Se la Sprite diffonde musica protetta

Da qualche tempo le date di scadenza della celebre bibita sono due. Oltre a quella del prodotto c'è quella del brano musicale digitale distribuito, protetto e per WMP

Roma - 1Sprite1Song, "una Sprite, una canzone", questo lo slogan dell'ultima campagna pubblicitaria della celebre bibita con le bollicine cristalline. Una campagna che unisce la distribuzione commerciale delle lattine alla possibilità di scaricare da internet e ascoltare un brano musicale e di partecipare ad un concorso a premi. Con la particolarità che la musica è a scadenza ed è protetta.

Acquistando una delle lattine Sprite diffuse nell'ambito di questa campagna, dunque, sul fondo della stessa si trova un codice che può essere utilizzato collegandosi al sito The Spriters per scaricare il pezzo digitale messo a disposizione per la promozione.

Il sito, rigorosamente inaccessibile in Flash, spiega che fino alla fine di settembre è possibile ottenere con quel codice "il pezzo che ti piace all'interno degli oltre 100 brani presenti nel catalogo e scaricalo direttamente sul tuo pc!". In alternativa è anche possibile utilizzare il codice per tentare di vincere uno di 10mila CD in palio. Ma il regolamento spiega anche:
"I files sono leggibili con "Windows Media Player", riproducibili esclusivamente su PC dell'utente e non potranno essere inoltrati ad altro PC oppure registrati o masterizzati su altro supporto. Tutti i file saranno utilizzabili fino al 31/12/2002".

Si tratta, dunque, di musica a scadenza il cui utilizzo è severamente regolamentato e richiede l'installazione del player multimediale di Microsoft, Windows Media Player (WMP) appunto. La "data di scadenza" per la musica è una delle feature gestite dal player Microsoft.
15 Commenti alla Notizia Se la Sprite diffonde musica protetta
Ordina


  • Ma perchè ci sono dei polli che comprano
    le sprite per scaricare la musica dal loro sito?

    Vabbè che nel mondo ogni minuto nasce uno
    stupido ma qui si esagera! Sorride


    non+autenticato
  • > Ma perchè ci sono dei polli che comprano
    > le sprite per scaricare la musica dal loro
    > sito?

    No, ma visto che la Sprite la compro comunque e mi ritrovo pure musica gratis da scaricare non vedo il problema! Anzi!Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Trendini che ascoltano una "musica" (in realtà sono rumori elettronici) per qualche settimana poi passa di moda e non l'ascolta più nessuno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: net
    > Trendini che ascoltano una "musica" (in
    > realtà sono rumori elettronici) per qualche
    > settimana poi passa di moda e non l'ascolta
    > più nessuno.

    Al di là del fatto che c'erano nomi che con l'elettronica non c'entra nulla, la musica elettronica non è tutta come credi tu. Certo c'è la componente "pop" (come praticamente in ogni genere da secoli), ma v'è una grandissima parte di electro che non è solo "rumori elettronici" e non passa di moda. Certo, l'ascoltano in pochi, ma è perché pochi la conoscono e molti preferiscono disattivare quel poco di cervello che resta quando si parla di musica...

    Saluti
    (scusate il pastrocchio, sono un po' stanco - spero si sia capito cosa volevo dire...)
    non+autenticato
  • - Scritto da: net
    > Trendini che ascoltano una "musica" (in
    > realtà sono rumori elettronici) per qualche
    > settimana poi passa di moda e non l'ascolta
    > più nessuno.

    Veramente c'è musica per tutti i gusti, dal commerciale al ricercato, sul sito della Sprite!
    Come offerta è abbastanza ben congeniata e curata.

