Sony BMG ci riprova, con un nuovo store

La major musicale annuncia l'avvio del nuovo sito web pensato per offrire il catalogo dell'azienda, sotto forma di brani o suonerie per cellulari. Un software garantirà la fruizione in streaming

Roma - Basta recarsi su www.sonybmg.it per cogliere come la multinazionale della musica industriale Sony BMG abbia intenzione di proporsi al pubblico italiano. Il sito è stato infatti rivisto e ampliato da Neo Network per proporre un ampio catalogo di musica che - assicura l'azienda - sarà via via aggiornato.

I file audio e video oggi disponibili online, dunque, sono solo una parte di quell'archivio che si troverà sul sito nei prossimi mesi. Oltre alla possibilità di ricercare brani di singoli artisti o di "navigare" all'interno di un dato genere, è possibile "esplorare" ogni singolo file, ascoltarne una breve clip e procedere, se si ritiene, all'acquisto. Del brano di interesse è anche possibile ottenere una suoneria per cellulare.

All'interno del negozio con cui l'azienda tenterà di convincere il pubblico della rete a darle fiducia, anche la suddivisione dei servizi in due store. Il primo è il "Music Store" gestito con la piattaforma tecnologica di Messaggerie Musicali, il secondo "Mobile Store", dedicato appunto ai telefonini, gestito direttamente da Neo Network.
Servizio su cui la major sembra puntare è anche un software costituito da un player multimediale che offre videoclip e brani in streaming. "Play Music", questo il nome del player, spiega una nota, "è stato realizzato con l'elasticità necessaria per gestire differenti playlist a seconda del link di lancio: in tal modo può ospitare una selezione dedicata ad uno specifico artista (se lanciato dalla pagina del sito dedicata all'artista stesso), ma potrà anche essere richiamato da siti web esterni dedicati ad iniziative speciali realizzate con brand partner o dai portali di informazione che pubblichino le news relative agli artisti Sony BMG, semplicemente attraverso un link di richiamo del player di volta in volta dedicato all'occasione".

Come noto, molti dei prodotti Sony BMG sono venduti anche sui maggiori jukebox musicali internazionali, nonché scambiati illegalmente sulle più diffuse piattaforme di peer-to-peer.
4 Commenti alla Notizia Sony BMG ci riprova, con un nuovo store
Ordina