Pirateria, mega operazione a Napoli

70mln di euro

Napoli - 11 persone in carcere, 12 agli arresti domiciliari: si è conclusa così una grossa operazione condotta nel napoletano dalla Guardia di Finanza contro un'organizzazione che produceva DVD pirata dei film di prima visione e CD, che si occupava poi di confezionare, immagazzinare e diffondere sul mercato con bollini SIAE contraffatti.

Secondo gli inquirenti l'organizzazione, che si basava su nove centrali operative abusive, riusciva a relizzare un fatturato imponente anche grazie ai contatti con altre realtà di "settore", in Italia e in diversi paesi europei (Olanda, Belgio, Francia e Germania). Si parla di un giro d'affari complessivo pari ad almeno 70 milioni di euro.

Le Fiamme Gialle hanno provveduto al sequestro dei locali usati per le operazioni illegali e dei materiali, che comprendono 550 masterizzatori, 150mila locandine, 120mila CD, DVD, VHS e videogame, 10mila custodie e 500 bollini SIAE fasulli.
Sarebbero almeno 700mila le opere contraffatte immesse sulmercato.
3 Commenti alla Notizia Pirateria, mega operazione a Napoli
Ordina