I fondi per i decoder DTT erano illegali

Lo dicono le autorità comunitarie che rilevano come finanziare la piattaforma della tv digitale terrestre viola la neutralità tecnologica, finendo quindi per turbare il mercato. 220 milioni di euro se ne sono andati così

Roma - Prevista da tempo è arrivata ieri la conferma che l'Unione Europea si appresta a condannare l'Italia per gli stanziamenti che sono stati previsti nelle Finanziarie del 2004 e del 2005 per stimolare l'acquisto dei decoder della televisione digitale terrestre.

Il Commissario alla Concorrenza della UE, Neelie Kroes, ha sottolineato che quei fondi sono "illegali" in quanto violano il principio di neutralità tecnologica. Qui c'è lo zampino di Rupert Murdoch, la cui società satellitare SKY aveva fatto notare come ai finanziamenti per i decoder DTT non corrispondessero quelli per il satellite. Una tesi sposata dalla Kroes, secondo cui quei fondi hanno creato "un vantaggio indiretto per gli operatori del settore digitale in Italia" ai danni di quelli satellitari.

Il Commissario europeoKroes (nella foto) ora intende portare le proprie conclusioni alla Commissione, che dovrebbe decidere per la condanna formale dell'Italia entro la prossima settimana.
Il punto nodale è cosa accadrà dopo. Come si ricorderà si è parlato di rimborsi dei soldi ricevuti, questione bollente se si pensa che l'intero affaire è costato all'Erario 220 milioni di euro.

Dalle indiscrezioni emerse alcune settimane fa, e che ora sembrano confermarsi, a pagare saranno principalmente quegli operatori del DTT che maggiormente si sono avvantaggiati dell'operazione, peraltro non decisa da loro ma, appunto, dal Governo italiano.

Se questo rimarrà il principio anche dopo l'esame delle carte da parte della Commissione, ciò vorrà dire che chi produce decoder DTT come anche chi ha comprato i decoder non dovrà temere alcuna resa dei conti.

Da parte sua il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ha sottolineato come la procedura di infrazione dell'Unione Europea sia dovuta ad una strategia del precedente governo: "Penso che il governo attuale - ha detto - tutto sommato riconosca che quella impostazione vada corretta. Tanto che non l'ha più rinnovata". "Noi - ha aggiunto - abbiamo cambiato rotta cercando di sviluppare il digitale più attraverso la promozione di nuovi programmi che non attraverso la distribuzione dei decoder".
336 Commenti alla Notizia I fondi per i decoder DTT erano illegali
Ordina
  • 1- Chi è uno dei massimi produttori di decoder?
    Una ditta in cui è nelle sfere di comando il fratello del Nano.

    2- Come faceva Mediaset a trasmettere contenuti a pagamento come calcio, Grande Fratello (sigh!) dato che in Italia ha tutto SKY?
    Diffondendo il più possibile una "nuova" tecnologia come il digitale terrestre...

    3- Chi c'era al Governo?
    ...

    Tra i punti 1 2 3 si può trovare tra le righe un minimo comune multiplo...
  • 1) questa mossa è stata l'ennesima presa per i fondelli, le "autorità comunitarie" che leccano il popò a murdoch (sky, tra le altre cose), ROTFL

    2) lo spegnimento dell'analogico avverrà in tutta europa, mica appena in italia. sveglia gente. sapete l'inglese? bene, allora leggete
    http://en.wikipedia.org/wiki/Digital_terrestrial_t...