    E poi la musica elettronica è molto più vasta del pezzaccio techno tamarro da disco che conosci tu! Anzi, è attualmente la musica più innovativa e sperimentatrice che ci sia in giro al momento! Senz'altro più del vetusto rock, che non fa altro che proporre la stessa menata da tempo immemore! (dopo il grunge e il nu-metal è stato il piattume totale)

    Ciao! (da uno che ascolta di tutto, purchè meriti!
    Warp for ever, per quei pochi che la capiranno! ^_^)
    non+autenticato
  • ... basta fare un giro per i newsgroup per vedere quanto il formato *.wma sia disprezzato.

    Musica protetta ? Puah

    Musica a scadenza ? Doppio Puah

    Soprattutto oggi, quando vediamo, a fianco dll'affermato formato mp3, svilupparsi nuove interessanti realtà come Ogg Vorbis oppure AAC.
    non+autenticato
  • non ci vuole tanto a registrarloSorride
    non+autenticato
  • Evidentemente per questioni di diritti non potevano lasciare scaricare in formato libero le canzoni e cosi' hanno ripiegato sul formato di M$

    Anche io quando ho visto in tv "one sprite one song" subito mi aspettavo di trovare un mp3 ma comunque non mi stupisce questa soluzione...

    cmq la musica non si trova certo su thespriters.it, .. ma al massimo su winmxCon la lingua fuori

    E quel "rigorosamente inaccessibile in Flash"
    vuol dire che il sito fa schifo oppure e' una critica all'uso di flash?? .. perche' da un sito come thespriters.it mi aspetto una cosa piu' pompata rispetto ad una paginetta html e mi sembra normale che sia fatto in flash.
    non+autenticato
  • - Scritto da: P.O.W.
    > E quel "rigorosamente inaccessibile in Flash"
    > vuol dire che il sito fa schifo oppure e'
    > una critica all'uso di flash?? .. perche' da
    > un sito come thespriters.it mi aspetto una
    > cosa piu' pompata rispetto ad una paginetta
    > html e mi sembra normale che sia fatto in
    > flash.

    Cioe` l'utente medio si aspetta un sito piu` rispettabile se fatto in flash?
    non+autenticato
  • >Cioe` l'utente medio si aspetta
    > un sito piu` rispettabile se fatto in flash?

    L'utente medio non esiste.

    Esiste un target ben preciso a cui Sprite sta cercando di comunicare.

    Come si vede dai commenti... alcuni hanno gradito, altri no. Forse sprite non cercava di parlare a quei "NO". Per loro ci sono altri prodotti con altre campagne.

    Forse prima di scrivere l'articolo e fare i relativi commenti andrebbe capito meglio questo. Partendo dall'analisi del Brand, la strategia dietro, i risultati degli ultimi anni e magari qualche numero fornito dal cliente o dall'agenzia stessa per sapere se veramente l'iniziativa non sta avendo successo o no.

    Poi, tutte le critiche del mondo se hanno delle basi fondate.

    L'aeritcolo non analizza un sito e l'iniziativa. Prende spunto da queasta in maniera a mio parere superficiale per poi far parlare di altro.

    non+autenticato
  • > L'aeritcolo non analizza un sito e
    > l'iniziativa. Prende spunto da queasta in
    > maniera a mio parere superficiale per poi
    > far parlare di altro.
    >

    secondo me l'articolo dice l'unica cosa essenziale, che quella roba si vede solo con il player di M$ e che e' protetta. non e' la posta del cuore o del markettaro moderno
    non+autenticato
  • rigorosamente inaccesibile in flash...
    me lo sono chiesto anch'io cosa volesse dire,
    poi ho visitato il sito ed ho capito!
    Vuol dire che (come in moltissimi siti "ad effetto" realizzati da dei pubblicitari televisivi e non da dei professionisti del web) è complicatissimo da visitare e non si capisce una mazza... tando il managerino di turno che valuta il lavoro del web designer non capisce una mazza uguale e avrà guardato solo l'aspetto estetico e non l'accessibilità. Purtroppo ce ne sono tanti così. Io (giro in rete da 8 anni) quando mi trovo davanti a siti del genere vengo assalito da ansia e chiudo la finestra nel giro di 10 secondi.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)