Nvidia, sotto accusa i driver per Vista

Oltre un migliaio di utenti di schede grafiche, scontenti della qualità dei driver per Windows Vista, minaccia di organizzare una class action contro il notissimo produttore

Roma - I driver per Windows Vista distribuiti da Nvidia stanno scontentando molti videogamer, tanto che alcuni hanno persino lanciato un sito web in cui minacciano una class action contro il celebre produttore di schede grafiche.

Stando a questo articolo di ArsTechnica.com, molti possessori di schede video GeForce lamentano diversi problemi con Windows Vista, dall'impossibilità di giocare ad alcuni titoli a sensibili cali di performance. Questo succede apparentemente sia con i driver della serie 100.xx, ancora in beta, sia con quelli ufficialmente supportati da Nvidia.

L'immaturità di certi driver per Windows Vista è un problema emerso fin da prima che il nuovo sistema operativo di Microsoft fosse lanciato sul mercato. Del resto sia ATI che Nvidia hanno rilasciato driver "stabili" per Vista solo poche settimane prima che questo apparisse nei negozi.
Ad irritare particolarmente gli utenti di Nvidia è il fatto che l'azienda, sul proprio sito, affermi che le schede grafiche della serie GeForce 8 offrano "pieno supporto" alle librerie DirectX 10: in realtà, come testimoniato da molti utenti, anche l'ultima versione beta dei driver ForceWare sembra avere ancora diverse limitazioni con le DirectX 10, tra cui il mancato supporto a configurazioni SLI.

Nel momento in cui si scrive il sito nvidiaclassaction.org ha raccolto oltre un migliaio di adesioni.
146 Commenti alla Notizia Nvidia, sotto accusa i driver per Vista
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)