OpenDocument 1.1 si fa accessibile

OASIS ha approvato una nuova specifica del formato standard OpenDocument pensata per incontrare le esigenze degli utenti disabili e, in particolare, degli ipovedenti

Boston (USA) - Ad oltre un anno e mezzo di distanza dalla sua ratifica a standard OASIS, il formato dei documenti OpenDocument ha subito un aggiornamento studiato soprattutto per colmare alcune delle più vistose lacune in tema di accessibilità.

La nuova specifica 1.1 dello standard Open Document Format (ODF) for Office Applications, approvata mercoledì dal consorzio OASIS, è il frutto di una stretta collaborazione tra il gruppo di lavoro di ODF e diverse organizzazioni che promuovono i diritti dei disabili. Tra queste ultime c'è il Royal National Institute of the Blind (RNIB) inglese, secondo il quale il formato ODF 1.1 è ora "facilmente traducibile nello standard DAISY per i libri audio digitali".

OASIS spiega che la nuova specifica "supporta gli utenti parzialmente o totalmente privi della vista o che soffrono di menomazioni cognitive". Lo standard prevede infatti l'assegnazione di etichette di testo ad ogni oggetto inglobato in un documento, comprese immagini e hyperlink, e campi di testo più lunghi che descrivono la funzionalità, la forma o altre caratteristiche peculiari di oggetti ed elementi del layout.
Oltre che ai documenti di testo e ai fogli di calcolo, ODF 1.1 definisce delle regole di accessibilità anche per le presentazioni, di cui ora è possibile definire un ordine di lettura per la navigazione via tastiera.

"La versione 1.1 rappresenta un'importante pietra miliare nell'evoluzione dello standard ODF", ha commentato Erwin Tenhumberg di Sun, co-chair dell'OASIS ODF Adoption Committee. "Questa release risolve diversi problemi che erano stati identificati dall'OASIS Accessibility Subcommittee e dalla comunità, e implementa le funzionalità richieste dalle odierne applicazioni document-centric".

ODF 1.1, di cui è possibile trovare maggiori informazioni nel comunicato di OASIS, verrà progressivamente implementato nelle applicazioni che oggi supportano questo formato, prime fra tutte OpenOffice.
6 Commenti alla Notizia OpenDocument 1.1 si fa accessibile
Ordina