Tecnologie contro la disabilità, il primo congresso internazionale

Annuncio

Milano - Venerdì 26 e sabato 27 si terrà nel capoluogo lombardo il primo congresso internazionale Tecnologie e riforme contro la disabilità. Rivoluzione digitale e politica per la libertà di parola e la vita indipendente, un evento organizzato dall'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica con un contributo straordinario della Fondazione 7 Novembre Onlus.

"Le nuove tecnologie - spiegano i promotori - già oggi consentono a tante persone colpite da disabilità di recuperare facoltà sensoriali e motorie mancanti o venute meno. La disponibilità delle strumentazioni e dell'assistenza necessaria varia ancora molto nelle diverse realtà locali e dipende in buona misura dalla preparazione e sensibilità di singole strutture o persone, nonché dalle disponibilità economiche del cittadino disabile. Trattandosi di facoltà sensoriali e motorie - parola, vista, udito, tatto/prensilità, mobilità - che sono vitali per la persona, la stessa possibilità di recuperarle fa sorgere in capo alla società - e quindi alle istituzioni pubbliche - l'obbligo di fare tutto ciò che è ragionevolmente possibile per consentirne il recupero".

"Al congresso - si legge in una nota - parteciperanno tra gli altri il Ministro per il Commercio Internazionale e gli Affari europei Emma Bonino, il Ministro della Salute Livia Turco, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, Marco Pannella, Mina Welby, altre personalità istituzionali, anche internazionali, con utenti, medici, aziende e associazioni del settore con l'obiettivo di trovare gli strumenti per il superamento degli attuali limiti politici e legislativi in materia".
Nell'occasione - spiega la nota - "sarà anche possibile osservare le più recenti innovazioni tecnologiche riguardanti gli ausili per i disabili, tra cui le soluzioni di SR LABS iAble/MyTobii costituite da computer a comando visivo/vocale e da PRO-BE, l'innovativo sistema per la riduzione del digital divide".

Tutti i dettagli sull'evento e il programma completo sono disponibili a questo indirizzo