Un passepartout per rippare i film HD?

Uno dei proseliti di muslix64, il celebre hacker che per primo ha bypassato le protezioni dei film HD, afferma di essere riuscito a procurarsi la chiave che sblocca ogni film HD DVD e Blu-ray venduto fino ad oggi

Roma - Gli hacker del famoso forum di Doom9.org hanno colpito ancora. Dopo che lo scorso dicembre muslix64 aveva scoperto il modo per ottenere le chiavi di decodifica dei singoli film HD DVD, le cosiddette volume key, uno smanettone noto come "arnezami" afferma ora di essere riuscito a scovare la processing key, ovvero la "chiave universale" capace di decodificare tutti i film HD DVD e Blu-ray distribuiti fino ad oggi sul mercato.

Mentre le volume key - qui un elenco - cambiano da film a film, e talvolta da lotto a lotto, la processing key è una sorta di passepartout con cui è possibile sbloccare, decrittare e fare il backup di ogni film rilasciato fino ad oggi e protetto con la tecnologia AACS.

La scossa tellurica generata da questa scoperta potrebbe far tremare Hollywood, soprattutto considerando la relativa semplicità con cui dei semplici appassionati sono riusciti, nel giro di pochi mesi, a bypassare una tecnologia di protezione nuova di zecca come AACS.
Se è vero che da un punto di vista formale AACS non è ancora stato craccato, è altrettanto vero che la solidità di un sistema di protezione si misura sempre sul suo anello più debole: ed in questo caso l'anello fallato è dato dai software per la riproduzione del video HD, a quanto pare incapaci di nascondere le chiavi crittografiche agli occhi di chi sa dove cercare.

Proprio come muslix64, arnezami spiega in questo thread di essere riuscito a procurarsi la processing key analizzando attentamente quello che succedeva nella memoria del proprio PC. L'hacker sostiene che non è stato poi così difficile vincere la sfida, anche se ciò ha comunque richiesto un attento studio del funzionamento di AACS.

"Nulla è stato hackerato, craccato o sottoposto a reverse engineering. Non ho usato debugger e non ho modificato alcun binario. L'unica che ho fatto è guardare nella memoria del mio PC", ha sottolineato arnezami, desideroso di chiarire che in ciò che ha fatto non c'è nulla di illegale.

Ma la sfida non finisce certo qui. Come molti fanno notare, infatti, le processing key sono molto più facili da revocare rispetto alle volume key, e c'è quindi da aspettarsi che nell'arco di poche mesi, se non settimane, la chiave trovata smetterà di funzionare. Per quella data, tuttavia, è facile immaginare come il numero di film HD rippati e messi su BitTorrent sarà decisamente più nutrito.
38 Commenti alla Notizia Un passepartout per rippare i film HD?
Ordina
  • ma secondo voi non c' l'avrebbero fatta???

    finchè c'è un programmatore in grado di creare protezioni c'è il programmatore in grado di eluderle.

    ciao
    non+autenticato
  • L'inviolabile codice da 512 bit è rimasto inviolato, tuttavia dato che la chiave di decodifica viene passata in chiaro nella ram del pc è relativamente facile leggere la chive di decodifica e con questo bypassare la protezione.
    Revocare le chiavi compromesse porterebbe all'insurrezione degli utenti dei player hardware eventualmente disabilitati, quindi in definitiva sforzari oggi di comprare un prodotto HDMI compliant (nel senso che implementa le varie protezioni sui DRM richieste) è assolutamente inutile, o meglio serve solo agli utenti che vogliono pagare i film originali.
    Tutti i consumatori che prevedono di scaricarli illegalmente ovviamente non ne avranno bisogno!
    Capito!
  • Ma quale insurrezione, ma non dire trallallà!
    Basterà fare un upgrade gratuito del soft.
    non+autenticato
  • ... ed impedirà a chiunque di guardare nella memoria del proprio PC.

    Ma si, fidiamoci Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Revocare la chiave dovrebbe avere il significato che, a partire da tutti i nuovi HD-DVD, questi continuino a girare normalmente sugli attuali players ad accezione del player con la chiave incriminata. Ma è realmente possibile ottenere questo effetto senza costringere il resto del mondo a un upgrade dei loro lettori?

    Graditi anche tecnicismi e spiegazioni dettagliate Sorride

    Grazie!
    non+autenticato
  • Mi rispondo da solo!

    > However the moment that a player is "revoked"
    > then that device key is not used to encrypt
    > future media keys.

    Quindi, ogni hd-dvd contiene le volume keys cryptate con le processing keys allestite per ogni player attualmente in vendita (evidentemente ogni venditore avrà a disposizione un numero non illimitato di processing keys, e queste saranno numerate in modo che il player sappia subito quale provare, e non debba andare a tentativi). Nel momento in cui una chiave viene revocata, il player incriminato non riesce a decriptare la volume key (probabilmente non sarà neppure presente) necessaria ad esso associata e quindi effettivamente fallirà la lettura. Il produttore del lettore potrebbe pure essere costretto a richiamare i lettori a utenti innocenti (a meno che oni lettore nel mercato abbia una univoca processing key...cosa che ripensandoci potrebbe anche essere possibile).

