Meter: altri 15 video di bullismo sono online

Denunce

Catania - Dall'Associazione Meter di don Fortunato di Noto sono giunte nelle scorse ore alla Polizia Postale di Catania nuove denunce per la diffusione in rete di 15 video di bullismo nelle scuole. Video che sono stati individuati dai volontari dell'associazione in tre giorni di lavoro.

Meter ha confermato in una nota di aver già inviato lo scorso dicembre un dossier con la denuncia di 23 video contenenti atti di bullismo scolastico alla PolPost e ha spiegato "non mancano esempi di scherzi e banalità varie".

"Con casi - continua la nota - di vera e propria violenza come quello di due ragazzine, forse americane, che finiscono per darsele di santa ragione su YouTube senza che nessuno dei presenti alzi un dito per separarle. Anzi. Più la rissa si accende e più le zoomate sulle ragazze aumentano compiaciute. Con una doverosa precisazione: sia Google che YouTube sono sempre vigili e pronti a rimuovere i video segnalati. Per fortuna".
76 Commenti alla Notizia Meter: altri 15 video di bullismo sono online
Ordina
  • bullismo c'è sempre stato come la miania dell'esibizionismo.
    Internet (youtube)non sono che la prosecuzione di ciò.
    basta con le demonizzazioni varie
    (e chiaramente che atti di bullismo siano puniti...)anche se mi chiedo che trauma porti verso le vittime (casualmente i più deboli)
    non+autenticato
  • Come al solito la notizia a metà!
    Leggete Avvenire o Affari e capirete che è stato redatto "in due mesi di lavoro" non da don Di Noto, ma da esperti della comunicazione e psicologi un dossier presentato al Ministro Fioroni per rappresentare uno spaccato "inadeguato, maleducato e spesso violento" di "alcuni studenti minori" che utilizzano durante le ore di lezione a scuola un mezzo che non crdiamo debba essere utilizzato in quel contesto.
    Attaccare, come al solito don Di Noto, che fa ben il prete e che non ha mania di pubblicità....è come sempre inappropriato.
    La realtà di Meter opera da anni nel mondo della prevenzione agli abusi all'infanzia.... con serietà, competenza e moltissima riservatezza per quanto riguarda l'aiuto ai casi concreti.
    Comunque.... è sempre meglio parlare che tacere.
    Grazie dei Vostri, anche se discutibili, commenti.

    Associazione Meter
    non+autenticato
  • avvenire... e un tantino di parte......
    non+autenticato
  • ...e tu non sei di parte?
    non+autenticato
  • dalle mie parti si dice: arrampicarsi sugli specchi....
    non+autenticato
  • Per la Meter...

    Leggo dal vostro sito che:

    "Alcune finalità di utilità sono:
    Migliorare la qualità della vita dei bambini e degli adolescenti per assicurare un sano sviluppo psico-fisico."

    Giusto per curiosità vorrei sapere se una volta vietati i telefonini nella scuola di Torino dove c'è stato il primo caso di bullismo (!) la situazione sia migliorata realmente o no.
    Avrete fatto dei controlli a posteriori? Che esiti avete riscontrato?

    Altra domanda:
    Siete sovvenzionati dallo stato oppure vivete attraverso donazioni o altro?

    Grazie per l'attenzione.




  • Chiaramente, nessuna risposta....

  • - Scritto da: Angelone
    > Chiaramente, nessuna risposta....

    DAVVERO credevi che rispondessero? Rotola dal ridere
  • Gentile amico,
    noi non siamo mai stati sovvenzionati dallo stato...che invece lautamente finanzia ben altre associazioni.....
    abbiamo ricevuto qualche "piccolo" sostegno dalla Regione Sicilia, dopo aver speso e debitamente fatturato ogni nostra iniziativa, che è sempre pubblica e totalmente trasparente.
    Riceviamo, perchè credono nella nostra opera, contributi di privati.
    Non abbiamo assolutamente "miliardi"...è una realtà che dà anche del lavoro, regolarmente retribuito, a dei dipendenti...
    e vive solo ed esclusivamente di volontariato.
    Ass. Meter
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Gentile amico,
    > noi non siamo mai stati sovvenzionati dallo
    > stato...che invece lautamente finanzia ben altre
    > associazioni.....
    > abbiamo ricevuto qualche "piccolo" sostegno dalla
    > Regione Sicilia, dopo aver speso e debitamente
    > fatturato ogni nostra iniziativa, che è sempre
    > pubblica e totalmente
    > trasparente.
    > Riceviamo, perchè credono nella nostra opera,
    > contributi di
    > privati.
    > Non abbiamo assolutamente "miliardi"...è una
    > realtà che dà anche del lavoro, regolarmente
    > retribuito, a dei
    > dipendenti...
    > e vive solo ed esclusivamente di volontariato.
    > Ass. Meter

