Internet tra Islam e Occidente

Incontro oggi al Senato sulle possibilità di dialogo innescate dalle nuove tecnologie

Roma - Oggi, lunedì 15 luglio, al Senato, Sala dell?ex Hotel Bologna, via di Santa Chiara 4, ore 16.30 a Roma, l?Associazione nazionale di amicizia e cooperazione italo-araba metterà a confronto il mondo della politica e quello della cultura sui rapporti tra civiltà islamica e occidentale.

In particolare sarà affrontato il tema dell?utilizzo delle nuove tecnologie dell?informazione e della comunicazione quali possibili strumenti di dialogo.

Al Convegno parteciperanno - tra gli altri - Lucio Stanca, Ministro per l?Innovazione e le Tecnologie, il Senatore Alessandro Forlani, membro della Commissione Esteri di Palazzo Madama, l?Onorevole Virginio Rognoni, presidente dell?Associazione italo-araba, e Gian Maria Piccinelli, docente di Diritto islamico all?Università di Napoli.
TAG: italia
6 Commenti alla Notizia Internet tra Islam e Occidente
Ordina
  • Quale piffero di dialogo si puo' instaurare con chi non conosce la democrazia e il rispetto dei diritti umani e soprattutto non ha il minimo rispetto per noi e ci considera soltanto degli infedeli da convertire o assoggettare all'islam e i nostri stati democratici terre da occupare e conquistare!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Daniele
    > Quale piffero di dialogo si puo' instaurare
    > con chi non conosce la democrazia e il
    > rispetto dei diritti umani e soprattutto non
    > ha il minimo rispetto per noi e ci considera
    > soltanto degli infedeli da convertire o
    > assoggettare all'islam e i nostri stati
    > democratici terre da occupare e conquistare!

    Tentar non nuoce
    non+autenticato

  • > > Quale piffero di dialogo si puo'

    > Tentar non nuoce

    Tentare che?

    Nei paesi islamici internet e le altre forme di comunicazione sono soggette a censure e controlli strettissimi ... parla pure, ma tanto di là non arriva nulla.

    non+autenticato
  • La nostra è considerata terra di conquista e sempre lo sarà finchè non diviene terra loro. A quel punto, ovvero raggiunta la maggioranza addio libertà.

    (Ricordo a tutti che in Italia è già stato fondato il partito islamico che si presenterà alle prossime elezioni!)
    non+autenticato
  • mmm mi pare che l'ho già sentita una storia del genere... tipo... in sud america, in africa e in tanti altri bei posti ... o forse erano islamici travestiti da cristiani ?

    Ma se vuoi possiamo rimanere in tempi moderni, ricordandoti come i *cristiani* usano il famoso terzo mondo... e poi capirai forse, diciamo molto forse, xché il mondo va così...

    nessuno sta meglio di nessuno, e tanto meno nessuno è tanto superiore da poter giudicare NESSUNO.

    naturalmente questo è un discorso ultra-generico, come il tuo, quindi non sto qua a parlare dei singoli casi che potranno pure discostarsi dal filone generale.

    cià
    buona vita
    non+autenticato
  • Ma di che parli? Il tuo non è solo un discorso "ultra-generico" ma è anche incompressibile.

    Dato che è estate perché non vai a riposarti un po, in un paese a tua scelta della penisola arabica e non dimenticare di mettere in valigia una Bibbia, poi vedrai quante avventure avrai da raccontare agli amici a settembre , sempre ammesso che tu riesca a ritornare. Altro che dialogo.

    > mmm mi pare che l'ho già sentita una storia
    > del genere... tipo... in sud america, in
    > africa e in tanti altri bei posti ... o
    > forse erano islamici travestiti da cristiani
    > ?
    >
    > Ma se vuoi possiamo rimanere in tempi
    > moderni, ricordandoti come i *cristiani*
    > usano il famoso terzo mondo... e poi capirai
    > forse, diciamo molto forse, xché il mondo va
    > così...
    >
    > nessuno sta meglio di nessuno, e tanto meno
    > nessuno è tanto superiore da poter giudicare
    > NESSUNO.
    >
    > naturalmente questo è un discorso
    > ultra-generico, come il tuo, quindi non sto
    > qua a parlare dei singoli casi che potranno
    > pure discostarsi dal filone generale.
    >
    > cià
    > buona vita
    non+autenticato