I grandi del GSM contro Google?

Lo prevede il Sunday Telegraph, secondo cui si terrà a breve una riunione non più tanto segreta tra i maggiori operatori di telefonia mobile. Il search sul telefonino non cadrà nelle mani di BigG?

Barcellona - "I giganti della telefonia mobile tramano per realizzare un rivale segreto per Google". Così titola il Sunday Telegraph in una notizia che sta facendo rapidamente il giro del mondo.

In realtà si tratta di rumors associati ad alcune considerazioni piuttosto ovvie: Google, che ha peraltro già stretto accordi con alcuni operatori, da tempo punta a "migrare" sui telefonini il proprio sistema di advertising. Un mercato potenzialmente enorme che i grandi delle TLC mobili non sembrano disposti a lasciare al colosso di Mountain View.

Secondo il giornale britannico, dunque, in occasione del prossimo 3GSM World Congress, in apertura nei prossimi giorni, Vodafone, France Telecom, Telefonica, Deutsche Telekom, Hutchison Whampoa, Telecom Italia e Cingular, tra gli altri, si riuniranno per stabilire il da farsi, ad esempio per lavorare sull'ipotesi di un motore di mobile search alternativo a Google.
Un'altra ipotesi avanzata dalla testata inglese è che il gruppo di operatori dia vita ad una partnership strategica con altri big tra le net company che già competono con Google. Un'alleanza del genere potrebbe effettivamente mettere in difficoltà, queste le speculazioni delle ultime ore, il gigante del search.