    3) berlusconi = amstrad = meno dell'1% dei decoder venduti

    4) in italia la gente si lamenta di cosa? mediaset è monopolista, aiuto, appena in italia succede! per aumentare il pluralismo il dtt è una buona strada, visto che le frequenze oramai sono tutte prese. ricordate che l'analogico va spento entro il 2012 in tutta europa

    5) per una volta, dico UNA VOLTA, che lo stato ci ritorna un po' di quei soldi che PAGHIAMO per il CANONE RAI.... no, non va bene, guai a fare gli interessi della gente

    6) provo a ribadirlo (perchè sicuramente non tutti ci sono arrivati): a qualcuno è chiaro che l'analogico va spento necessariamente e obbligatoriamente? negli altri paesi europei lo stanno già facendo (leggere wikipedia English alla voce digital terrestrial television)

    7) oh, notizia dell'ultimo minuto, l'analogico VA SPENTO! non l'ha deciso il precedente governo eh!
    non+autenticato
  • Fermatevi un secondo, chi ci ha veramente guadagnato?
    Lasciamo da parte il balletto di sputi che si tirano i politici, ma vi rendete conto che i prezzi dei decoder sono stati supergonfiati?
    Sono andato in olanda e visto il decoder che ho comprato in italia a 109 euro (non contando l'incentivo) là ne costava 35!! stessa marca e stesso modello! e non era il solo che costasse sui 30-40 euro... ora fate 2+2 e ditemi chi ci a realmente guadagnato sui decoder...
    non+autenticato

  • > Sono andato in olanda e visto il decoder che ho
    > comprato in italia a 109 euro (non contando
    > l'incentivo) là ne costava 35!! stessa marca e
    > stesso modello! e non era il solo che costasse
    > sui 30-40 euro... ora fate 2+2 e ditemi chi ci a
    > realmente guadagnato sui
    > decoder...

    Chi vendeve decoder......

    Ma non e' colpa loro, questi hanno solo approfittato di una cosa che era stata decisa per legge, quindi erano nei pieni diritti....

    Per i prezzi, ho visto su

    CHL sono sopra i 100

    MediaWorld: 49 euro ma non e' disponibile, 79 euro e' disponibile.....
    Pero' se non sbaglio quello da 49 euro e' senza modem....

    Ci sono due possibilita':

    a: ne hanno approfittato e di brutto

    b: hanno preso i piu' cari...


    ......
  • >
    > Chi vendeve decoder......
    >
    > Ma non e' colpa loro, questi hanno solo
    > approfittato di una cosa che era stata decisa per
    > legge, quindi erano nei pieni
    > diritti....
    >

    Veramente si chiama CARTELLO.

    Quando lo stato mette incentivi sulle auto vedi che le case automobilistiche se ne escono con diverse promozioni e si fanno concorrenza per accaparrarsi il cliente.

    Non tutti i concessionari si comportano onestamente ma in genere, anche senza trattare sul prezzo, si compra meglio rispetto a comprare senza incentivi (e trattando sul prezzo).


    Invece per il dtt abbiamo assistito ad un allineamento verso l'alto dei prezzi di tutti i produttori (tra l'altro all'inizio erano pure pochi e si sono spartiti il mercato) che si sono difatto INTASCATI l'incentivo.

    E siccome l'incentivo serviva a creare un mercato e/o stimolare la domanda, il comportamento dei produttori/venditori e' stato lesivo nei confronti dei cittadini (Stato) e dei consumatori (utenti).
    non+autenticato
  • > Fermatevi un secondo, chi ci ha veramente
    > guadagnato?
    > Lasciamo da parte il balletto di sputi che si
    > tirano i politici, ma vi rendete conto che i
    > prezzi dei decoder sono stati
    > supergonfiati?
    > Sono andato in olanda e visto il decoder che ho
    > comprato in italia a 109 euro (non contando
    > l'incentivo) là ne costava 35!! stessa marca e
    > stesso modello!
    A me pare impossibile, visto che pure io ho girato all'estero e spesso ho visto prezzi uguali o superiori.
    non+autenticato
  • >
    > A me pare impossibile, visto che pure io ho
    > girato all'estero e spesso ho visto prezzi uguali
    > o
    > superiori.
    >

    Anche io notai a suo tempo (introduzione degli incentivi) un aumento di prezzi stranamente coincidente con l'entita' del contributo statale.

