Conferenza italiana sul Software Libero

Call for Paper

Cosenza - La prima Conferenza Italiana sul Software Libero (ConfSL) si terrà sulle assolate colline della Università di Cosenza, nei giorni 11, 12 e 13 Maggio, con l'obiettivo di aggregare il mondo della ricerca, delle imprese e le grandi comunità interessate al software libero.

"La ConfSL - spiega una nota - è il momento di studio e riflessione sul software libero, attraverso interventi di alto contenuto scientifico e tecnico. In contemporanea, si svolgeranno la LUG conference dei Linux Group italiani, e il raduno dei Fellow della Free Software Foundation Europea (FSFE). L'iniziativa é sponsorizzata da aziende del calibro di Sun e IBM, altre imprese che propongono soluzioni basate sul software libero stanno aderendo all'iniziativa".

Nelle intenzioni degli organizzatori la ConfSl ha l'ambizioso obiettivo di essere il punto di incontro di tutti i soggetti che sono coinvolti nella diffusione e nell'uso del Software Libero in Italia, ovvero imprese, enti pubblici, università, sviluppatori, ricercatori ed appassionati, al fine di conoscersi e avviare collaborazioni e progetti.
Il primo atto della ConfSL é il call for paper, alla ricerca di articoli e interventi relativi al software libero, che saranno valutati da un Comitato Scientifico composto da docenti universitari e personalità di rilievo del software libero.

Gli argomenti di interesse suggeriti nel Call for Paper sono:

Casi di studio sull'Adozione di soluzioni Libere nei settori Pubblico e Privato
Open Science e "Open Knowledge"
E-Health e servizi di gestione sanitaria
Knowledge Management ed e-Learning con Software Libero
e-Government, Education and Training
Dinamiche Socio-culturali legate al Software Libero e Social Networks
Usabilità, Scalabilità, Mantenibilità del Software Libero
Tools e infrastrutture per lo sviluppo Software
Tecniche, Architetture e patterns per lo sviluppo Software
Free software, licensing e GPLv3
Costi, Valore, Business model e strategie del Software Libero


La scadenza di invio degli abstract è fissata per il 28 Febbraio, da inviare all'indirizzo di posta elettronica confsl07@gmail.com, in formato Open Document (Odt, adottato dalle nuove versioni di Open Office), o altro formato rigorosamente libero.

Maggiori informazioni sulla Conferenza ConfSL, sulla LUG Conference ed il raduno dei Fellow FSFE sono disponibili sul sito della manifestazione. Il sito é in corso di registrazione sul dominio www.confsl.org.

Enzo Aggazio
HackLab Cosenza
4 Commenti alla Notizia Conferenza italiana sul Software Libero
Ordina
  • dall'articolo:

    "con l'obiettivo di aggregare il mondo della ricerca, delle imprese e le grandi comunità interessate al software libero."

    perchè non farla allora direttamente nel Gennargentu oppure in qualche paesino nel Salento...

    sono certo che così si troverebbe ampia partecipazione delle grandi software house del settore e delle grandi imprese interessate all'open source...com'è noto sono tutte in quelle zone...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > dall'articolo:
    >
    > "con l'obiettivo di aggregare il mondo della
    > ricerca, delle imprese e le grandi comunità
    > interessate al software
    > libero."
    >
    > perchè non farla allora direttamente nel
    > Gennargentu oppure in qualche paesino nel
    > Salento...
    >
    > sono certo che così si troverebbe ampia
    > partecipazione delle grandi software house del
    > settore e delle grandi imprese interessate
    > all'open source...com'è noto sono tutte in quelle
    > zone...

    quello è popolo di sognatori, per loro sognare è più che sufficiente
    non+autenticato

  • > quello è popolo di sognatori, per loro sognare è
    > più che sufficiente

    la conferenza mi pare organizzata dall'HackLab di Cosenza, quindi merito a loro per questa iniziativa.

    Sarebbe certo interessante vederla replicata anche in altre citta'

    non+autenticato
  • infatti la conferenza è organizzata dall'HackLab di Cosenza!!

    ed è un ottima iniziativa.... poi si tratta sempre d'italia al di là di quello che dice qualche idiota...
    non+autenticato