Oggi è Eden-day

Il Paradiso può attendere, per ora ci si limita a sensibilizzare insegnanti e studenti attorno ad Internet e alla sicurezza. Nell'ambito del progetto Safer Internet, che propone tutele per i minori online

Roma - L'enorme diffusione di Internet e il continuo riapparire sui media delle problematiche sull'esposizione dei minori a sesso e violenza, sono i semi della manifestazione Eden-day, un evento che prende vita oggi e che è dedicato ai più giovani e all'ambiente scolastico.

Il progetto Eden, ovvero Educazione didattica per la E-navigation, rientra nel più ampio progetto Safer Internet che propone conoscenza e sensibilizzazione come armi contro gli abusi e soprattutto per l'uso consapevole di Internet tra i più giovani.

Coordinato dall'Area della Ricerca del CNR di Tor Vergata, il progetto Eden-day, secondo il coordinatore Luca Pitolli del CNR "è fortemente rivolto al mondo della scuola e offre la possibilità di un coinvolgimento degli insegnanti e, in particolare, dei ragazzi stimolando la loro curiosità. Il percorso è articolato in tre fasi e supportato da una serie di strumenti on-line appositamente sviluppati: Eden-day, appunto, ossia eventi periodici on-line durante i quali vengono proposti, con brevi filmati e videoclip, alcuni argomenti su internet e i giovani; discussione in classe sui contenuti proposti durante gli Eden-day; lavoro all'interno delle classi virtuali (divise per fasce di età) mediante l'elaborazione di ipertesti nella piattaforma messa a disposizione dal progetto, con strumenti semplici e immediati che risultano di facile utilizzo anche per i meno esperti".
Il progetto cerca la massima visibilità nelle scuole e l'adesione del maggior numero possibile di istituti didattici ai quali viene proposto questo l'indirizzo per approfondire tematiche e obiettivi di un progetto in divenire. Sul sito è disponibile anche un filmato illustrativo di circa 15 minuti.