    Oggi i prezzi si sono via via normalizzati, ma in passato prdouttori e venditori ci hanno lucrato eccome !
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >
    > > A me pare impossibile, visto che pure io ho
    > > girato all'estero e spesso ho visto prezzi
    > uguali
    > > o
    > > superiori.
    > >
    >
    > Anche io notai a suo tempo (introduzione degli
    > incentivi) un aumento di prezzi stranamente
    > coincidente con l'entita' del contributo
    > statale.
    Aumento? Semmai diminuzione in concomitanta dei contributi. I primi decoder costavano 150 euro (erano una novità e ci lucravano da matti). Coi contributi a 70 euro i prezzi si sono abbassati di conseguenza.
    Nota che ora i contributi sono arrivati a 200 euro...non mi pare sia meglio.
    non+autenticato
  • Idea! Bell'idea, per smontare l'impianto della Gasparri il governo ha bisogno della sponda di Bruxelles. E per l'ennesima volta l'italia di sinistra ha suggerito a Bruxelles come riprendere l'Italia per i suoi bieghi fini politici...
    Sapete perchè i fondi non sono andati al satellite? Perchè il satellite non ha l'MHP e quindi non porta interattività. Sky ha una tecnologia proprietaria e chiusa e quindi non poteva avere accesso ai finanziamenti. Se l'avesse aperta sarebbe stata un'altra cosa.

    E poi immaginate cosa sarebbe successo se Sky avesse avuto accesso al mercato del digitale terrestre? Murdoch avrebbe comprato Rai, Mediaset e La7 e un'altra cordata di stranieri si sarebbe rafforzata in Italia.
    Anzi, La7 non sarebbe stata comprata perchè Telecom non la avrebbe venduta a poco.
    Infatti La7 oramai avrà le condizioni per comprare Rai e Mediaset. Se il DDL Gentiloni verrà approvato e il SIC verrà eliminato e saranno aboliti i limiti antitrust che vietano a Telecom l'espansione sul mercato televisivo.

    Tanti auguri a tutti...
    Certo che pena quando gli italiani usano l'Europa contro l'Italia... tutti gli altri paesi la usano per prendere soldi... noi per avere sponde politiche in grado di dare autorevolezza a un governo in crisi...
    non+autenticato
  • E basta arrampicarsi sugli specchi...

    Si sapeva già da prima che era una mossa solo x far un bel favore alla mediaset di berlusconi e alla amstrad (che produceva i decoder) del fratello di berlusconi...

    Non basta vedere tg4 x avere un'informazione giusta...
    non+autenticato
  • > E basta arrampicarsi sugli specchi...
    >
    > Si sapeva già da prima che era una mossa solo x
    > far un bel favore alla mediaset
    Anche in Inghilterra sono una mossa per aiutare Mediaset?
    Che dire della Finlandia dove lo switch off avverrà tra qualche mese?
    Forse che Mediaset abbia agganci pure in Austria? Perché come saprai lì c'è lo stesso tipo di contributi per il dtt che si sono avuti in Italia.

    Mi piacerebbe vedere te come ti arrampichi sugli specchi per spiegarmi come sia possibile che le stesse ed identiche misure applicate in Paesi diversi diano luogo a diverse interpretazioni di "leggi" comunitarie.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > E basta arrampicarsi sugli specchi...
    > >
    > > Si sapeva già da prima che era una mossa solo x
    > > far un bel favore alla mediaset
    > Anche in Inghilterra sono una mossa per aiutare
    > Mediaset?
    > Che dire della Finlandia dove lo switch off
    > avverrà tra qualche
    > mese?
    > Forse che Mediaset abbia agganci pure in Austria?
    > Perché come saprai lì c'è lo stesso tipo di
    > contributi per il dtt che si sono avuti in
    > Italia.
    >
    > Mi piacerebbe vedere te come ti arrampichi sugli
    > specchi per spiegarmi come sia possibile che le
    > stesse ed identiche misure applicate in Paesi
    > diversi diano luogo a diverse interpretazioni di
    > "leggi"
    > comunitarie

    No, spiegacelo tu, visto che quelle nazioni non sono state condannate e l'Italia si'.
    non+autenticato
  • Guarda che anche su satellite e' possibile avere interattivita'.

