsoft, mentre Sony ha la faccia tosta di far
    > uscire i suoi BD codificati con il penoso
    > MPEG2
    VC
    1. MPEG2 è solo uno dei codec utilizzabili. Quello di HD-DVD è proprietario Microsoft (alla quale bisogna pagare i diritti, bella roba!)

    2. Ai limiti di compressione ZERO, teoricamente utilizzabili, qualsiasi codec (anche lossless) produce risultati simili. 50GB per un disco (Blue Ray) sono più che sufficienti per una compressione .... ops ... codifica MPEG2 di qualsiasi film, extra in 1080p, come detto nell'articolo.

    3. Meglio un MPEG2 (obsoleto) fatto come si deve, che un VC-1 fatto con i piedi. Viste le esperienze di certi DVD codificati in modo a dir poco penoso (e sono sempre di più), sarebbe utile insegnare alla gente a sfruttare meglio i mezzi a disposizione, piuttosto che darne di più potenti. È come comprare una Mercedes-MCLarenF1, del costo di 1milione di euro, e rimanere in coda alla media di 12km all'ora. Non è meglio allora prendere una bicicletta o al limite una smart o simili?


  • - Scritto da: teddybear
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Capisco che una tecnologia tecnicamente
    > > > penosa fa da sempre gola a microsoft che
    > > > potrebbe
    > >
    > > ah ah ah, peccato che il codec avanzato VC-1 sia
    > > Microsoft, mentre Sony ha la faccia tosta di far
    > > uscire i suoi BD codificati con il penoso
    > > MPEG2
    > VC
    > 1. MPEG2 è solo uno dei codec utilizzabili.
    > Quello di HD-DVD è proprietario Microsoft (alla
    > quale bisogna pagare i diritti, bella
    > roba!)

    Di che parli ? VC-1 non devi pagare i diritti. VC-1 è la versione standard modificata di WMV9 HD che Microsoft ha reso così pubblico.


    > 2. Ai limiti di compressione ZERO, teoricamente
    > utilizzabili, qualsiasi codec (anche lossless)
    > produce risultati simili. 50GB per un disco (Blue
    > Ray) sono più che sufficienti per una
    > compressione .... ops ... codifica MPEG2 di
    > qualsiasi film, extra in 1080p, come detto
    > nell'articolo.

    Lossless ? Compressione zero ?? Ma hai idea di cosa siano e come funzionino i Codec MPEG , il WMV9/VC-1 ? Sono tutti lossy !


    > 3. Meglio un MPEG2 (obsoleto) fatto come si deve,
    > che un VC-1 fatto con i piedi. Viste le
    > esperienze di certi DVD codificati in modo a dir
    > poco penoso (e sono sempre di più), sarebbe utile
    > insegnare alla gente a sfruttare meglio i mezzi a
    > disposizione, piuttosto che darne di più potenti.
    > È come comprare una Mercedes-MCLarenF1, del costo
    > di 1milione di euro, e rimanere in coda alla
    > media di 12km all'ora. Non è meglio allora
    > prendere una bicicletta o al limite una smart o
    > simili?

    MPEG-4 H.264 è il codec HDTV ufficiale per HD-DVD e BluRay, ma i produttori ancora non lo utilizzano perchè l'hardware di encoding è molto più costoso.

    non+autenticato
  • - Scritto da:


    > Lossless ? Compressione zero ?? Ma hai idea di
    > cosa siano e come funzionino i Codec MPEG , il
    > WMV9/VC-1 ? Sono tutti lossy

    Certo. Ed hai mai provato a fare una ricodifica a compressione (praticamente) zero? Sai cosa perdi?


    > MPEG-4 H.264 è il codec HDTV ufficiale per HD-DVD
    > e BluRay, ma i produttori ancora non lo
    > utilizzano perchè l'hardware di encoding è molto più costoso.

    E quindi?
  • Una compressione porta inevitabilmente a perdita...visibile/udibile magari no, ma porta perdita! Un mp3 da 64Kbit ricompresso in AAC a 440kbit porta comunque a perdita, impercettibile ma perdita c'è! Usare l'mpeg2 per l'HD è una stronz*** pazzesca, i limiti dell'mpeg2 sono visibili ormai da tempo ad occhio nudo se confrontati con l'h.264 sia ad alti bitrate che ad alte risoluzioni! Con una sorgente ad alta definizione e una compressione in MPEG2 e una in MPEG4 AVC (basta provare Nero Digital) a stesso bitrate (basso o alto che sia) le differenze sono abissali!
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > perdita! Un mp3 da 64Kbit ricompresso in AAC a
    > 440kbit porta comunque a perdita,

    Ah, beh, allora...
    Se uno pretende di parlare con gli asini senza saper ragliare...