    Spero di non aver detto grosse fesserie, ma cmq se avete altro da aggiungere vi sarei grato!
    non+autenticato
  • Mi interessa molto il discorso....non ho lettori hd o bluray ma mi interessa come sono protetti i film...qualcuno ha qualche link da passarmi....

    Ho letto la risposta dell'utente precedente ma vorrei saperne di più...

  • - Scritto da: mcgyver83
    > Mi interessa molto il discorso....non ho lettori
    > hd o bluray ma mi interessa come sono protetti i
    > film...qualcuno ha qualche link da
    > passarmi....

    http://www.aacsla.com/specifications/
    non+autenticato
  • Significa che alcune chiavi non possono piu' essere utilizzate; a seconda del numero di chiavi revocate un modello o piu' modelli di riproduttori non sarebbero piu' in grado di leggere i nuovi dischi e richiederanno un aggiornamento del firmware; per ora non e' prevista alcuna revoca e i nuovi titoli saranno pubblicati comprendendo le chiavi che sono state esportate poiche' l'intero sistema e' in bilico; troppa pubblicita' negativa e costi elevati potrebbero determinarne la morte prematura come e' statto per sacd e dvd audio quindi bloccare una serie di lettori adesso che ce ne sono pochi sarebbe contropruducente, anzi la possibilita' di estrarne il contenuto sarebbe trainente e la revoca delle chiavi quindi avverra' fra qualche anno.
    Se veramente esiste una chiave unica che e' stata estratta significa la necessita' di aggiornare tutti i firmware di tutti i lettori esistenti e ovviamente anche dei softwares per pc, nonostante facile poiche' sono pochi i lettori esistenti e' infattibile per i problemi di cui sopra.
    Ovviamente i nuovi firmware contengono anche le vecchie chiavi per poter leggere il materiale piu' vecchio.
    La possibilita' di blacklistare lettori e monitor esiste ma e' assurdo applicarla fra loro;
    basti vedere i problemi che hanno gli utenti di Sky HD i cui recevitori hanno solo l'uscita HDMI e che sono obbligati spesso a ricomprare il televisore quando sono sfortunati o provare ricevitori diversi fino a che uno funziona (il forum dedicato ha thread lunghissimi di problemi e lamentele).
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Significa che alcune chiavi non possono piu'
    > essere utilizzate;

    A me interessava sapere il come Sorride
    Una risposta parziale me la sono trovata da solo, va beh.
    non+autenticato
  • E anche tuo nonno...

    IBM ha guadagnato 2 o 3 commenti denigratori con le persone giuste non appena mi capita.



    (non hai setino il messaggio ? rileggi la pagina, e attiva l'audio.. se ti capita la pubblicità di IBM vedrai che divertimento)
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > E anche tuo nonno...
    >
    > IBM ha guadagnato 2 o 3 commenti denigratori con
    > le persone giuste non appena mi
    > capita.
    >
    >
    >
    > (non hai setino il messaggio ? rileggi la pagina,
    > e attiva l'audio.. se ti capita la pubblicità di
    > IBM vedrai che
    > divertimento)


    firefox + adblock + adblock filterset g.updater.
    E passa la paura.

  • - Scritto da: avvelenato

    > > (non hai setino il messaggio ? rileggi la
    > pagina,
    > > e attiva l'audio.. se ti capita la pubblicità di
    > > IBM vedrai che
    > > divertimento)
    >
    >
    > firefox + adblock + adblock filterset g.updater.
    > E passa la paura.

    Cativo, così uccidi l'anima di punto informatico In lacrime

    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > > firefox + adblock + adblock filterset g.updater.
    > > E passa la paura.
    >
    > Cativo, così uccidi l'anima di punto informatico
    > In lacrime

    Lo dicevano pure le TV quando hanno introdotto i videoregistratori per saltare le pubblicità
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    >
    > > > (non hai setino il messaggio ? rileggi la
    > > pagina,
    > > > e attiva l'audio.. se ti capita la pubblicità
    > di
    > > > IBM vedrai che
    > > > divertimento)
    > >
    > >
    > > firefox + adblock + adblock filterset g.updater.
    > > E passa la paura.
    >
    > Cativo, così uccidi l'anima di punto informatico
    > In lacrime
    >

    Ok, bene, allora la guerra e' a buon puntoSorride
    non+autenticato
  • se ho deciso di usare adblock du firefox è per colpa di pubblicità troppo invasive come quelle della ibm, spiacente davvero ma la colpa è anche di pi come molti alrti siti che non si sono mai ribellati a questo tipo di pubblicità come quelle ce si "ingrandiscono" senza nemmeno passarci col mouse sopra occupando a me anche il 100% della cpu, e rendendo l'esperienza di lettura una vera schifezza...
    non+autenticato
  • Io nho iniziato ad usare adblock quando mi saltavano gli occhi per via dei lampeggi ossessivi (sempre IBM? Non ricordo!).
    Dispiace vedere che sta peggiorando.
    Scusate se non me ne sono accorto. Angioletto
    non+autenticato
  • estramamente fastidioso, specialmente per chi come me sta sempre con le cuffie al massimo... a volte evito di leggere PI solo per colpa di quella pubblicità odiosa.

    BASTA!
    non+autenticato
  • Confermo il fastidio per una pubblicità che costringe a disattivare l'audio per navigare in internet.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)