    Esistono da anni decoder che possono dialogare via modem o, oggigiorno, via lan.

    Non c'entra una bega !
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Guarda che anche su satellite e' possibile avere
    > interattivita'.
    nds: proprietario
    mhp: aperto

    ti dice qualcosa la differenza?
    non+autenticato
  • il punto non è che dovevano dare gli stessi finanziamenti ai satelliti

    il punto è che dovevano dare finanziamenti a qualunque azienda vendesse decoder! non solo ad una scelta "a caso" nel mazzo

  • - Scritto da: danieleMM
    > il punto non è che dovevano dare gli stessi
    > finanziamenti ai
    > satelliti
    >
    > il punto è che dovevano dare finanziamenti a
    > qualunque azienda vendesse decoder! non solo ad
    > una scelta "a caso" nel
    > mazzo

    sbaglio o i finanziamenti erano dati alle persone che compravano il decoder della marca che preferivano?

    Se proprio al sig murdoch andava stretta la cosa, si faceva una ditta e costruiva decoder con doppia scheda digitale terrestre/satellitare.....


    Oppure il sig. murdoch apre una TV sul DTT
    non+autenticato

  • - Scritto da: danieleMM
    > il punto non è che dovevano dare gli stessi
    > finanziamenti ai
    > satelliti
    >
    > il punto è che dovevano dare finanziamenti a
    > qualunque azienda vendesse decoder! non solo ad
    > una scelta "a caso" nel
    > mazzo

    scelti a caso? ma sei matto?

    hanno scelto di finanziare decoder dvb-t (DI QUALUNQUE MARCA) non perchè si sono svegliati una mattina con questa idea, ma perchè lo switch off si avvicina (vabbè, adesso l'hanno spostato al 5012, ma questo non conta).

    quanti, lasciandosi fregare dalla pubblicità, avrebbero comprato, magari, un decoder satellitare per poi trovarsi, il giorno dello switch off, senza tv analogica?

    ti ricordo che O TI ABBONI A SKY (e sono soldi) oppure sul satellite, dei canali tradizionali vedi ben poco... nel senso che gran parte dei programmi (film, eventi sportivi, ecc) vengono CRIPTATI.

    mettiti nei panni dell'utente comune, che non conosce lingue straniere e non vuole abbonarsi a sky e capirai che l'incentivo per il sat sarebbe stata una fregatura per l'utente finale
    non+autenticato
  • tu si che hai capito tuttoSorride

    quei finanziamenti favoriscono alcuni operatori privati rispetto ad altri

    oltre che una particolare piattaforma tecnologica

    senza scordarsi questo

    http://punto-informatico.it/p.aspx?i=56023
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 gennaio 2007 13.09
    -----------------------------------------------------------
  • ma la cd. Italia di sinistra è cosi' potente anche a Bruxelles?

    pol
    non+autenticato

  • SKY compera i decoder con i soldi suoi e li da gratis a chi paga il canone sky.
    BERLUSCONI compra i decoder (anche di suo fratello) con i soldi dello Stato e li da quasi gratis a potenziali compratori di carte prepagate Mediaset.
    Chiaramente questa NON è concorrenza ma una doppia, tripla truffa !
    non+autenticato
  • > SKY compera i decoder con i soldi suoi e li da
    > gratis a chi paga il canone
    > sky.
    Quindi non li dà gratis...li fa pagare...
    poi i decoder nds sono chiusi, quelli mhp no...fai tu.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)