  • - Scritto da:
    > Una compressione porta inevitabilmente a
    > perdita...visibile/udibile magari no, ma porta
    > perdita! Un mp3 da 64Kbit ricompresso in AAC a
    > 440kbit porta comunque a perdita, impercettibile
    > ma perdita c'è! Usare l'mpeg2 per l'HD è una
    > stronz*** pazzesca, i limiti dell'mpeg2 sono
    > visibili ormai da tempo ad occhio nudo se
    > confrontati con l'h.264 sia ad alti bitrate che
    > ad alte risoluzioni! Con una sorgente ad alta
    > definizione e una compressione in MPEG2 e una in
    > MPEG4 AVC (basta provare Nero Digital) a stesso
    > bitrate (basso o alto che sia) le differenze sono
    > abissali!

    Che H.264 sia superiore ad MPEG-2 non ci piove, è stato sviluppato proprio per rimpiazzarlo.
    Ma dire che MPEG-2 fa schifo con HDTV è dire una cavolata. Il motivo principale per cui è nato H.264 è per ottenere la stessa qualità data da MPEG-2 usando 1/3 del bitrate.
    MPEG-2 è nato per HDTV. Fa tutto meno che schifo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: teddybear
    > - Scritto da:
    >
    >
    > > Lossless ? Compressione zero ?? Ma hai idea di
    > > cosa siano e come funzionino i Codec MPEG , il
    > > WMV9/VC-1 ? Sono tutti lossy
    >
    > Certo. Ed hai mai provato a fare una ricodifica a
    > compressione (praticamente) zero? Sai cosa
    > perdi?

    Io sì, tu no, altrimenti sapresti che un algoritmo lossy è lossy e non lossless. Per quanto tu metta i parametri al massimo livello di precisione il segnale verrà sempre e comunque compresso con perdita di informazioni.
    O credi che quando comprimi un'immagine con fattore qualità a 100% non venga compressa rispetto alla versione raw/bitmap originale??


    > > MPEG-4 H.264 è il codec HDTV ufficiale per
    > HD-DVD
    > > e BluRay, ma i produttori ancora non lo
    > > utilizzano perchè l'hardware di encoding è
    > molto più
    > costoso.
    >
    > E quindi?

    ...
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > Io sì, tu no,

    Direi il contrario.

    > altrimenti sapresti che un
    > algoritmo lossy è lossy e non lossless. Per
    > quanto tu metta i parametri al massimo livello di
    > precisione il segnale verrà sempre e comunque
    > compresso con perdita di informazioni.

    Opinabile. Dipende dal formato di compressione. Il massimo teorico di un formato potenzialmente lossy è un file senza perdita di informazioni. Sempre che il formato sia stato studiato in modo intelligente.

    > O credi che quando comprimi un'immagine con
    > fattore qualità a 100% non venga compressa
    > rispetto alla versione raw/bitmap originale??

    Dipende che formato di compressione usi.

    Comuqnue...
    All'uscita di qualche film double layer in BR molti hanno storto il naso, senza vederlo, dicendo che era meglio comprimrere di più, con un formato migliore, ma usare un solo strato. Inserire certi film, soprattutto quelli in versione estesa più tutti gli extra del caso, possibilmente con una colonna sonora in multilingua, e possibilmente non compressa, ma in PCM multicananale liscio su un dischetto BlueRay single layer? Roba da mago Merlino...

    Si potrebbe fare riversando il film (e solo il film) in formato VC-1 compresso all'inverosimile. Bella schifezza. I Blue Ray da 25 li abbiamo visti. Sono inferiori agli HD-DVD, ovviamente, utilizzando un formato compresso non così efficente (e necessitando di una compressione elevata).

    Le prove comparative sono già state fatte in USA: l'MPEG-2, con valori di bitrate sufficientemente elevati, non si discosta più di tanto dall'H.264 (ben diverso, invece, il discorso per il VC-1, che si è rivelato superiore agli altri solo con fattori di compressione esasperati, dunque con valori di bitrate medio-bassi), a parte la maggiore efficienza di compressione Occhiolino

    Quindi se ho 50GB, meglio uarlo tutto comprimendo poco, oppure usarne metà comprimendo di più (a parità di qualità finale?).

    Io opto per la seconda, visto che di solito alla fine si ottengono risultati migliori (i film Blue Ray da 50 GB li abbiamo visti, e ci hanno fatto strabuzzare gli occhi a noi che pensavamo ai problemi dei single layer).


    > > E quindi?
    >
    > ...

    Appunto. Che c'entra il tuo discorso con il mio? Nulla.

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Capisco che una tecnologia tecnicamente
    > > penosa fa da sempre gola a microsoft che
    > > potrebbe
    >
    > ah ah ah, peccato che il codec avanzato VC-1 sia
    > Microsoft, mentre Sony ha la faccia tosta di far
    > uscire i suoi BD codificati con il penoso
    > MPEG2

    VC-1 avanzato ? Ma che dici ? VC-1 è WMV9 HD scopiazzato da MPEG-4 nelle specifiche usate anche da DiVX ed XviD, tutto meno che innovativo.

