Autenticazione online per gli hotspot Bitage

L'operatore WiFi promette una procedura di autenticazione snella per l'accesso ai suoi HotSpot, dichiarandone la piena conformità al decreto Pisanu

Milano - Sono oltre 50 i free hotspot di BitAge, attivati in altrettanti locali pubblici di Milano, che prevedono un'autenticazione dell'utente in tempo reale e, come specifica l'azienda, a norma di legge.

"Gli utenti dei free hotspot di BitAge - riferisce una nota aziendale - ricevono il codice di
autenticazione direttamente sul proprio cellulare via SMS semplicemente registrandosi nella pagina di benvenuto che appare appena si attiva la connessione WiFi del proprio computer e smartphone oppure collegandosi al sito".

La tecnologia di BitAge, garantisce l'azienda, è conforme alla legge Pisanu che, come noto, stabilisce che l'operatore che fornisce un servizio di connettività sia tenuto ad identificare univocamente l'utente, "senza bisogno di complesse procedure cartacee e scratch card". Questa precisazione allude a soluzioni come quelle poste in atto da operatori come Free-hotspot.com, che prevedono la distribuzione agli utenti di una scratch card numerata in cambio di una fotocopia del documento d'identità.
I vantaggi dichiarati da BitAge non si limitano ad uno snello iter di identificazione: "oltre a potere utilizzare anche Smartphone dotati di connettività WiFi - aggiunge l'azienda - una volta registrati sul free hotspot di BitAge è possibile accedere a tutti gli altri punti di accesso dislocati in Italia utilizzando le medesime password con un sistema di roaming perfettamente trasparente per l'utente". E la soluzione strizza l'occhio anche ai gestori dei locali, offrendo loro opportunità di condividere i ricavi provenienti dai messaggi pubblicitari inviati direttamente agli utilizzatori degli hot spot.

Ulteriori dettagli sul servizio sono disponibili a questo indirizzo.

D.B.
4 Commenti alla Notizia Autenticazione online per gli hotspot Bitage
Ordina
  • Sarei curioso di sapere come fa a considerarsi legale ed a norma di legge l'autenticazione attraverso sms?
    La legge specifica chiaramente che è necessario acquisire copia del documento...forse un sms oggi funge anche da carta d'identità??
    non+autenticato
  • la legge pisanu (legge antiterrorismo) prescrive che gli operatori debbano ricevere una fotocopia del documento dell'utente.
    Da nessuna parte si legge che sia sufficiente inviare un sms, delegando cosi' il riconoscimento ad un operatore mobile estraneo.

    Tutti gli operatori che autenticano gli utenti senza preventivamente ricevere la fotocopia sono ILLEGALI.

    Basta leggere la legge.
    non+autenticato
  • Non riesco a capire come possa essere sostenibile nel tempo il modello economico. L'esercente riceve gratuitamente da BITAGE l'HW per l'hot-spot e si compra liberamente sul mercato connettivita' INTERNET di tipo DSL. Possibile che tuto questo si ripaghi con proventi pubblicitari?
  • Ecco cosa dice Pisanu:

       b) identificare chi accede ai servizi telefonici e telematici offerti, prima dell'accesso stesso o dell'offerta di credenziali di accesso, acquisendo i dati anagrafici riportati su un documento di identita', nonche' il tipo, il numero e la riproduzione del documento presentato dall'utente;

    Sono d'accordo che un autenticazione tramite sms e' piu comoda di una strach card + documento di identita', ma non mi sembra che la procedura soddisfi il punto b).

    Qui si dice espressamente che il gestore deve acquisire il documento di identita', il tipo, il numero e si parla di "riproduzione del documento presentato dall'utente".

    Non mi risulta che mandando un sms cio' avvenga e non mi si dica che se ho una sim telefonica devo pur aver lasciato un documento a qualcuno, perche' se l'ho fatto il documento l'ho dato a WIND o TIM o VODAFONE o 3G e non certo a BITAGE.

    E un cittadino straniero con una sim straniera?

    Io sono contrario a complicare l'accesso ai free-hotspot come dice Pisanu, ma se c'e' una legge e questa deve essere rispettata, ebbene a mio avviso un sistema di autenticazione online tramite sms non e' legale.

    Attendo commenti...

    non+autenticato