Nvidia aggiorna il GoForce per cellulari

Il celebre produttore di chip grafici ha svelato un nuovo media processor per smartphone e PDA capace di fornire funzionalità multimediali di ultima generazione consumando sensibilmente meno dei predecessori

Barcellona - Nella famiglia di media processor Nvidia dedicati ai dispositivi mobili si è appena aggiunto il GoForce 6100, che secondo il produttore di Sunnyvale è in grado di consumare la metà rispetto a qualsiasi altro processore applicativo oggi sul mercato.

Realizzato da zero per supportare codec multimediali di ultima generazione, audio "con qualità iPod", connettività wireless integrata e USB 2.0, il GoForce 6100 si rivolge soprattutto agli smartphone, ai PDA e ai player multimediali portatili di fascia più alta.

La soluzione comprende un processore ARM11 da 250 MHz, accelerazioni hardware per la riproduzione di video H.264 e WMV9/VC-1 con risoluzione VGA, supporto a connettività 3G (HSDPA), WiFi b/g/i/e, Bluetooth, GPS e WiMax, supporto a fotocamere fino a 8 megapixel, compatibilità con Linux e Windows Mobile, ed encoder TV integrato.
Presso il 3GSM Word Congress Nvidia ha già mostrato un prototipo di smartphone, progettato dalla cinese Quanta, basato sul suo nuovo chipset grafico.

Il media processor mobile più potente di Nvidia resta il GoForce 5500, lanciato in occasione del 3GSM dello scorso anno.