TRE uccide i costi di roaming

Nei Paesi in cui è presente un network mobile del gruppo, ai clienti non saranno più addebitati costi aggiuntivi per i servizi di roaming

Londra - Con una mossa che farà piacere ai suoi clienti, il gruppo Hutchinson Wampoa - da cui dipendono, tra gli altri, l'operatore mobile britannico Three e l'italiano TRE - annuncia che cancellerà i costi di roaming per le chiamate internazionali effettuate in un Paese estero in cui è presente la rete mobile del gruppo.

L'annuncio viene dalla stessa capogruppo Hutchinson Wampoa, specificando che la novità riguarderà gli utenti di Italia, Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Austria, Hong Kong, Svezia e Danimarca. "3 Like Home", questo il nome del servizio, consentirà quindi agli utenti che si recheranno in questi Paesi di beneficiare, nonostante il roaming, delle tariffe nazionali per telefonate, SMS, MMS, videochiamate e servizi dati.

La rete del Paese "ospitante", spiega la nota aziendale, potrà quindi essere considerata un'estensione virtuale della rete del Paese d'origine e sfruttata come se il roaming non esistesse. Christian Salbaing, Managing Director Europe Telecommunications del Gruppo, precisa: "Quando non sono sotto copertura diretta della rete TRE, però, i clienti devono pagare prezzi ingiustificati a causa delle tariffe wholesale imposte dagli altri operatori per l'uso della rete". L'auspicio dichiarato dall'azienda è quello che gli altri competitor riducano le tariffe all'ingrosso per arrivare a ottenere prezzi finali più favorevoli. Parole che fanno eco alle aspettative di Viviane Reding, che ha più volte ammonito gli operatori europei di abbattere i costi di roaming eccessivi.
"3 Like Home" sarà gradualmente introdotta nei Paesi sopra indicati. "Il rollout - conclude il comunicato - sarà adeguato alle specifiche condizioni di mercato di ogni Paese e i dettagli tariffari esatti saranno resi disponibili al momento dell'implementazione (del servizio, ndr)". Una precisazione che non deve necessariamente lasciare perplessi, in quanto motivata dal fatto che ogni mercato locale ha una propria specificità (ad Hong Kong gli utenti pagano per le chiamate in entrata, nel Regno Unito si corrisponde un canone mensile per un'offerta semi-flat, in Italia viene applicato lo scatto alla risposta, eccetera): non è pertanto possibile, in una nota diffusa a livello internazionale, scendere ulteriormente nel dettaglio.

Dario Bonacina
8 Commenti alla Notizia TRE uccide i costi di roaming
Ordina
  • Vodafone è ovunque, potrebbe benissimo farlo anche lei dal momento che tutte le reti sono di sua proprietà... Servirà questa mossa di TRE a rimuovere anche quell'euro richiesto dall'opzione Passport per le chiamate entranti ed uscenti che permette di fruire della propria tariffa nazionale?
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Vodafone è ovunque, potrebbe benissimo farlo
    > anche lei dal momento che tutte le reti sono di
    > sua proprietà... Servirà questa mossa di TRE a
    > rimuovere anche quell'euro richiesto dall'opzione
    > Passport per le chiamate entranti ed uscenti che
    > permette di fruire della propria tariffa
    > nazionale?

    Sono continuamente all'estero e ho vodafone e ti posso assicurare che vodafone fa pagare molto di piu' dell'euro promesso da passport, mi sono lamentato piu' volte ma m'invitano a scrivere fax etc. Purtroppo non ho il tempo di stare a documentare chiamate e scrivere fax comunque ho fatto controllare approfonditamente a un'operatrice del 190 e mi ha confermato che in effetti qualcosa che non va c'e'.

    Il fatto che vodafone sia in prente in "troppi" paesi penso che sia la ragione principale per cui non seguira' immediatamente la decisione di 3 perche' vedrebbe di botto calare una fatta sostanziale di fatturato.
    non+autenticato
  • quoto il post iniziale, io è da quando sono passato a vodafone che sto dicendo che siccome sta tipo in 50 paesi sarebbe ora che facesse una tariff "portabile" anche all'estero dato che è tutta roba sua....cmq il passport costa un euro ogni mezz'ora di chiamata, te lo dico perchè lo ha la mia ragazza k sta in inghilterra e questa è la cifra ch spende...(+ la tariffa normale sua ovviamente Perplesso)
  • usa skype A bocca aperta


    Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > usa skype A bocca aperta
    >
    >
    > Fan Linux
    meglio: usa skypho!
    non+autenticato
  • Sono a Londra 40 giorni all'anno ed ero costretto a usare una scheda e un telefono differenti (perché quello di 3 è sim locked e telefonare con la loro scheda mi costava una fortuna). Ora almeno potrò usare un solo telefono anche all'estero. Spero che si adeguino presto anche gli altri operatori...
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Sono a Londra 40 giorni all'anno ed ero costretto
    > a usare una scheda e un telefono differenti
    > (perché quello di 3 è sim locked e telefonare con
    > la loro scheda mi costava una fortuna). Ora
    > almeno potrò usare un solo telefono anche
    > all'estero. Spero che si adeguino presto anche
    > gli altri
    > operatori...

    Tranquillo, un nuovo cartello non tarderà ad arrivare..
    non+autenticato
  • zio povero,
    sarebbe anche ora.
    non+autenticato