    È un vero peccato che esista gente che si approfitta dei soldi dati da ignari volontari per condurre le proprie cacce alle streghe online.
    Immagino che vi sentiate grandi ed importanti quando riuscite a far passare guai, guai veri, a ragazzi e ragazzini che, seppur sbagliando, hanno fatto qualche cazzata pensando di divertirsi.
    Interessante poi il principio che volete affermare della censura preventiva... se ho capito bene siete svelti a contattare google o youtube al fine di eliminare contenuti non attinenti alla _vostra_ morale.
    Mi spiace tanto ma NON ritengo che abbiate il diritto di decidere per me ciò che è giusto o sbagliato che io veda.

  • - Scritto da: Wakko Warner
    >
    > - Scritto da:
    > > Gentile amico,
    > > noi non siamo mai stati sovvenzionati dallo
    > > stato...che invece lautamente finanzia ben altre
    > > associazioni.....
    > > abbiamo ricevuto qualche "piccolo" sostegno
    > dalla
    > > Regione Sicilia, dopo aver speso e debitamente
    > > fatturato ogni nostra iniziativa, che è sempre
    > > pubblica e totalmente
    > > trasparente.
    > > Riceviamo, perchè credono nella nostra opera,
    > > contributi di
    > > privati.
    > > Non abbiamo assolutamente "miliardi"...è una
    > > realtà che dà anche del lavoro, regolarmente
    > > retribuito, a dei
    > > dipendenti...
    > > e vive solo ed esclusivamente di volontariato.
    > > Ass. Meter
    >
    > È un vero peccato che esista gente che si
    > approfitta dei soldi dati da ignari volontari per
    > condurre le proprie cacce alle streghe
    > online.
    > Immagino che vi sentiate grandi ed importanti
    > quando riuscite a far passare guai, guai veri, a
    > ragazzi e ragazzini che, seppur sbagliando, hanno
    > fatto qualche cazzata pensando di
    > divertirsi.
    > Interessante poi il principio che volete
    > affermare della censura preventiva... se ho
    > capito bene siete svelti a contattare google o
    > youtube al fine di eliminare contenuti non
    > attinenti alla _vostra_ morale.
    >
    > Mi spiace tanto ma NON ritengo che abbiate il
    > diritto di decidere per me ciò che è giusto o
    > sbagliato che io
    > veda.


    Sei proprio un grande wakko !!! Ficoso

    Chiunque ti conosce sà che per quell'associazione i commenti tuoi e dei tuoi amici sono la MIGLIORE pubblicità possibile Indiavolato

    Già che ci siete aggiungeteci anche questo furbacchioni...

    Oggi più che mai. Le donazioni possono essere versate presso i nostri conti correnti

    Banca San Paolo IMI - Via Dante, 38 - Agenzia di Avola C.A.P. 96012 (SR) C/C n. 10 / 177 - CAB 84630 ˆ ABI 01025

    C/C Postale - 37 700 408
    non+autenticato
  • > i commenti tuoi e dei tuoi amici sono la MIGLIORE
    > pubblicità possibile

    Ah, beh, se lo dici tu!
    Cmq io, ad esempio, non sono amico di nessuno in questo forum. Dico solo quello che penso.

    > Oggi più che mai. Le donazioni possono essere
    > versate presso i nostri conti
    > correnti
    >
    > Banca San Paolo IMI - Via Dante, 38 - Agenzia di
    > Avola C.A.P. 96012 (SR) C/C n. 10 / 177 - CAB
    > 84630 ˆ ABI
    > 01025
    >
    > C/C Postale - 37 700 408

    Ho chiesto se all'interno del liceo dove un ragazzo down è rimasto vittima di soprusi (povero) senza telefonini è cambiata la situazione. Non ho ancora ricevuto risposta.

    Da questo post mi risulta che vi interessino solo i $oldi

    Bellissima pubblicità, già.

    Posso chiedere gentilmente quantomeno di registrarsi a questo forum? Non mi piace parlare con gli anonimi.
  • Ma dire la messa proprio no???
    non+autenticato
  • ...per farsi pubblicità... che tristezza... Triste

    E la cosa ancora più triste è che si continua a dare spazio sulla stampa alle sue bravate.

