Un nuovo polsofonino si fa largo

O almeno così spera l'australiana SMS Technology, convinta di riuscire dove molti big fin qui hanno fallito

Roma - Se qualcuno sembra intento a conversare con il proprio orologio, nessuno s'azzardi a chiamare la neuro, soprattutto se al polso porta un orologio-telefonino, come il nuovo modello M300 lanciato dall'australiana SMS Technology.

Non si tratta di un accessorio come il già noto MBW-100 presentato da Sony-Ericsson e Fossil. Quello di SMS Technology è un vero e proprio telefonino da polso Triband GSM/GPRS, che nelle dimensioni di 43x56x14,8 mm e nel peso di 45 grammi, racchiude:
- display OLED a colori da 1,01 pollici;
- memoria da 64 MB;
- rubrica con 99 contatti;
- supporto SMS;
- player MP3+MP4;
- 40 suonerie True Tones.

Il nuovo dispositivoNon mancano le connettività USB e Bluetooth. Quest'ultima si rivela utile soprattutto se si desidera utilizzare accessori wireless come l'auricolare con microfono, evitando di essere scambiati per emuli di Dick Tracy.
Il polsofonino di SMS Technology, dichiarato anche "water-resistant", negli intenti dell'azienda sarà il capostipite di una nuova gamma di dispositivi dello stesso tenore (e utilizzo), di cui al momento si conoscono solo le sigle identificative: M501 (previsto per giugno) e M700 (per novembre).

Con un'autonomia dichiarata di 80 ore in standby e 200 minuti in conversazione, l'M300 è pronto per la commercializzazione in Australia, mentre da aprile dovrebbe raggiungere l'Europa. Il suo prezzo? 388 euro.

Dario Bonacina

15 Commenti alla Notizia Un nuovo polsofonino si fa largo
Ordina