IT Regione Lazio, giornalisti in rivolta

Polemiche

Roma - L'apparente insufficienza dei sistemi informativi degli uffici di redazione della Regione Lazio sta infuocando una vivace polemica. "Il CdR (Comitato di Redazione, ndr.) del Consiglio regionale del Lazio - si legge in una nota - denuncia i continui e ripetuti disservizi del sistema informatico alla Pisana (sede della Regione, ndr.)."

In particolare - continua la nota - "posta elettronica in tilt, agenzie di stampa non disponibili, Internet costantemente inaccessibile". "Sono queste le condizioni che i giornalisti, ormai da troppo tempo e soprattutto durante le sedute consiliari - si legge - sono costretti ad affrontare senza possibilità di soluzione e che penalizzano il lavoro di tutti".

Il comunicato si conclude affermando che "abbiamo bisogno di poter svolgere il nostro lavoro nel miglior modo possibile per far sì che l'attività consiliare sia visibile all'esterno".
Il sito della Regione, comunque, sembra funzionare ed essere completo con le ultime notizie.