  • - Scritto da: Wakko Warner
    > ...per farsi pubblicità... che tristezza... Triste
    >
    > E la cosa ancora più triste è che si continua a
    > dare spazio sulla stampa alle sue
    > bravate.

    ma chi?
    non+autenticato
  • ...è possibile che sei solo l'unico che rompi sempre, che attacchi sempre, che non hai nient'altro da fare nella vita?
    Ma pesni che don Di Noto ha bisogno di farsi pubblicità....vergognati!
    non+autenticato
  • Diciamo che è la tipica persona che 'vive' solo per la notorietà. Ce ne sono tanti di tipi del genere, di quelli che farebbero di tutto pur di apparire in tv...
    Purtroppo pero', mentre gli aspiranti partecipanti al Grande fratello e simili fanno relativamente pochi danni, Don Fortunato di Noto di danni (alla libertà di parola) ne sta facendo tanti, anzi troppi. Vedi ad esempio le sue azioni volte a censurare dei forum contenenti scritte blasfeme.

    Il problema della censura è che una volta ammessa per alcuni casi particolari (pedofilia?) diventa facile allargarla ad altri aspetti: gioco d'azzardo, idee neonaziste, scritti blasfemi, scritti anarchici, etc..etc..

    Da qui ad arrivare ad arrogarsi il diritto di 'censurare' chiunque esprima una critica verso gli attuali centri di potere il passo è breve.

    Mi chiedo: quanti 'veri' pedofili (intendo di quelli che realmente hanno avuto rapporti sessuali con bambini e non solo quelli che si sono fatti una sega guardando un jpg o un avi sul proprio pc) sono stati catturati grazie al lavoro di Don Fortunato di Noto? Che io sappia davvero pochi o forse nessuno.
    Don Fortunato farebbe bene a focalizzare le sue attenzioni sui preti e frati cattolici: di pedofili 'praticanti' ne troverebbe a bizzeffe.
    non+autenticato
  • ma che ne sai del lavoro di don Di Noto. e me lo spighi qual è il potere che ha di "censurare la parola don Di Noto"...quando tu liberamente, e io, liberamente possiamo dire quello che vogliamo su dilui?
    I provvedimenti li fà la magistratura e non don Di Noto, lui, come chiunque cittadino libero ha la libertà di segnalare e perchè nò di denunciare....
    credo che don Di Noto, denunci anche i preti pedofili...perchè è contro la pedofilia!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ma che ne sai del lavoro di don Di Noto. e me lo
    > spighi qual è il potere che ha di "censurare la
    > parola don Di Noto"...quando tu liberamente, e
    > io, liberamente possiamo dire quello che vogliamo
    > su
    > dilui?
    > I provvedimenti li fà la magistratura e non don
    > Di Noto, lui, come chiunque cittadino libero ha
    > la libertà di segnalare e perchè nò di
    > denunciare....
    > credo che don Di Noto, denunci anche i preti
    > pedofili...perchè è contro la
    > pedofilia!

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Si vede che lo conosci tu il prete in questione... eeeeeh si... Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Svegliati, cerca "Di Noto" su google e guarda i DANNI che questo signore ha fatto. DANNI reali a persone vere, con la COMPLICITÀ di intere procure, di magistrati a lui asserviti che usano e piegano la legge per condurre la loro SPORCA caccia alle streghe.

    Che qualifiche ha Di Noto per essere considerato "esperto" della polizia di stato? Ha qualche laurea in qualcosa? No... è solo un PRETE, e questo per alcuni basta per essere definito "esperto". Anzi, NON è un prete, un PRETE le stupidaggini che fa questo signore non si permetterebbe mai di farle. È un FINTO prete, uno che usa il suo abito e la sua fama per FARE DEL MALE AGLI ALTRI.

    Basta vedere i sequestri che LUI ha ordinato con la complicità della procura di Catania sui forum dell'ADUC perché _a suo parere_ qualcuno ha offeso il suo Dio.

    E ora si è buttato a pesce con i video dei "bulli"... o quelli che LUI crede essere bulli... sempre con la complicità di qualche PM o magistrato che vuole finire, assieme a lui, sui giornali.

    Datti una svegliata che è ora.


