Bari, un Internet point sotto sequestro

Le indagini contro le scommesse illegali hanno portato alla denuncia e al sequestro di un net café, che raccoglieva scommesse per un operatore britannico

Roma - La guerra a tutto campo contro le scommesse illegali online ha portato al sequestro di un internet point di Bitritto, nei pressi di Bari. A quanto pare, tra i servizi offerti ai clienti del netcafé c'era anche la possibilità di scommettere sulle chart di un operatore di Liverpool.

La Guardia di Finanza ha denunciato sia il titolare dell'internet point che un cliente che si è appunto servito del sistema di scommesse. Secondo la ricostruzione degli inquirenti era infatti il gestore del netcafé a pagare direttamente agli avventori eventuali vincite sulle scommesse proposte dall'operatore britannico.

Le Fiamme Gialle, che hanno provveduto anche al sequestro dei computer messi a disposizione nei locali del negozio, stanno ora esaminando i dati per comprendere l'ammontare complessivo delle scommesse, avvenute al di fuori di qualsiasi autorizzazione e dunque "in nero".
Se in passato diversi internet point sono finiti nei guai per violazione delle leggi anti-terrorismo o per pirateria, questa è una delle prime occasioni in cui si procede a sequestro per scommesse illegali. Un caso precedente era stato raccontato da Punto Informatico due anni fa.
11 Commenti alla Notizia Bari, un Internet point sotto sequestro
Ordina
  • Mi chiedo se la nostra popolazione si rendesse conto un giorno che giochi come il lotto & co. sono tutte truffe legalizzate (basta fare due conti in croce) e smettesse di buttare i propri soldi, cosa potrebbe accadere?
    IMHO non ho mai buttato una lira (all'epoca) o un cent in lotto, lotterie, toto-quello-che-ti-pare ecc... La mia unica deroga sono le classiche tombolate in famiglia a Natale...
    Già paghiamo tasse assurde (ici, accise sui carburanti, irpef, iva ecc ecc...) e andiamo persino a regalare i soldi nella remotissima speranza di vincere...
    Ma andate a... ArrabbiatoArrabbiato
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Mi chiedo se la nostra popolazione si rendesse
    > conto un giorno che giochi come il lotto & co.
    > sono tutte truffe legalizzate

    Sarebbe un dramma per me.
    Io non pago tasse sulla stupidità (il gioco), ma se nessuno le pagasse, lo stato dovrebbe inventarsi qualcosa per coprire le mancate entrate.
    E questo qualcosa, molto probabilmente colpirebbe anche me.
    Di conseguenza, acqua in bocca Occhiolino
    non+autenticato

  • Giusto! E poi vuoi mettere vincere decine di milioni di €uro? Non può essere così difficile se una persona al mese li vince! Giocate! Giocate sempre di più, che il Lotto è bello!

    Non fatevi sfuggire l'occasione! E non dimenticate che più si gioca, più è probabile vincere!
    non+autenticato
  • scommettere su operatori esteri, regolarmente registrati nei loro paesi non è un reato!!!

    siamo in unione europea, una simile normativa non può avere alcun valore.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > scommettere su operatori esteri, regolarmente
    > registrati nei loro paesi non è un
    > reato!!!
    >
    > siamo in unione europea, una simile normativa non
    > può avere alcun
    > valore.

    In Italia il gioco d'azzardo non é proibito?
    da che io so é solo consentito nei Casinó
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > scommettere su operatori esteri, regolarmente
    > registrati nei loro paesi non è un
    > reato!!!

    "Secondo la ricostruzione degli inquirenti era infatti il gestore del netcafé a pagare direttamente agli avventori eventuali vincite sulle scommesse proposte dall'operatore britannico."

    Ma le leggete le notizie o no?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > scommettere su operatori esteri, regolarmente
    > registrati nei loro paesi non è un
    > reato!!!
    > siamo in unione europea, una simile normativa non
    > può avere alcun
    > valore.

    Ricordo, oltre al comportamento illegale del gestore, un articolo molto veemente su PI di tempo fa, riguardante il blocco di Stato di alcuni siti di aste.
    Finche' e' una legge nazionale ed e' in vigore, la GdF la deve fare rispettare.
  • L'Italia viene ogni giorno presa di mira da malware e da "societa'" straniere gestite dalla criminalita' organizzata create apposta per diffondere trojan e dialer (vedi callsolutions.biz)... ma chissenefrega, cos'e' questo di fronte alla terribile minaccia di non poter far andare i soldi delle scommesse nelle mani dei soliti 4 manigoldi? Deluso
    non+autenticato
  • In effetti mi sono sempre chiesto dove vadano a finire, con precisione, tutti i soldi delle giocate in Italia.

    A partire da quelle della lotteria, fino ad arrivare al tombolone di fine anno... chissa' che ci fanno ?

    Sono sicuro che c'e' da qualche parte un documento che spiega dove e come questi soldi dello Stato sono investiti...? Fantasma
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > Sono sicuro che c'e' da qualche parte un
    > documento che spiega dove e come questi soldi
    > dello Stato sono investiti...?
    > Fantasma

    come tutte le tasse non hanno uno scopo specifico.
    Servono per costruire stazioni inutilizzate, aeroporti fantasma, ale di ospedali mai popolate, and so on A bocca aperta
    non+autenticato
  • > come tutte le tasse non hanno uno scopo specifico.
    > Servono per costruire stazioni inutilizzate,
    > aeroporti fantasma, ale di ospedali mai popolate,
    > and so on
    >A bocca aperta

    Insomma finiscono nelle tasche degli appaltatori mafiosi ?
    non+autenticato