    MPEG-2 "penoso" ?? Ma che dici? MPEG-2 è nato per l' HDTV ed è in uso da molti anni all'estero in trasmissioni HDTV (USA,Giappone,Australia).

    non+autenticato
  • Incompatibili con tutti i lettori e masterizzatori prodotti finora, per di più è una versione stiracchiata e fuori standard, quanti altri produttori la supporteranno?
    Il suo unico scopo è creare un'azione di disturbo contro Blu-Ray.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Incompatibili con tutti i lettori e
    > masterizzatori prodotti finora, per di più è una
    > versione stiracchiata e fuori standard, quanti
    > altri produttori la
    > supporteranno?
    > Il suo unico scopo è creare un'azione di disturbo
    > contro
    > Blu-Ray.

    Beh visto che ti piace tanto il blu-ray goditi il DRM BD+, quello specifico per blu-ray e che in confronto fa impallidire ACSS. Divertiti!
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Beh visto che ti piace tanto il blu-ray goditi il
    > DRM BD+, quello specifico per blu-ray e che in
    > confronto fa impallidire ACSS.
    > Divertiti!

    Il brutto e' che piace TANTO anche a chi i dischi li vende , il tutto si traduce che fra pochi mesi tutti si butteranno sul BlueRay...
    non+autenticato
  • >
    > tutti si butteranno sul
    > BlueRay...

    Non credo, e di pochi giorni fà la notizia che il porno uscira praticamente solo per hd-dvd e
    il mercato del porno è immenso, vedremoSorride

  • - Scritto da: CoreDump
    > >
    > > tutti si butteranno sul
    > > BlueRay...
    >
    > Non credo, e di pochi giorni fà la notizia che il
    > porno uscira praticamente solo per hd-dvd
    > e
    > il mercato del porno è immenso, vedremoSorride

    Bhe' avremo : da una parte i padri con l'HDDVD+i porno e dell'altra i figli con BlueRay+Disney...
    Resta da vedere se al mondo ci sono piu' padri o piu' figli ^__^
    non+autenticato

  • - Scritto da: CoreDump
    > >
    > > tutti si butteranno sul
    > > BlueRay...
    >
    > Non credo, e di pochi giorni fà la notizia che il
    > porno uscira praticamente solo per hd-dvd
    > e
    > il mercato del porno è immenso, vedremoSorride

    Immenso e' il mercato via internet, non quello su supporto.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: CoreDump
    > > >
    > > > tutti si butteranno sul
    > > > BlueRay...
    > >
    > > Non credo, e di pochi giorni fà la notizia che
    > il
    > > porno uscira praticamente solo per hd-dvd
    > > e
    > > il mercato del porno è immenso, vedremoSorride
    >
    > Immenso e' il mercato via internet, non quello su
    > supporto.

    Era gia' immenso in VHS, e' stato uno di quelli che ha pesato sulla sconfitta di Betamax, fai tu...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: CoreDump
    > > >
    > > > tutti si butteranno sul
    > > > BlueRay...
    > >
    > > Non credo, e di pochi giorni fà la notizia che
    > il
    > > porno uscira praticamente solo per hd-dvd
    > > e
    > > il mercato del porno è immenso, vedremoSorride
    >
    > Immenso e' il mercato via internet, non quello su
    > supporto.
    >

    Cazzate. Non è che perché tu scarichi porno da internet, tutti fanno come te.
    Il porno fattura più dell'home tv tradizionale. Vatti a leggere i bilanci.

  • > Il porno fattura più dell'home tv tradizionale.
    > Vatti a leggere i
    > bilanci

    Infatti era proprio quello che intendevo A bocca aperta

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Incompatibili con tutti i lettori e
    > > masterizzatori prodotti finora, per di più è una
    > > versione stiracchiata e fuori standard, quanti
    > > altri produttori la
    > > supporteranno?
    > > Il suo unico scopo è creare un'azione di
    > disturbo
    > > contro
    > > Blu-Ray.
    >
    > Beh visto che ti piace tanto il blu-ray goditi il
    > DRM BD+, quello specifico per blu-ray e che in
    > confronto fa impallidire ACSS.
    > Divertiti!
    Crackeranno anche quello, quindi tanto vale scegliere la soluzione tecnicamente migliore.
    Questa dei 3 strati da 17GB è una buffonata per poter dire di avere un disco da 51GB contro i 50GB di BD. Solo che su BD hai 2 strati da 25GB e anni di test prima di metterli sul mercato, HD-DVD già di suo ha meno anni di ricerca e test alle spalle, ora arriva 'sta novità messa insieme all'ultimo momento e incompatibile con lo standard.
    non+autenticato