  • - Scritto da: Wakko Warner
    >
    > - Scritto da:
    > > ma che ne sai del lavoro di don Di Noto. e me
    > lo
    > > spighi qual è il potere che ha di "censurare la
    > > parola don Di Noto"...quando tu liberamente, e
    > > io, liberamente possiamo dire quello che
    > vogliamo
    > > su
    > > dilui?
    > > I provvedimenti li fà la magistratura e non don
    > > Di Noto, lui, come chiunque cittadino libero ha
    > > la libertà di segnalare e perchè nò di
    > > denunciare....
    > > credo che don Di Noto, denunci anche i preti
    > > pedofili...perchè è contro la
    > > pedofilia!
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Si vede che lo conosci tu il prete in
    > questione... eeeeeh si... Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    >
    > Svegliati, cerca "Di Noto" su google e guarda i
    > DANNI che questo signore ha fatto. DANNI reali a
    > persone vere, con la COMPLICITÀ di intere
    > procure, di magistrati a lui asserviti che usano
    > e piegano la legge per condurre la loro SPORCA
    > caccia alle
    > streghe.
    >
    > Che qualifiche ha Di Noto per essere considerato
    > "esperto" della polizia di stato? Ha qualche
    > laurea in qualcosa? No... è solo un PRETE, e
    > questo per alcuni basta per essere definito
    > "esperto". Anzi, NON è un prete, un PRETE le
    > stupidaggini che fa questo signore non si
    > permetterebbe mai di farle. È un FINTO prete, uno
    > che usa il suo abito e la sua fama per FARE DEL
    > MALE AGLI
    > ALTRI.
    >
    > Basta vedere i sequestri che LUI ha ordinato con
    > la complicità della procura di Catania sui forum
    > dell'ADUC perché _a suo parere_ qualcuno ha
    > offeso il suo
    > Dio.
    >
    > E ora si è buttato a pesce con i video dei
    > "bulli"... o quelli che LUI crede essere bulli...
    > sempre con la complicità di qualche PM o
    > magistrato che vuole finire, assieme a lui, sui
    > giornali.
    >
    > Datti una svegliata che è ora.

    Tutto questo odio viscerale nei confronti di quel prete è molto interessante Newbie, inesperto, tra i pedofili è l'unico che viene sempre e comunque tirato in ballo.. Certo che ne deve dare davvero tanto di fastidio.. Ho letto da qualche parte che molti suoi collaboratori sono ex bambini abusati.. Newbie, inespertoSarà per questo che si comportano come mastini ? Indiavolato

    Comunque grazie alla "vostra" (cioè di TUTTI voi) pubblicità, mi avete fatto venire voglia di conoscerlo, tnx Ficoso
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...è possibile che sei solo l'unico che rompi
    > sempre, che attacchi sempre, che non hai
    > nient'altro da fare nella
    > vita?

    L'unico? Datti una guardata in giro e svegliati.

    > Ma pesni che don Di Noto ha bisogno di farsi
    > pubblicità....

    Si, come tanti altri megalomani che ritengono il mondo centrato su sé stessi.

    > vergognati!

    No. Ti dirò... non mi vergogno nemmeno un po'.
  • Non si può discutere con gli sciocchi....è tempo perso.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Non si può discutere con gli sciocchi....è tempo
    > perso.

    Sono d'accordo. Ficoso
  • E che caspita, così si fa il gioco dei bulli!!
    Non gli basta che abbiano il loro "pubblico"? Ma chi li guarda quei video su youtube? Gli stessi che erano lì a scuola a riprendere o a guardare o a fare il tifo per il bullo! A nessun altro gliene frega una cippa dei loro filmini di m**da!
    Ma grazie alle TV e a queste "associazioni", la visibilità che altrimenti sarebbe quasi zero (lo sappiamo tutti che in rete una cosa la trovi solo se la vuoi trovare, non ti viene sbattuta in faccia come fa la tv) viene aumentata di milioni di volte. Proprio quello che i bulli vogliono.

    E grazie alle sparate di questi "signori" Internet viene portata a conoscenza del popolo italico (il meno internautizzato d'europa, ci sono paesi del terzo o quarto mondo con più collegamenti, magari con modem da età della pietra, ma ci sono!) solo per fatti di cronaca e scandali spicci o per fenomeni legati all'illegalità informatica. Così l'italo minchiota si fa l'idea che la rete sia un posto pericoloso dove tra un porno e una canzonetta piratata si violentano bambini, si torturano animali, si infastidiscono gli adolescenti meno forti, ecc., e chi naviga in internet è un criminale da marchiare d'infamia.

    Grazie di nulla.
    non+autenticato

  • -
    > chi naviga in internet è un
    > criminale da marchiare d'infamia.
    >

    Ma É così.

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)